Gruppo SanMarco, l’e-commerce ha salvato gli italiani durante il lockdown

SanMarco Srl è un’azienda di Soleto, in provincia di Lecce, specializzata nella vendita online di piscine, stufe a pellet, arredo bagno e giardino.

Abbiamo chiesto a Marco Giuri, Amministratore Delegato di Gruppo SanMarco, di confrontarci sui dati emersi dall’ultima rilevazione di Big Hub, in collaborazione con Business Intelligence Group, sugli acquisti nel settore Casa & Giardino in Italia durante il lockdown.

Di seguito le riflessioni di Giuri, che ci racconta le sue impressioni sui cambiamenti che gli abitanti italiani hanno dovuto affrontare inevitabilmente, a seguito dell’emergenza Covid.

SanMarco, un’azienda al passo con l’evoluzione digitale

Gruppo SanMarco ha un’esperienza di oltre 20 anni nella vendita al dettaglio sia attraverso l’e-commerce; è un’azienda al passo con le evoluzioni digitali, abile nel percepire i cambiamenti del commercio tradizionale.

Nel 2003, infatti, SanMarco ha trasformato l’impresa familiare in società di capitali ed adattato le strutture ed i processi di vendita ai nuovi trend del mercato e alle moderne tecniche di marketing. In pochi la struttura aziendale è stata modificata radicalmente, incentrando le attività alla vendita online attraverso il Web store, il Dropshipping e i Marketplace Ebay e Amazon.

Grazie a una strategia di comunicazione orientata ai nuovi media ci prepariamo ad affrontare con successo le nuove sfide del mercato.

Gruppo SanMarco

Gli abitanti italiani ci hanno detto che sono disponibili a spendere il 13% in più per prodotti attenti alla salute, ecosostenibili, personalizzati e innovativi. Cos’è che sta facendo la vostra azienda su questi temi

La nostra azienda è sempre in costante sviluppo ed elaborazione di prodotti che possano durare di più in casa dei nostri clienti, tale ricerca porta di conseguenza allo sviluppo di migliorie ed innovazioni nei diversi segmenti che la nostra società tratta. Guardasi ad alcune delle nostre piscine fuori terra, vedi per esempio la nostra Piscina fuori terra Ischia, la stessa unitamente ad altri modelli presenta una garanzia di 5 anni, un’ultima certificazione che permette di tenerle montate anche in inverno sino ad una temperatura di -15°.

Abbiamo realizzato un’indagine sulle famiglie italiane per capire quanto il lockdown avesse avuto un impatto sulla loro dimensione sociale, personale e quella dei consumi. Guardando questo grafico, qual è il dato che più vi fa riflettere? E perché?

grafico ricerca di mercato italiani dopo il lockdown

COME CAMBIERANNO GLI ITALIANI DOPO IL LOCKDOWN – Big Hub

Di certo la risposta “Preferiranno passare più tempo a casa”, dopo questi terribili mesi passati effettivamente dentro le mura domestiche trovare una fetta così importante di persone che prediligano rimanere comunque a casa è un dato che fa riflettere. Riscoprire casa, dedicarsi ad essa, renderla più accogliente, migliorarla sono aspetti che effettivamente non andrebbero mai dati per scontati. Il tutto unito ad un mondo web che oggi giorno permette di riempire le nostre case con un semplice click.

Guardando questo grafico, qual è il dato che più vi fa riflettere? E perché?

Foto: Come cambieranno gli italiani dopo il lockdwon - Big Hub

Foto: Come cambieranno gli italiani dopo il lockdwon – Big Hub

Il riscoprire le attività manuali è sicuramente una novità, trovare più tempo per se stessi sicuramente è un dato che va lodato, porta inevitabilmente a migliorare il rapporto sociale con le persone, che negli ultimi mesi si era perso. Riscoprire la capacità di mettersi in gioco porta inevitabilmente ad approfondire le proprie conoscenze ed a scoprirne delle nuove ed anche in questo il web torna utile grazie alle infinite risorse che offre come anche i negozi specializzati dove il personale formato possa aiutare le persone nelle scelte.

Guardando questo grafico, qual è il dato che più vi fa riflettere? E perché?

Foto: Come cambieranno gli italiani dopo il lockdwon - Big Hub

Foto: Come cambieranno gli italiani dopo il lockdwon – Big Hub

Il dato che a noi della San Marco è saltato agli occhi ed a cui abbiamo già avuto ampio riscontro e l’orientamento delle persone al mercato web. Durante il lockdown le vendite web sono letteralmente esplose ed anche nei mesi a seguire l’andamento dei consumatori si è orientato con maggior frequenza a questo tipo di mercato. La facilità con cui trovare e reperire prodotti senza muoversi da casa ha un plus che noi tutti abbiamo imparato a conoscere ed ad apprezzare.

Guardando al futuro, qual è il contributo che la sua azienda può dare per migliorare la qualità della vita degli abitanti?

Il nostro store www.grupposanmarco.eu nel 2020 ha subito un notevolissimo aumento di traffico e di vendite, il tutto ha portato in questi mesi ad un ampliamento non indifferente della nostra gamma, ma quello che più conta e che stiamo lavorando ormai da diversi mesi ad essere più chiari, più veloci e più reattivi nei confronti dei nostri clienti, vi garantisco che sembra facile a parole, ma di fatto si mettono in campo una serie di processi ed attività complesse che portano via molte risorse, il tutto orientato alla maggior soddisfazione del cliente.

Pillole di curiosità. Io non lo sapevo e tu?

  • Secondo l’Osservatorio sull’Habitat e l’Abitare, più della metà degli abitanti si occupa personalmente della scelta d’acquisto prodotti per l’abbellimento, la manutenzione, la ristrutturazione e la sistemazione della casa, del terrazzo o giardino (il 54%).
  • C’è un buon 46%, comunque, di persone che condivide la scelta dell’acquisto insieme alla famiglia, amici o conoscenti

Se vuoi il report completo dell’Osservatorio sull’Habitat e l’Abitare contattaci a info@habitante.it

TI È PIACIUTO L’ARTICOLO?  ISCRIVITI ALLA NEWSLETTER GRATUITA

Per altre curiosità e informazioni continuate a seguirci su www.habitante.it

Written by

Particolarmente affascinata da tutto ciò che anticipa le mode, da qualche anno mi occupo di coolhunting. Sono specializzata in habitat e abitare. In Habitante trovo il mio posto perfetto nel mondo.