CEO Italian Awards, le aziende italiane di successo del 2018

Quali sono le aziende italiane di successo del 2018? La rivista Forbes, specializzata in economia e finanza, e Business International, divisione di Fiera Milano Media, società del gruppo Fiera Milano hanno premiato i migliori top manager alla guida di aziende italiane e internazionali di successo che nel 2018 si sono distinti per competenza, professionalità e audacia, rendendo le loro imprese più competitive sui mercati internazionali e, in molti casi, anche luoghi migliori dove lavorare.

La cerimonia di premiazione si è tenuta il 05 dicembre all’esterno dell’hotel Mandarin Oriental a Milano, a conclusione dell’annuale appuntamento Executive Summit 2018, che vede riuniti business leader, top manager, rappresentanti delle istituzioni, esperti e accademici di tutto il mondo per discutere e analizzare i macro trend attesi per l’anno successivo.

Alla sua prima edizione, i Ceo Awards 2018 hanno premiato i nove migliori CEO italiani che rappresentano le aziende italiane di successo del 2018 nelle rispettive categorie: Energy, Retail Banking, Luxury, Female, Fashion, Enterteinment, Food, Vision e Sustainability.

Ceo Awards 2018, premiazione aziende italiane di successo nel 2018

La selezione è avvenuta tra 200 ceo inseriti nella classifica di Forbes, che operano in Italia. I premi sono andati a Valerio Camerano, ceo di A2A, Jean Christophe Babin, ceo di Bvlgari, Mimma Posca, ceo di Vranken Pommery Italia, Stefano Barrese, Banca dei Territori-Intesa San Paolo, Claudio Marenzi, presidente di Herno, Franco Gattinoni, Presidente Gruppo Gattinoni, Alberto Beretta, ceo di Fratelli Beretta, Emilio Petrone, ceo di Sisal e Massimiliano Pogliani, a.d. di illycaffè.

Energy: Valerio Camerano, ceo A2A

Nella categoria Energy, ad essere premiato Valerio Camerano, ceo A2A, la maggiore azienda multiutility Italiana, che mette insieme evoluzione della tecnologia e servizi negli ambiti: energia, ambiente, calore e reti. Leader nei servizi ambientali e nel teleriscaldamento.  Il loro modello di business mette al centro le persone e i territori, formula che coinvolge 11.436 persone nel Gruppo, e produce il 76% di energia elettrica prodotta da fonti pulite come rinnovabili e gas.

Retail Banking: Stefano Barrese, di Banca dei territori

Nella categoria Retail Banking il premio è stato assegnato a Stefano Barrese di Banca dei Territori, una divisione del Gruppo Intesa Sanpaolo focalizzata sul mercato e sulla centralità del territorio per il rafforzamento delle relazioni con gli individui, le piccole e medie imprese e gli enti nonprofit che 11,8 milioni di clienti e 4.114 filiali.

shutterstock_Manuel Esteban

Luxury: Jean Christophe Babin, ceo Bvlgari

Per il Luxury ad essere premiato tra le aziende italiane di successo del 2018 con il premio Ceo Awards 2018 Jean Christophe Babin, ceo Bvlgari. Azienda italiana fondata nel 1884, che lavora nel settore del lusso e si occupa di alta gioielleria, pelletteria, accessori, profumi ma anche hotel e resort.

Female: Mimma Posca, a.d. Italia Vranken Pommery

Nella categoria Female ad essere premiata Mimma Posca ceo di Vranken Pommery Italia, storica azienda francese che dal 1836 si contraddistingue per la raffinatezza e l’eleganza del suo champagne e che ha sede anche in Italia dal 2008.

Fashion: Claudio Marenzi, presidente Herno

Per i Fashion ad essere premiato Claudio Marenzi, presidente Herno azienda che mette al centro del suoi obiettivi etica del saper fare, rispetto per le persone e cura per i luoghi, lavorando sui processi produttivi sviluppandone di originali e all’avanguardia.

Enterteinment: Franco Gattinoni, presidente Gruppo Gattinoni

Nella categoria enterteinment tra le aziende italiane di successo del 2018 è stato premiato Franco Gattinoni, presidente Gruppo Gattinoni riconosciuto da oltre 30 anni come un nome di spicco nei settori del turismo, del MICE e del Business Travel. Nasce nel 1983 dalla passione per i viaggi di Franco Gattinoni, fondatore e tuttora presidente del gruppo. Con lui lavorano oltre 300 persone che condividono la stessa passione e professionalità nell’organizzare viaggi, incentive ed eventi.

shutterstock_ricochet64

Food Alberto Beretta, ceo Fratelli Beretta

Per il Food ad essere premiata l’azienda Fratelli Beretta con il suo ceo Alberto Beretta. L’azienda nata nel 1812 produce i migliori prodotti della tradizione italiana tra salumi, insaccati, cotti e precotti. Un’azienda che ha tra i suoi valori l’investimento in ricerca e sviluppo e il controllo qualità per garantire la qualità e rispondere alle richieste del consumatore.

Vision: Emilio Petrone, ceo Sisal

Per la categoria Vision ad essere premiato con il Ceo Awars 2018 Emilio Petrone, ceo Sisal che si occupa del mondo dei servizi di gioco e di pagamento. Nata nel 1946 inventato la slitta di programmazione di Schedina non ha mai smesso di innovare.

Sustainability: Massimiliano Pogliani, a.d. illycaffè

Tra le aziende italiane di successo del 2018 nel settore Sustainability ad essere premiato Massimiliano Pogliani, amministratore delegato di illycaffè società leader nel segmento del caffè di alta qualità.