Quali sono i Paesi più felici del mondo? Scopriamo insieme perché

Cos’è la felicità se non uno stile di vita volto al benessere? Forse è un po’ riduttivo, ma esiste un vero e proprio studio che analizza il  benessere degli abitanti di tutto il Pianeta e aggiorna ogni anno la classifica dei Paesi più felici del mondo. Sono le Nazioni Unite a pubblicare il World Happiness Report, uno studio che ha analizzato il benessere dei 156 Paesi del mondo sotto diversi aspetti: reddito, salute, aspettativa di vita, stato sociale, ma anche corruzione, libertà, inclusione e fiducia nelle istituzioni.

Quali sono i Paesi più felici del mondo? Ecco la classifica: i danesi scendono al terzo posto, troviamo sorprendentemente gli italiani

Dopo il grande successo dell’Hygge “Il metodo danese per vivere felici” siamo abituati tutti ad associare la felicità agli abitanti della Danimarca. I danesi ci hanno insegnato uno stile di vita che ci svela i segreti per vivere all’insegna della felicità, ma quest’anno non li troviamo in alto alla lista dei Paesi più felici del mondo. Nel report troviamo sorprendentemente l’Italia nella classifica dei 50 Paesi più felici del mondo.

  1. Finlandia
  2. Norvegia
  3. Danimarca
  4. Islanda
  5. Svizzera
  6. Olanda
  7. Canada
  8. Nuova Zelanda
  9. Svezia
  10. Australia
  11. Israele
  12. Austra
  13. Costa Rica
  14. Irlanda
  15. Germania
  16. Belgio
  17. Lussemburgo
  18. Usa
  19. Gran Bretagna
  20. Emirati Arabi Uniti
  21. Repubblica Ceca
  22. Malta
  23. Francia
  24. Messico
  25. Cile
  26. Taiwan
  27. Panama
  28. Brasile
  29. Argentina
  30. Guatemala
  31. Uruguay
  32. Qatar
  33. Arabia Saudita
  34. Singapore
  35. Malesia
  36. Spagna
  37. Colombia
  38. Trinidad e Tobago
  39. Slovacchia
  40. El Salvador
  41. Nicaragua
  42. Polonia
  43. Bahrain
  44. Uzbekistan
  45. Kuwait
  46. Thailandia
  47. Italia
  48. Ecuador
  49. Belize
  50. Lituania

Perché in Finlandia ci sono gli abitanti più felici del mondo?

Non ci basta sapere che la Finlandia è al primo posto della classifica dei Paesi più felici del mondo, noi di Habitante vogliamo scoprire il segreto della felicità degli abitanti finlandesi. A darci la risposta non potevano che darcela i danesi: è Meik Wiking, dell’Happiness Research Institute in Danimarca, a spiegarci il primo posto della Finlandia.

I finlandesi sono bravi a convertire ricchezza in benessere. 

Nei Paesi nordici si pagano le tasse più alte del mondo ma c’è molto consenso nel pagarle perché vengono percepite come un investimento nella qualità della vita di tutti. Questo perché le imposte vengono utilizzate per finanziare programmi sociali e welfare, mantenendo sistema scolastico e sanitario ad alto livello pur essendo alla portata di tutti. In più l’aspettativa di vita è parecchio alta: 78 anni per gli uomini e 84 per le donne (secondo un rapporto dell’Organizzazione Mondiale della Sanità del 2015).

Meik Wiking

I Paesi con clima freddo sono i più felici del mondo. Perché?

In alto alla classifica troviamo in ordine Finlandia, Norvegia, Danimarca, Islanda: tutti Paesi con clima freddo. Ma perché? In questi luoghi dove il  freddo è pungente c’è una maggiore ricerca del luogo “accogliente”: gli abitanti dei Paesi con clima più freddo ricercano il calore, una ricerca che spinge i membri di una comunità a sostenersi reciprocamente nelle avversità.

L’Italia e il suo 47simo posto

L’Italia è al tra i primi 50 Paesi più felici del mondo. Un miglioramento che rivela che finalmente gli abitanti italiani stanno respirando un clima che si libera della crisi economica che ha colpito il nostro Paese negli ultimi anni.

I Paesi infelici

Lo stato più infelice è il Burundi ma in Ruanda, Yemen, Tanzania, Sud Sudan e Repubblica Centrafricana si vive peggio che in Siria.