Il futuro del mercato immobiliare di lusso è nel Metaverso

I dati del nuovo Global Luxury Report 2022 di Berkshire Hathaway HomeServices mostrano l’impatto della tecnologia sul settore: visite da remoto e renderizzazione in 3D sono alcuni dei servizi in ascesa.

Berkshire Hathaway HomeServices, rete globale di intermediazione immobiliare residenziale, presenta i risultati del report annuale Global Luxury Landscape 2022. Partendo dai dati e dai commenti degli esperti del network, l’analisi delinea la situazione dei mercati di tutto il mondo in questa fase di transizione. La corsa degli ultimi due anni – con prezzi da record, problemi per l’approvvigionamento dei materiali e domanda in costante crescita – sta andando incontro a un periodo più statico, in cui l’inflazione e gli eventi geopolitici giocheranno un ruolo fondamentale nella stabilità, soprattutto nel comparto del lusso.

Cosa sottolinea il report Global Luxury Landscape

Il report Global Luxury Landscape sottolinea i nuovi trend dei diversi mercati, tra cui l’interesse per il Metaverso e i servizi che la tecnologia può fornire agli immobili di fascia alta.

“Un elemento fondamentale che osserviamo, mentre l’immobiliare di lusso si evolve in questo nuovo clima, è l’impatto che la tecnologia e il cambio di mentalità del contesto post pandemico hanno introdotto. Possiamo affermare che le scelte di vita influenzeranno il mercato del lusso e ci saranno molte opportunità per chi cerca o vende la propria casa”, dichiara Christy Budnick, CEO di Berkshire Hathaway HomeServices.

Metaverso

Il futuro del mercato immobiliare di lusso è nel Metaverso – Canva

Il settore immobiliare inizia ad interagire con il Metaverso

È proprio in questo scenario che il settore immobiliare, altamente competitivo e in continua evoluzione, interagisce con il Metaverso. Da un lato, l’offerta si sta allargando anche al virtuale e qualcuno parla di proprietà di NFT (nonfungible token) in uno spazio di commercio ancora poco esplorato. Ci sono esempi del nuovo e futuristico trend di investimento immobiliare: a febbraio di quest’anno un terreno nel gioco crittografico Axie Infinity è stato venduto per 550 ether, il corrispettivo in criptovaluta di 2,48 milioni di dollari. Sta nascendo una nuova corsa all’oro immobiliar-digitale?

L’innovazione tecnologica è già realtà oggi per il real estate ed è impiegata sempre di più per offrire servizi di vendita personalizzati in base alle esigenze dei clienti: i costanti miglioramenti nella renderizzazione 3D e nella visualizzazione con i VR degli spazi, permettono di selezionare in partenza gli investitori davvero interessati. I potenziali acquirenti possono visitare ed esplorare le future abitazioni ma anche iniziare a decidere come progettarle e arredarle, il tutto rimanendo comodamente seduti davanti allo schermo del proprio computer o schermo domestico.

“Il Metaverso sta iniziando a rivoluzionare il comparto del lusso e il modo di interagire con i clienti, dando spazio a soluzioni sempre più personalizzabili. L’immobiliare è ora chiamato ad un analogo salto di qualità nella relazione di acquisto che diventa sempre più multicanale. La relazione agente-acquirente rimane centrale ma oggi il digitale è sempre più uno strumento di dialogo naturale tra persone a tutti i livelli. Tanto più se si ha a che fare con una rete globale ed investitori stranieri” conclude Marcus Benussi, Managing Partner & General Counsel di Berkshire Hathaway HomeServices MAGGI Properties.

TI È PIACIUTO L’ARTICOLO?  ISCRIVITI ALLA NEWSLETTER GRATUITA

Per altre curiosità e informazioni sugli abitanti continuate a seguirci su www.habitante.it

Scritto da