Premio per lo Sviluppo Sostenibile 2019 a Città e Imprese Green

Giunto ormai all’undicesima edizione, il Premio per lo Sviluppo Sostenibile 2019 quest’anno vedrà anche la partecipazione di comuni virtuosi che si sono distinti contro lo spreco e l’inquinamento.

Il Premio, come ogni anno, è organizzato dalla Fondazione per lo sviluppo sostenibile ed Ecomondo. Nell’edizione 2019 si divide in tre sezioni: Economia Circolare, Green City ed Energie rinnovabili.

Fondazione per lo sviluppo sostenibileLa green economy ha visto crescere il numero di imprese che hanno deciso di partecipare al premio, che quest’anno vedrà tra i concorrenti anche le Amministrazioni locali. La qualità ecologica delle città è infatti sempre più importante per una vita sana della cittadinanza.

La parte di premio dedicata alle Green City si svilupperà in collaborazione con Green City Network. Possono partecipare tutti quei comuni che abbiano realizzato o avviato la realizzazione di almeno un intervento di riconosciuta qualità ambientale, o che abbiano utilizzato risorse in modo efficiente e circolare, o per contrastare il cambiamento climatico.

Economia Circolare

La sezione del Premio denominata Economia circolare è invece rivolta alle imprese che verranno premiate grazie alla partecipazione del Circular Economy Network. Potranno partecipare imprese che si siano distinte in progetti di: uso condiviso di beni e servizi; simbiosi industriale; riduzione del consumo di materie prime; prolungamento dell’uso e la riparabilità dei prodotti; riduzione della produzione di scarti e di rifiuti;  utilizzo di materie prime seconde; riciclo dei rifiuti; bioeconomia rigenerativa; ecodesign;

Energie rinnovabili

La sezione Energie rinnovabili è invece rivolta a quelle imprese che si siano distinte per  progetti innovativi nella produzione di elettricità, distribuzione e utilizzo locale di energia da fonti rinnovabili; generazione distribuita; carburanti e calore da fonti rinnovabili; accumulo di energia da fonti rinnovabili.

I premi 

I Premi assegnati sono trenta: Ogni settore assegnerà un  “Primo Classificato – Premio sviluppo sostenibile 2019”, con targa e attestato. Verranno inoltre premiati altri 9 partecipanti tra amministrazioni e imprese in ognuna delle tre sezioni e segnalati con una targa di merito tra i migliori di ciascun settore.

La cerimonia di premiazione si svolgerà in un evento aperto al pubblico in occasione della Fiera di Ecomondo a Rimini il  7 novembre 2019. Infine imprese e Amministrazioni locali premiate verranno inserite in una specifica pubblicazione.

Il Presidente della Repubblica aveva già patrocinato l’iniziativa dall’anno 2009 al 2018 e a giorni si attende la riconferma della sua prestigiosa adesione anche per l’edizione di quest’anno.

La partecipazione al Premio è libera e gratuita.

Regolamento e moduli di iscrizione sono scaricabili dal sito del Premio collegandosi al seguente link: www.premiosvilupposostenibile.org

 

A Napoli i primi 4 laureati in Green Economy

 

TI È PIACIUTO L’ARTICOLO?  ISCRIVITI ALLA NEWSLETTER GRATUITA

Per altre curiosità e informazioni sugli abitanti continuate a seguirci su www.habitante.it

Written by

Iscritto all’ordine dei giornalisti del Piemonte, inizia la sua attività come Web Specialist nel 1996 presso il Politecnico di Torino, durante il quale svolge le sue prime docenze alla Facoltà di Architettura, all’Università di Torino e all’Università Statale di Milano su materie legate alla comunicazione digitale e alla progettazione CAD architettonica. È direttore responsabile di habitante.it, content farm digitale che si occupa di marketing e comunicazione, nata da un progetto ideato per supportare l’Osservatorio sulla Casa di Leroy Merlin Italia e sviluppato insieme a Unione Nazionale Consumatori.