Rientro a scuola in sicurezza: tutte le regole per studenti e personale

12 settembre 2021 – Fissato per domani, 13 settembre, il rientro a scuola per milioni di studenti di regioni differenti. Gli istituti di Valle D’Aosta, Piemonte, Lombardia, Trentino, Emilia-Romagna, Veneto Lazio, Abruzzo, Umbria e Basilicata sono pronti per l’inizio un nuovo anno in sicurezza.

L’obiettivo del Governo è quello di tutelare la salute di studenti, docenti e personale scolastico, sperando in un anno che possa far vivere a tutti la scuola in presenza.

Proprio per questo, sono state pensate nuove regole utili per la sicurezza di tutti. Necessari, infatti, per l’ingresso a scuola mascherina (obbligatoria per i bambini sopra i 6 anni) ed il Green Pass. Quest’ultimo diventa obbligatorio per docenti, personale scolastico e studenti universitari.

In classe, poi, la mascherina potrà restare abbassata se l’intera classe è vaccinata.

Anche i genitori che si recheranno a scuola dovranno essere provvisti di Certificazione Verde, esibita all’ingresso.

Inoltre, la capienza massima dei mezzi pubblici è ancora fissata all’80%. Per questo, tutti coloro che li utilizzano per recarsi presso gli istituti scolastici dovranno organizzarsi con anticipo in maniera tale da non perdere la corsa.

Infine, durante la giornata scolastica sarà necessario aprire le finestre per cambiare aria almeno cinque minuti ogni ora e la porta della classe dovrà restare aperta. Rimane preferibile far trascorrere pause e svolgere attività all’aperto, quando le condizioni metereologiche lo consentono.

Il rientro a scuola è alle porte e tutelare la salute di tutti si rivela anche quest’anno una priorità.

Psicologo a scuola per 36 ore settimanali: arriva la proposta di legge

TI È PIACIUTO L’ARTICOLO?  ISCRIVITI ALLA NEWSLETTER GRATUITA

Per altre curiosità e informazioni sugli abitanti continuate a seguirci su www.habitante.it

Share Post
Written by

Dottoressa in Scienze dell'Educazione e della Formazione