Primo maggio, perché è la Festa del lavoro?

Oggi, primo maggio, si celebra la Festa del lavoro: ma da dove nasce questa ricorrenza?

Il primo maggio è una giornata di grande significato, nata per ricordare l’impegno dei movimenti sindacali e gli obiettivi sociali ed economici raggiunti dai lavoratori dopo lunghe battaglie.

Cosa accadde il primo maggio 1886 negli USA?

La giornata dedicata alla Festa del lavoro in gran parte dei Paesi del mondo, fu stabilita a Parigi nel 1889. Essa nasce da un episodio avvenuto a Chicago nel 1886. Il primo giorno del mese di maggio del 1886, negli Stati Uniti, fu indetto uno sciopero generale con cui ogni operaio rivendicava condizioni di lavoro più dignitose. Verso la metà dell’Ottocento era consuetudine lavorare anche 16 ore al giorno e i morti sul lavoro non erano cosa rara. La protesta, iniziata il primo maggio 1886, proseguì per tre giorni e culminò il 4 maggio con una vera battaglia tra i lavoratori in sciopero e la polizia di Chicago. Diversi lavoratori e poliziotti persero la vita: questa giornata passò alla storia come il massacro di Haymarket.

Festa del lavoro: prima manifestazione internazionale della storia

Il 20 luglio del 1889, a Parigi, durante il primo congresso della Seconda Internazionale, nacque l’idea di promuovere una manifestazione per richiedere la riduzione della giornata lavorativa a 8 ore. Tenendo conto degli episodi avvenuti a Chicago nel 1886, i francesi decisero di celebrare il primo giorno di maggio, il lavoro e i lavoratori. L’iniziativa diventò l’emblema delle rivendicazioni operaie. Nel 1890 la manifestazione del primo maggio oltrepassò i confini francesi diventando la prima manifestazione internazionale della storia.

Il primo maggio in Italia e nel mondo

Nel 1947 la Festa del lavoro diventa ufficialmente festa nazionale italiana. Oggi il Primo Maggio è giorno di festa nazionale in molti Paesi dell’Unione europea e del mondo. Negli Stati Uniti, invece, la Festa dei lavoratori viene celebrata nel mese di settembre.

Pillole di curiosità –  Io non lo sapevo e tu?

  • Ogni anno, in Italia, si svolge il Concerto del Primo Maggio, il più grande evento gratuito di musica dal vivo in Europa. Nato nel 1990, l’evento è promosso da CGIL, CISL e UILe viene organizzato in piazza di Porta San Giovanni in Laterano a Roma richiamando centinaia di migliaia di spettatori. Il Concerto viene anche trasmesso integralmente in diretta da RAI 3 e RAI Radio 2.
Primo maggio, perché è la Festa del lavoro?

Primo maggio, perché è la Festa del lavoro?

  • Il concertone del Primo Maggio 2020 ci sarà. La storica manifestazione musicale della Festa dei Lavoratori non si terrà oggi in piazza San Giovanni a Roma, ma in diretta dagli studi televisivi romani della RAI, con le esibizioni live dei cantanti da palchi sparsi per l’Italia. Muta format ma non la volontà di trattare i temi fondamentali del lavoro che quest’anno, più che mai, riguardano il futuro di milioni di italiani. Il concerto del Primo Maggio 2020 ha come tema “Il lavoro in Sicurezza: per Costruire il Futuro”. L’evento sarà visibile questa sera in TV, in diretta streaming oppure on demand su RAI Play in prima serata.

TI È PIACIUTO L’ARTICOLO?  ISCRIVITI ALLA NEWSLETTER GRATUITA

Per altre curiosità e informazioni sugli abitanti continuate a seguirci su www.habitante.it

Written by

Designer e Dottoressa in Lingue Moderne per il Web