Vai al contenuto
quartieri milano pericolosi

Milano, la Città Italiana più Cara: Analisi dei Prezzi Immobiliari

Condividi L'articolo su

Milano, conosciuta per la sua eccellenza nel campo della moda e del design, continua a dominare il mercato immobiliare del Paese. Il prezzo medio al metro quadro di un immobile in questa città è di € 5.271. Questo dato colloca Milano al vertice della classifica delle città italiane più costose per quanto riguarda l’acquisto di immobili.

Per coloro che desiderano acquistare casa a Milano, è essenziale comprendere l’entità di questa spesa. I prezzi elevati riflettono la forte domanda e la posizione privilegiata di Milano come centro economico e culturale dell’Italia.

Milano è la Città Italiana più Cara

I dati forniti dall’Osservatorio mensile di Immobiliare.it Insights indicano che il prezzo medio al metro quadro a Milano è di € 5.271, rappresentando un aumento del 3,3% rispetto all’anno precedente. Questo dato, come anticipato, colloca Milano al vertice della classifica delle città italiane più costose per quanto riguarda l’acquisto di immobili.

Milano città italiana più cara
Milano città italiana più cara – Canva

Roma in Seconda Posizione

Al secondo posto nella classifica delle città italiane più costose per l’acquisto di immobili c’è Roma, la capitale d’Italia, una città altamente desiderabile con una storia ricca e una cultura vibrante. Qui il prezzo medio al metro quadro si attesta a € 3.336. Questo prezzo è in calo dello 0,2% rispetto all’anno precedente. Roma offre un mercato immobiliare variegato, adatto ad una vasta gamma di acquirenti.

Roma
Roma – Canva

Un Sud Italia che Sorprende!

La vera sorpresa emerge quando esaminiamo le città del Sud Italia, in particolare Napoli, Bari e Palermo. Napoli si classifica come la decima città più costosa d’Italia per l’acquisto di immobili, con un prezzo medio al metro quadro di € 2.771, rappresentando un aumento del 3% rispetto all’anno precedente. Nonostante un calo dell’offerta di immobili in vendita del – 8,5%, la domanda si mantiene stabile. Questa città offre opportunità interessanti per gli investitori immobiliari, con alcuni quartieri come Posillipo, Marechiaro, Chiaia, Mergellina e Vomero che superano i € 4.000 al metro quadro.

Bari in Crescita

Bari, nel Sud Italia, sta vivendo una crescita significativa dei prezzi immobiliari, con un aumento del 4,4%. Il prezzo medio al metro quadro si ferma a € 1.967, mentre gli indicatori di domanda e offerta registrano variazioni negative su base annua. Tuttavia, ci sono quartieri come San Paolo e Stanic che rimangono accessibili per gli acquirenti, mentre Borgo Antico, Murat e Madonnella rappresentano le zone più costose di Bari, con prezzi in crescita del + 7,7% in un anno.

Palermo, la Città più Economica in Crescita

Palermo, pur avendo il prezzo medio al metro quadro più basso tra le città analizzate (€ 1.360), mostra un notevole aumento del 5,3% negli ultimi dodici mesi. L’offerta di immobili in vendita è in calo del 4%, ma la domanda rimane positiva con un aumento del 3,3% negli ultimi dodici mesi. Questa città offre un’affascinante miscela di storia, cultura e prezzi immobiliari in crescita. Quartieri come Libertà, Villabianca e De Gasperi rappresentano le aree più costose di Palermo, mentre il Centro Storico sta vivendo un rapido aumento dei prezzi, con una crescita del 10% in un anno.

Palermo
Palermo – Canva

Milano rimane, dunque, saldamente al vertice come la città più costosa d’Italia per l’acquisto di immobili, con prezzi che superano i € 5.000 al metro quadro. Tuttavia, le città del Sud Italia stanno emergendo come destinazioni interessanti per gli investitori immobiliari, con Napoli, Bari e Palermo che mostrano una crescita significativa dei prezzi delle proprietà. Prima di effettuare un acquisto immobiliare in Italia, è importante prendere in considerazione queste tendenze di mercato e valutare attentamente le opzioni disponibili, tenendo conto delle proprie esigenze e del proprio budget.

Condividi L'articolo su

TI È PIACIUTO L’ARTICOLO? ISCRIVITI ALLA NEWSLETTER 

Per altre curiosità e informazioni sugli abitanti continuate a seguirci su www.habitante.it

Seguici su

Cerchi ispirazione?

Iscriviti alla nostra newsletter

News