Vai al contenuto
neve finta

Come realizzare la neve finta per le decorazioni natalizie

Condividi L'articolo su

Realizzare la neve finta è un idea molto interessante non soltanto per l’addobbo del tradizionale albero di Natale o del presepe, ma anche per decorare svariatissimi oggetti. Per creare la neve finta occorrono pochissimi passaggi e materiali.

Regali di Natale ecosostenibili: tutte le idee per doni originali

Come realizzare la neve finta

La neve finta viene utilizzata per abbellire moltissime decorazioni natalizie: palline, pacchetti regalo, piante e ghirlande. Se si vuole evitare di usare la neve artificiale in materiale sintetico oppure quella a spray, trovabili in qualsiasi negozio, ci si potrà cimentare nel fai-da-te. Come realizzare la neve finta per le decorazioni natalizie? A seconda dell’effetto che si vuol dare alla neve, si sceglierà di utilizzare alcune sostanze piuttosto che altre. In tutti i casi, la realizzazione della neve comporta spese molto basse, garantendo un effetto davvero d’impatto. Ecco qualche idea:

  • neve con fazzoletti di carta, realizzata inumidendo e sminuzzando meticolosamente 10 fazzolettini (per farlo, è consigliato l’utilizzo di un frullatore). Basterà aggiungere del bicarbonato di sodio, dell’acqua e della colla vinilica (la cui quantità dovrà essere esattamente la metà di quella utilizzata per l’acqua).
  • la neve fatta utilizzando il sapone. Questo tipo di neve si crea riducendo il sapone in pezzi non troppo piccoli (di solito si ricorre alla parte larga dei fiori di una grattugia). In alternativa, il sapone può essere diluito in acqua calda, facendo attenzione a non far amalgamare del tutto il composto. Rendendo quanto ottenuto in piccoli ciuffetti, si avrà una neve perfetta per la decorazione di ghirlande oppure di alberi.
  • istantanea, creata attraverso l’utilizzo di poliacrilato di sodio. Aggiungendo dell’acqua, questa sostanza erutterà fino a diventare un composto morbido e davvero simile nelle sue forme alla vera neve. Così realizzata, la neve istantanea potrà essere direttamente utilizzata sui presepi.
  • la neve fatta con la schiuma da barba è una fra le soluzioni fai-da-te più utilizzate. Basterà prendere una ciotola abbastanza capiente e versarci una modica quantità di schiuma da barba. Si aggiungerà, gradualmente, del bicarbonato di sodio. A fine procedimento, si avrà della neve finta, fresca e profumata.
  • neve finta con batuffoli di cotone è una fra le più semplici da realizzare. Sul piano scelto come base di abbellimento, bisognerà passare un velo di colla stick. Dopo, sarà soltanto necessario incollare i piccoli batuffoli di cotone ricavati dalla matassa di cotone idrofilo.
neve finta
Come realizzare la neve finta per le decorazioni natalizie – Pixabay di Pexels

Come realizzare un pupazzo di neve in polistirolo

Realizzare un pupazzo di neve è un’ottima idea per decorare la casa durante il periodo natalizio. Il procedimento per crearne uno artificiale è piuttosto semplice. Occorrerà procurarsi:

  • palline di polistirolo (una con diametro di 10 cm, l’altra con diametro 5)
  • pennarello nero
  • stoffa
  • ago e filo
  • colla vinilica
  • colori acrilici
  • taglierino

Per realizzare il cappello del pupazzo basterà disegnarne una doppia sagoma sulla stoffa e cucire fra loro le due parti. Il taglierino servirà per appiattire la pallina di polistirolo più grande e quella più piccola (rispettivamente, il busto e la testa del pupazzo). Con un pennarello nero, si disegneranno su quest’ultima gli occhi e la bocca. Utilizzando un pezzo di cartoncino, si ricaverà la forma di un piccolo triangolo che, colorato di arancione, fungerà da naso per il pupazzo. La sciarpa verrà realizzata attraverso la restante parte di stoffa. Per gli arti, serviranno piccoli pezzetti di rami. La colla vinilica servirà per unire tutte le parti del pupazzo.

Preferire un albero di Natale vero o finto? Come scegliere in maniera sostenibile

Pillole di curiosità – Io non lo sapevo. E tu?

  • L’utilizzo della classica neve artificiale è altamente gravoso per la salute dell’ambiente. Secondo il Ministero dell’ambiente francese, circa il 20%  della superficie delle piste da sci è innevata artificialmente.
  • La rivista scientifica Focus ha rivelato che alcuni chimici dell’Istituto Fraunhofer, in Germania, hanno ideato una neve ecologica utilizzando l’amido di patata.

TI È PIACIUTO L’ARTICOLO?  ISCRIVITI ALLA NEWSLETTER 

Per altre curiosità e informazioni sugli abitanti continuate a seguirci su www.habitante.it

Condividi L'articolo su

TI È PIACIUTO L’ARTICOLO? ISCRIVITI ALLA NEWSLETTER 

Per altre curiosità e informazioni sugli abitanti continuate a seguirci su www.habitante.it

Seguici su

Cerchi ispirazione?

Iscriviti alla nostra newsletter

News