Una caccia al tesoro per architetti, nel cuore della Toscana

Listone Giordano e Tuscany Treasure Hunting organizzano una caccia al tesoro per architetti in giro per la Toscana dal 9 all’11 ottobre. L’obiettivo è quello di riprogettare l’esperienza del viaggio.

Una caccia al tesoro per architetti nel cuore della Toscana

Una caccia al tesoro riservata ad architetti di fama mondiale. Un percorso a tappe con cui ridefinire le modalità di esplorazione dei territori e il senso più profondo del viaggio, da intendersi come esperienza suprema e totalizzante. È ciò a cui daranno vita Listone Giordano e Tuscany Treasure Hunting, che dal 9 all’11 ottobre organizzeranno un’iniziativa dedicata all’esplorazione della Toscana e dei suoi gioielli nascosti, con una vera e propria caccia al tesoro della durata di circa tre giorni.

Nel corso dell’esplorazione, gli architetti saranno accompagnati alla scoperta della Toscana nascosta, con i suoi solenni monumenti e i paesaggi mozzafiato. Insieme contribuiranno a riprogettare il modo di viaggiare e di scoprire i tesori di una terra favolosa, ricca di storia e di bellezza senza tempo. Il viaggio non sarà più un’esperienza passiva, limitata agli scatti di una macchina fotografica, ma si trasformerà in un’interazione reale e profonda con i territori, così da entrare in contatto con quei luoghi nascosti e misteriosi di cui non si sospettava nemmeno l’esistenza.

Una caccia al tesoro per architetti nel cuore della Toscana

castello di Brolio

La caccia al tesoro: diverse squadre e un vincitore!

All’arrivo in Toscana i partecipanti, guidati dagli architetti Samuele Brianza, Giulia Torregrossa, Federico Del Rosso e Silvia Gallotti, saranno forniti di un’automobile e un tablet, attraverso il quale saranno chiamati a risolvere degli enigmi che gli permetteranno di avanzare da una tappa all’altra, attraverso i luoghi più interessanti e inesplorati della Toscana. Gli architetti saranno divisi in squadre, e alla fine sarà persino proclamato un vincitore.

Listone Giordano per rivivere la sapienza artigiana dei maestri toscani

Con la regia dell’architetto Elena Bolis Soldani Benzi e del suo team di esperti, le diverse squadre esploreranno anche gli angoli della regione meno battuti dai turisti. La caccia al tesoro si snoderà attraverso le città che hanno dato il nome ai colori della collezione Atelier, con cui Listone Giordano propone un vasto assortimento di pavimenti in legno dal grande impatto visivo, e in cui sembra rivivere tutta la sapienza artigiana dei vecchi maestri.

Non si tratterà di una semplice caccia al tesoro, ma di un vero e proprio percorso esperienziale nello straordinario territorio della Toscana, che ha ispirato anche Listone Giordano e la sua collezione Atelier. In una congiuntura caratterizzata da grandi cambiamenti sociali e tecnologici, occorre ripensare profondamente anche il modo di viaggiare e di spostarsi nei nostri territori, intervenendo direttamente sulle modalità di fruizione delle diverse località. La speranza è che la caccia al tesoro, seguendo il percorso tracciato dalle città della collezione Atelier, possa contribuire a generare un nuovo concetto di viaggio, rafforzando così lo storico legame di Listone Giordano con l’innovazione.

Andrea Margaritelli, brand manager di Listone Giordano

Pillole di curiosità –  Io non lo sapevo e tu?

  • Listone Giordano è il marchio di punta nel settore delle pavimentazioni lignee d’alta gamma. Fa capo al gruppo multi business Margaritelli. Il rispetto dei valori etici e professionali oltre alla passione per la materia legno e l’innovazione tecnologica, hanno permesso all’azienda di affermarsi sul mercato ed ottenere successo. Il risultato è una gamma di prodotti inimitabili dedicata a coloro che amano la qualità della vita e che la ricercano nella propria casa.
  • L’azienda conta circa 550 punti vendita dell’Alleanza Listone Giordano in circa cinquanta Paesi nel mondo e vanta una produzione annuale di oltre 2 milioni di metri quadrati di parquet nelle sue varie declinazioni. Sul fronte R&S il brevetto a tecnologia Crystal Care garantisce igiene e salubrità inibendo la proliferazione dei batteri sulla superficie del parquet. La collezione Natural Genius ha consacrato il marchio come riconosciuto interior design brand a livello internazionale, aprendo alla collaborazione e al dialogo con il mondo della progettazione e dell’architettura.

TI È PIACIUTO L’ARTICOLO?  ISCRIVITI ALLA NEWSLETTER GRATUITA

Per altre curiosità e informazioni sugli abitanti continuate a seguirci su www.habitante.it

Written by

Designer e Dottoressa in Lingue Moderne per il Web