Terremoto in Molise: paura tra gli abitanti molisani, che lasciano le proprie abitazioni

Milano, 25 aprile 2018 – Terremoto in Molise: in quella che dovrebbe essere una giornata di festa per tutti gli abitanti italiani, si vivono attimi di paura nel molisano. Una serie di scosse di terremoto hanno allarmato gli abitanti del Molise: la scossa più potente, di magnitudo 4.2, è stata quella che ha scaturito il panico e ha costretto gli abitanti a lasciare le proprie abitazioni. Registrata nei pressi di Termoli e su tutta la costa, l’epicentro è stato localizzato a un chilometro a Sud Est di Acquaviva Collecroce, in provincia di Campobasso, con profondità 31 chilometri.

La scossa è stata avvertita anche in Abruzzo fino a Pescara. Altre scosse erano state in precedenza rilevate dall’Istituto Nazionale di Geofisica e Vulcanologia anche nella costa calabra sud orientale (Reggio Calabria), quindi nei pressi di Guardialfiera (Cb) e, la più intensa, del 3,5, nei pressi di Muccia (Mc). In corso accertamenti per capire gli eventuali danni a cose e persone, che al momento non vengono segnalati.

Il Post

Ma che rapporto hanno gli abitanti del Molise con il terremoto?

Sappiamo che la regione colpita da questa sequenza sismica è spesso soggetta ad eventi anche molto intensi. Il 26 Luglio 1805 un violento terremoto di magnitudo 6.6 aveva colpito la zona poco a nord di Bojano, ad una distanza di soli 17 chilometri a sud di Campobasso. L’intensità massima venne valuta intorno all’XI grado della Scala Mercalli. Vi furono 5.573 vittime e 1.583 feriti. Il terremoto fu talmente forte da riattivare persino il Vesuvio, con forti emissioni di lava.

I terremoti più violenti di magnitudo superiore a 5,5 che si sono verificati in Molise dall’anno 346 al 2010.

Gli abitanti del Molise, dunque, sono abituati a soffrire la paura del terremoto… ma quali sono le soluzioni per far sì che questa popolazione possa dormire sogni più sereni?

Alcune riflessioni, tratte dall’Osservatorio sulla Casa di Leroy Merlin Italia, la ricerca che ci rivela i dati su tutto ciò che riguarda gli abitanti italiani:

  • Il 45% degli abitanti italiani non sa se la propria abitazione è stata costruita rispettando le norme sismiche
  • Soltanto un italiano su cinque è al corrente delle normative sulla propria abitazione e la sicurezza sismica
  • Il 74% degli italiani associa una casa leggera e flessibile a un’abitazione “sicura” dal terremoto