Buoni propositi: 3 attività che gli italiani cominciano a fare dopo le vacanze

Settembre 2018, i buoni propositi degli abitanti italiani – Nasce l’Osservatorio Nazionale dell’Abitante, un nostro progetto ideato per studiare i comportamenti degli abitanti italiani. In collaborazione con Norstat Italia pubblicheremo un report mensile dell’ONA con lo scopo di analizzare l’evoluzione delle abitudini di consumo degli italiani. Iniziamo col mese di settembre, il momento dell’anno ideale per gli abitanti italiani per stilare la lista dei buoni propositi.

Per gli italiani è tempo di buoni propositi

Abbiamo intervistato durante la prima settimana di settembre, al rientro dalle vacanze estive, 1023 abitanti italiani con lo scopo di rilevare quali sono gli obiettivi che le persone si prefiggono per quello che viene comunemente definito “il mese dei buoni propositi”. Il primo dato interessante emerso dalla ricerca è che oltre il 90% degli abitanti intervistati (dai 18 anni in su) hanno dichiarato che dal mese di settembre, per lo più al rientro dal periodo vacanziero estivo, hanno deciso di cambiare qualcosa (almeno un’abitudine) nella propria vita quotidiana e nelle proprie abitudini. Le donne, forse più degli uomini, si sentono più “invogliate” a fare qualcosa per migliorare la qualità della loro vita.

 

 

statistica buoni propositi settembre

Osservatorio Nazionale dell’Abitante – Grafico Settembre 2018

 

 

L’età in cui si tende ad essere “meno propensi” al cambiamento è quella che va dai 35-44 anni, l’età delle “sicurezze”: raggiunta una certa stabilità in termini di relazioni familiari e professionali fa sì che vi sia una moderata tendenza a rimettersi in gioco. Il nord est risulta essere l’area più dinamica del paese al punto che quasi la totalità degli abitanti intervistata ha in mente di fare qualcosa di diverso rispetto ai 9 mesi precedenti. Ma quali sono i principali buoni propositi che persone si sono appuntati nell’agenda dei buoni propositi di settembre?

Gli abitanti italiani pensano al futuro: salute e risparmio economico sono i temi che riguardano oltre una persona su tre. Ecco le tre attività principali che gli italiani fanno dopo il rientro dalle vacanze.

Ecco le tre attività principali che gli italiani fanno dopo il rientro dalle vacanze.

Clicca qui per scaricare il Report – Osservatorio Nazionale dell’Abitante, Settembre 2018

RIMETTERMI IN FORMA 

lista dei buoni propositi

Il primo obiettivo che gli italiani mettono in alto alla lista al rientro delle vacanze è quello di rimettersi in forma. Spesso si rientra dalle vacanze con qualche chilo in più, complice il caldo che ci invoglia a mangiare qualche gelato di troppo e degli aperitivi sulla spiaggia. Nella lista dei buoni propositi troviamo in alto “iniziare la dieta”, “iscrivermi in palestra”. L’obiettivo è prefissato a settembre, ma quando iniziano realmente gli italiani a seguire la dieta e a iscriversi in palestra? Vi diamo appuntamento ai prossimi mesi con i dati dell’Osservatorio Nazionale sull’Abitante

RISPARMIARE

buoni propositi di settembre

Agli italiani sta a cuore anche il tema del risparmio economico. Lo vediamo dai risultati della nostra ricerca che si interroga sui buoni propositi degli abitanti italiani al rientro dalle vacanze, soprattutto per chi si è concesso qualche spesa in più (altrimenti che vacanza è?). Iniziano i calcoli di quanto si è speso e di quanto si spenderà da qui al mese delle spese pazze natalizie.

CERCARE NUOVI STIMOLI LAVORATIVI

Dopo un periodo di pausa dagli impegni lavorativi, gli italiani cercano nuovi stimoli al lavoro. Tra i principali buoni propositi, infatti, l’italiano pone la sua attenzione sugli obiettivi da prefissare nell’ambito lavorativo: seguire corsi di aggiornamento, migliorare nelle attività, cercare un lavoro più stimolante.

Insomma, la pausa estiva permette qualche momento in più di riflessione sulla propria vita e su quello che si vuole realmente fare nel percorso lavorativo. Settembre è un buon momento, dunque, per iscriversi a corsi di aggiornamento professionale e magari per imparare meglio l’inglese.

 

E voi, quali buoni propositi avete per settembre? E per il resto dell’anno? Fatecelo sapere scrivendoci a info@habitante.it