Come realizzare decorazioni per Halloween e festeggiare la notte più spaventosa dell’anno

La notte delle streghe si avvicina, come realizzare decorazioni per Halloween e festeggiare la notte più spaventosa dell’anno?

Halloween, perché si festeggia in Italia?

Non tutti sanno che la “festa delle zucche” non è americana (come molti credono), ma ha origine irlandese. Halloween, dunque, nasce in Europa e si diffonde perlopiù in America. Ma perché si festeggia in Italia e nel mondo?

La festa di Halloween deriva da un’antica celebrazione celtica. Durante la notte del 31 ottobre le persone accendevano falò e indossavano costumi per allontanare i fantasmi. Quando nel VIII secolo Papa Gregorio III istituì la festa di Ognissanti nel giorno del primo novembre alcune delle tradizioni di Samhain, nome della celebrazione celtica, divennero parte di questa nuova festa.

La sera prima della festa di Ognissanti era conosciuta come All Hallows Eve, ed era considerata la notte in cui gli spiriti dei defunti transitavano sulla terra. Nel corso dei secoli le invasioni e le migrazioni hanno portato questa festa ad evolversi e a mescolarsi con le varie culture, adattandosi ai tempi e alle tradizioni dei vari popoli che da sempre hanno celebrato riti rivolti ai defunti o per tenere lontani gli spiriti considerati malvagi. Anche il suo nome è cambiando diventando Halloween.

Come decorare casa e giardino per la notte di Halloween

La versione contemporanea della festa di Halloween prevede decorazioni in stile horror e il famoso rito del “dolcetto o scherzetto”. Sul web si trovano numerosi suggerimenti su come realizzare decorazioni terrificanti per festeggiare Halloween, le idee migliori per realizzare decorazioni fai da te ovviamente arrivano dagli Stati Uniti, dove la festa è più sentita. Zucche, ragni, pipistrelli e spettri sono i più gettonati, realizzati in svariati modi, nero, arancio e viola i colori ufficiali. Proviamo a suggerirvi qualche decorazione per Halloween per spaventare vicini e amici.

Foto paranormali

Per realizzare questa decorazione per Halloween basterà procurarsi foto d’epoca e cornici. Per far brillare gli occhi e renderli spettrali suggerisco due opzioni: forare gli occhi nelle foto e posizionare le cornici davanti a delle candele. Oppure si potrebbe illuminare gli occhi utilizzando le lampadine delle decorazioni natalizie. In entrambi i casi la luce illuminerà gli occhi in un effetto paranormale.

Credits crowsfeetchic

Candele insanguinate

Questa decorazione è molto semplice da realizzare, occorre procurarsi ceri bianchi e candele rosse. Basterà far gocciolare la cera rossa sul cero bianco per dare l’impressione che il cero trasudi sangue. Per aggiungere qualche dettaglio truculento si potrebbero utilizzare dei chiodi da conficcare nel cero in corrispondenza dell’inizio della goccia, come se il chiodo avesse inferto la ferita.

Credits Bored Panda

Fiori con occhi

Fiori, indiscutibilmente neri o viola, con un grande occhio centrale che ci scruta. Questa è sicuramente una decorazione per Halloween dall’aspetto inquietante, proprio come richiede la tradizione. Fiori e occhi finti sparsi per casa faranno sentire osservati i vostri ospiti.

Credits foto Pinterest

Teste in formalina

Questa decorazione per Halloween è davvero spaventosa, ricorda le teste in formalina disposte nei laboratori che appaiono in numerosi film horror. Per realizzare questa decorazione occorre una foto plastificata di una testa e un barattolo di vetro della stessa dimensione. Acqua e colorante faranno il resto. Sul sito Intructables potete trovare tutte le istruzioni e una foto da stampare per realizzare la vostra testa.

Lanterne

I barattoli in vetro sono sicuramente un oggetto utile ed economico per essere trasformato in una lanterna dall’aspetto sinistro. Si può dipingere l’esterno del vasetto con dei colori acrilici, arancio e nero se vogliamo ricordare una zucca, o bianco e nero per ricreare l’aspetto di un fantasma. Per concludere la nostra decorazione per Halloween illuminiamo il nostro vasetto dall’interno utilizzando una candela o delle lampadine.

 

Credits Guidecentral

Credits Guidecentral

Porte mostruose

Per accogliere i bambini in cerca di dolcetti perché non decorare anche la porta d’ingresso? Sarà decisamente un modo per terrorizzare i passanti e far capire che siamo pronti a festeggiare Halloween. Con carta colorata e nastro adesivo si possono creare occhi e bocche più o meno spaventose, oppure si può decorare con finti ragni e ragnatele, gufi e pipistrelli.

Credits Moode

Habitanti non ci resta che festeggiare!