ManoManoPro compie due anni e presenta i dati del suo barometro

Condividi L'articolo su

In Italia si registra una consistente crescita dell’utilizzo dei mezzi digitali tra i professionisti: è quanto emerge dall’indagine condotta dall’azienda ManoManoPro su un campione di clienti italiani.

La piattaforma di ManoMano dedicata al mondo professionale, compie due anni e, proprio in occasione di questa importante ricorrenza, ha voluto presentare alcuni dati interessanti sullo sviluppo del panorama professionale italiano e del suo rapporto con i mezzi digitali. ManoManoPro ha infatti elaborato il Barometro 2022, un’indagine rivolta ad un campione di clienti italiani, dal quale sono emersi alcuni spunti interessanti sulle abitudini di consumo dei professionisti.

Il Barometro 2022 di ManoManoPro: gli obiettivi

Il Barometro 2022 di ManoManoPro ha l’obiettivo di misurare il livello di soddisfazione dei clienti, il loro indice di gradimento in termini di customer experience oltre che di illustrare alcune caratteristiche che contraddistinguono un segmento di mercato particolare come quello dei professionisti. ManoManoPro si rivolge infatti ai possessori di partita IVA, con un forte focus sul settore edile, ad elettricisti, idraulici e muratori. Inoltre, il marketplace ha esteso la sua offerta ad ulteriori tipologie di professionisti quali albergatori, ristoratori, parrucchieri, meccanici e agricoltori.

Le regioni italiane più performanti in termini di vendite della piattaforma

Partendo da qualche dato demografico di chi ha risposto all’indagine, il Barometro ManoManoPro evidenzia che tra le regioni italiane più performanti in termini di vendite della piattaforma, spiccano la Lombardia (18%), il Lazio (10%) ed il Veneto (9%). Gli acquirenti più frequenti sono gli uomini (87%) – sebbene la percentuale di donne sia notevolmente cresciuta rispetto al 2021 – con un’età media di 50 anni.

Le categorie merceologiche più ricercate sulla piattaforma ManoManoPro

Tra le categorie merceologiche più ricercate sulla piattaforma ManoManoPro troviamo al primo posto gli utensili elettrici (37%) a pari merito con gli attrezzi manuali, seguiti dai prodotti per l’illuminazione (31%). Più del 20% di chi ha partecipato all’indagine ha inoltre dichiarato di avere l’abitudine di effettuare almeno la metà dei propri acquisti attraverso i canali online, dimostrando lo sviluppo della dimensione digitale anche nei settori meno inclini all’uso della tecnologia. A conferma di questa tendenza, i dati generali che analizzano il contesto attuale italiano, riportano che gli acquisti online valgono ben 48,1 miliardi di euro e registrano un +20% rispetto all’anno scorso.

La quasi totalità del campione, nello specifico il 93%, ha inoltre espresso un grado elevato di soddisfazione rispetto ai servizi offerti da ManoManoPro. I professionisti italiani, in particolare, ripongono molta attenzione verso alcuni servizi che rendono il marketplace molto apprezzato nel nostro Paese: la grande expertise e le grandi competenze del brand nel riconoscere e rispondere alle esigenze dei professionisti.

Pillole di curiosità – Io non lo sapevo. E tu?

  • ‘’Le informazioni che abbiamo ottenuto attraverso il nostro Barometro mostrano che i professionisti italiani sono sempre più aperti agli acquisti di materiali online, soprattutto attraverso applicazioni mobile. Ecco perché, con ManoManoPro, non vogliamo solamente incentivare la digitalizzazione ed essere sempre più presenti in settori nei quali gli acquisti avvengono prevalentemente offline, ma abbiamo anche l’obiettivo di semplificare il servizio di consegna rendendolo disponibile ovunque e nel più breve tempo possibile.” Afferma Marco Sacco StevanellaCountry Manager Italia di ManoMano “Il supporto e l’accompagnamento dei nostri consulenti sul territorio è la chiave per la soddisfazione dei nostri clienti italiani. Ci appoggiamo a figure esperte che hanno le competenze necessarie per agire rapidamente fornendo soluzioni adatte a tutte le tipologie di clienti, a prescindere dal loro settore di provenienza.”

Fonte ManoManoPro

TI È PIACIUTO L’ARTICOLO?  ISCRIVITI ALLA NEWSLETTER GRATUITA

Per altre curiosità e informazioni sugli abitanti continuate a seguirci su www.habitante.it

Condividi L'articolo su
Scritto da