Niko Romito e i 20 anni del Reale

Compie 20 anni il ristorante Reale. Una speciale edizione con i grandi classici. Il menu, a prezzo ridotto, disponibile per tutta l’estate.

Niko Romito compare all’improvviso nella sala del Reale, a Casadonna, per parlare con gli ospiti arrivati per i vent’anni di attività del Ristorante. Sono una di questi ospiti e mi sorprende vedere come la timidezza sia ancora presente nello chef pluristellato. Niko si ferma ad ogni tavolo per ringraziare, spiegare e rispondere alle varie domande. Non si risparmia anche se il linguaggio del corpo mi dice che vorrebbe trovarsi più in cucina, che lì dove l’ospitalità impone.

20Reale20 il menù di Niko Romito per raccontarsi

Il menù 20Reale20 nasce per ripercorrere la strada fatta, raccontandosi attraverso i piatti diventati iconici, testimoni di cambiamenti, intuizioni, visioni e tecnica ai massimi livelli e, sopratutto, di una determinazione ferrea che non ha lasciato e non lascia nulla al caso, disegnando nuovi percorsi con fiducia incrollabile e capacità di reinventare sempre il presente.
2oReale20 racconta una storia d’amore in primis, poi di passione unita a tanto studio per giungere a livelli tecnici elevatissimi che partano dalla materia prima per esaltare i sapori che la materia stessa presenta “geneticamente”.
2o Piatti iconici che hanno segnato la vita professionale e che indicano un cambiamento, un momento fondamentale verso la scoperta di sé stessi e del proprio linguaggio.

Niko Romito.

Il Pancotto del 2004, piatto povero dei pastori, che diventa regale per la delicatezza e consistenza di ogni singolo ingrediente, scomposto nella forma ma unito nel gusto. Il cocomero e pomodoro del 2015, esaltazione dell’estate e dei suoi frutti con una consistenza sorprendente. Chiudendo gli occhi e lasciando libere le papille di assaporare, si sprigiona immediatamente il sapore del pane e pomodoro, con lo stesso identico profumo.

Sensazione simile per un altro piatto storico che parla della genialità di Niko Romito, nella sua apparente semplicità: capellini laccati al pomodoro del 2009. Candidi, cotti in un estratto di pomodoro puro, laccati con la glassa derivante dall’amido della pasta e lo zucchero naturale del pomodoro. Semplici eppur complessi, pieni d’intensità e struttura.

Niko Romito2009 l’assoluto di cipolla, parmigiano e zafferano. Sovrana la cipolla, totalmente rispettata attraverso un processo di estrazione assoluto della materia prima. Commovente.

E poi standing ovation per la melanzana arrosto del 2010 -2019 che ha come unico attore il vegetale, declinando in questa semplicità la complessità e la numerosità delle tecniche utilizzate: stratificazione, laccatura, maturazione, fermentazione, estrazione e riduzione.

La scelta di questi piatti è meditata, pensata, attenta. Niko Romito li ha selezionati accuratamente per raccontarsi e raccontare la storia di un successo costruito tassello dopo tassello con tenacia, attenzione quasi maniacale, studio esasperato, capacità di osare, ricerca e tanto rispetto per la materia da lavorare.

La possibilità di gustare il menù celebrativo doveva durare solo il mese di Luglio, ma il sold out già nelle prime settimane e la lunga lista d’attesa hanno convinto lo chef Niko Romito a prolungare questa possibilità fino al 13 Settembre. Il menù celebrativo ha un valore di 150 € per permettere a tutti di assaggiare piatti che hanno fatto la storia.

20Reale20 un momento unico, tutto da vivere.

Niko Romito è uno Chef Stellato: la nostra intervista

Pillole di curiosità. Io non lo sapevo e tu?

  • Niko Romito dal 2000 gestisce con Cristiana Romito il ristorante Reale. Cuoco autodidatta, profondamente legato al suo Abruzzo, in soli 7 anni ha conquistato 3 stelle Michelin. Ha cominciato a Rivisondoli, nell’ex pasticceria di famiglia, divenuta trattoria, e nel 2011 ha trasferito il Reale a “Casadonna”, ex monastero del ’500 a Castel di Sangro.
  • Sul canale video Unforketable, alcune delle ricette che potrete preparare in casa illustrate dallo Chef Niko Romito

TI È PIACIUTO L’ARTICOLO?  ISCRIVITI ALLA NEWSLETTER GRATUITA

Per altre curiosità e informazioni continuate a seguirci su www.habitante.it

Share Post