Vai al contenuto
prima città sperimentale

Nasce negli USA la prima città sperimentale: ecco come sarà

Condividi L'articolo su

Un gruppo di miliardari ha investito un notevole fondo per l’acquisto di alcuni terreni circostanti la base dell’Aeronautica militare di Travis. L’obiettivo è quello di creare la prima città sperimentale degli Stati Uniti.

Nasce la prima città sperimentale negli USA: ecco cosa sapere

Nella Contea di Solano, situata a 60 miglia nordest dalla città di San Francisco, la società Flannery Associated ha investito una grande quantità di denaro per l’acquisto di alcuni terreni circostanti la base dell’Aeronautica militare di Travis. Negli ultimi anni, il prezzo degli appezzamenti è aumentato particolarmente, visto l’interesse nutrito dalla società nei suoi confronti. Se, inizialmente, questo interesse era sintomo di dubbi vari, sia da parte dei cittadini che del governo di Washington stesso, oggi il motivo dell’investimento è diventato di dominio pubblico. L’obiettivo finale, infatti, è quello di creare una prima città sperimentale.

La società Flannery Associated: membri e obiettivi

La società Flannery Associated ha investito ben 800 milioni di dollari negli ultimi cinque anni per acquistare in via definitiva i territori adiacenti alla base dell’Aeronautica militare di Travis. Questo particolare interesse è stato matrice di dubbi e curiosità varie, a tal punto da dare vita a delle vere e proprie inchieste, indagini e ipotesi varie. In particolare, questa notizia ha fatto così tanto scalpore in quanto tra i membri della società Flannery si contraddistinguono diverse personalità conosciute a livello internazionale. Per esempio, è possibile citare Reid Hoffman, il co fondatore del sito Linkedin, ma anche Michael Moritz, Lauren Powell Jobs e così via.

Lo stesso governo americano era abbastanza timoroso in merito al curioso interesse di questo gruppo di miliardari per i terreni. Fino a quando, non è stato reso noto l’intenzione di realizzare una vera prima città sperimentale nel territorio americano.

prima città sperimentale
Shutterstock

Come sarà la città sperimentale fondata dalla società Flannery Associated?

La città sperimentale ideata dalla società Flannery Associated si presenta come una sorta di progetto urbano di ultima generazione come punto di ispirazione per le città del futuro. In particolare, si evidenzia come tecnologia, progresso, innovazione e avanguardia sono parole chiave per la realizzazione del progetto metropolitano. L’obiettivo principale, infatti, è quello di creare una città che ottimizzi al massimo al qualità della vita delle persone. Per esempio, la società si propone di garantire:

  • Servizi ideati su misura per il benessere dei singoli cittadini;
  • Strutture e immobili realizzati con materiali e processi sostenibili e a impatto zero;
  • Viabilità non opprimente e nociva.
Condividi L'articolo su

TI È PIACIUTO L’ARTICOLO? ISCRIVITI ALLA NEWSLETTER 

Per altre curiosità e informazioni sugli abitanti continuate a seguirci su www.habitante.it

Seguici su

Cerchi ispirazione?

Iscriviti alla nostra newsletter

News