A caccia dell’Aurora Boreale: consigli pratici

Esplosione energetica nella magnetosfera, l’Aurora Boreale è uno degli spettacoli naturali più affascinanti a cui assistere sul nostro Pianeta.

Aurora Boreale – Cos’è?

Un evento del cielo che incanta gli spettatori e magicamente emoziona chi ha la fortuna di poterlo osservare, l’aurora boreale (detta anche aurora australe o polare), prende il nome dalla dea romana dell’alba, Aurora, e dal vento del nord, Borea, e fu Pierre Gassendi nel 1621 a darglielo. L’Aurora Boreale si crea a grandi altezze atmosferiche, esattamente tra gli 80 e i 200 chilometri, dove gli atomi e le molecole caricate elettricamente vengono spinti contro il campo magnetico terrestre a grande velocità dalle radiazioni solari più intense, e rilasciano energia creando magiche e flessuose evoluzioni di luce nel cielo.

Il fenomeno dell’aurora boreale è davvero affascinante: al crepuscolo, o di notte (di giorno è difficile vederle), lampi di luce verde danzano nel cielo scuro e cambiano in continuazione assumendo forme fantastiche. A volte, poi, si odono anche dei suoni, delle specie di sibili che accompagnano le aurore.

La caccia dell’Aurora Boreale

Per la maggior parte delle persone, l’emozione di ammirare un’aurora boreale è un’esperienza da fare una volta nella vita. Qualcuno comunque ne resta così affascinato da non poter più fare a meno di osservare queste stupende luci danzanti nel cielo.

Le aurore boreali sono un fenomeno unico e talmente potente da cambiare la vita anche qui sulla Terra. Esiste un mercato sulla caccia dell’Aurora Boreale, che sta crescendo velocemente negli ultimi anni. Ecco alcuni consigli per diventare un vero cacciatore di aurore.

Foto di Alessandro Cantarelli

Dove ammirare l’Aurora Boreale: i 5 posti più spettacolari dove vedere l’aurora boreale

1. Danimarca 
L’arcipelago delle Isole Faroe è il punto più bello dove vedere le luci verdi.

2. Groenlandia 
Qui si possono ammirare tutto l’anno, ma i punti più belli per le aurore boreali sono Kulusuk e Ammassalik.

3. Islanda 
Si possono vedere in tutta l’isola, ma il punto migliore dell’Isalnda è fuori Reykjavik, nel Þingvellir National Park.

4. Finlandia  (ne parlavamo qui)
Tra i luoghi più gettonati c’è Luosto, dove suona un allarme quando inizia l’aurora, ma anche la vicina cittadina di Sodanklya, dove ha sede il Northern Lights Research Center, che invia un messaggio agli hotel della zona. In Lapponia, a cavallo tra Finlandia, Norvegia e Svezia, è possibile partecipare a viaggi con la slitta per ammirare l’aurora boreale.

5. Norvegia 
Tra il Circolo Polare Artico e la zona delle Northern Lights, è uno dei punti migliori dove ammirare l’aurora boreale. I luoghi sono Tromsø, Alta, le splendide Isole Lofoten, Svalbard e Finnmark.

Quando vedere l’Aurora Boreale

Dalla fine di novembre alla fine di marzo nella zona dell’aurora boreale – alle latitudini 65-72 gradi dell’emisfero settentrionale – le particelle solari collidono con i gas atmosferici dando vita a scie luminose dai colori più strabilianti.

In alcuni punti le aurore boreali, però, sono visibili tutto l’anno. Il Sole ha un ciclo che dura 11 anni, durante il quale aumenta la frequenza delle tempeste magnetiche e di conseguenza la possibilità di assistere a un’aurora boreale. Il 2025 sarà uno degli anni di massima attività del ciclo solare.

Le App per la caccia all’Aurora Boreale

La caccia all’Aurora Boreale non è semplice e richiede molto impegno e pazienza: non vi è una probabilità calcolata certa di vedere l’aurora. Il fenomeno, dunque, è poco prevedibile: è per questo che sono nati numerosi siti e applicazioni che offrono servizi di vario tipo per essere prontamente informati sulla possibilità di aurore durante la notte.

Noi vi segnaliamo le 10 App per la caccia alle scie luminose:

1. Norway Ligths 

2. Aurora Forecast 

3. My Aurora Forecast & Alerts 

4. Yr 

5. Veður 

6. Storm 

7. Iceland Road Guide 

8. 112 Iceland

9. Google Maps 

10. XE o Currency

Consigli da Facebook per i vostri viaggi a caccia di Aurora Boreale

Se amate i social e non potete fare a meno dello scambio di opinioni su Facebook, vi segnaliamo l’esistenza di alcuni Gruppi con migliaia di utenti iscritti pronti a darvi una mano sia con la caccia dell’aurora, sia con tutte le informazioni che riguardano i luoghi che state visitando per ammirare le scie luminose.

Fate un salto sul gruppo Amici dell’Islanda e fatevi ispirare per il vostro prossimo viaggio!

Sonia Carrera