Vai al contenuto
tavolo ulivo g7 puglia meloni papa

G7 in Puglia: un tavolo in legno d’ulivo simbolo di arte e tradizione

Condividi L'articolo su

Durante il recente summit del G7 in Puglia, un elemento di spicco è stato il tavolo in legno d’ulivo, scelto per rappresentare il patrimonio e l’identità della regione. Questa scelta non solo celebra l’arte e l’artigianato locali, ma sottolinea anche l’impegno della Puglia nel valorizzare materiali naturali e sostenibili.

Il tavolo in legno d’ulivo, descritto dal consigliere regionale Paolo Pagliaro come un’opera d’arte maestosa, ha catturato l’attenzione dei leader mondiali. Questo simbolo di radici e identità è stato al centro delle discussioni durante il summit, dimostrando come la Puglia possa trasformare una risorsa naturale in un’opera significativa e ricca di storia.

Pagliaro ha evidenziato l’importanza degli ulivi della regione, colpiti dalla malattia della xylella, ma ancora capaci di vivere “in eterno” grazie alla loro natura immortale. La legge regionale approvata all’unanimità lo scorso gennaio promuove l’utilizzo e la valorizzazione dei tronchi delle piante disseccate, trasformandoli in creazioni d’arte e di alto artigianato.

L’orgoglio espresso dal consigliere regionale per il tavolo in legno d’ulivo al G7 riflette la visione di una rinascita culturale e ambientale del Salento. Il summit del G7 è stato la vetrina perfetta per mostrare al mondo l’innovazione e la creatività della Puglia in termini di sostenibilità e rispetto per le proprie radici. L’obiettivo è che questo evento internazionale possa spingere ulteriormente l’approvazione e l’implementazione della legge, rafforzando così il futuro dell’artigianato e della cultura locale.

Scopri di più su come la Puglia sta trasformando le sfide ambientali in opportunità di sviluppo sostenibile continuando a seguire le notizie di habitante.it.

 

Condividi L'articolo su

TI È PIACIUTO L’ARTICOLO? ISCRIVITI ALLA NEWSLETTER 

Per altre curiosità e informazioni sugli abitanti continuate a seguirci su www.habitante.it

Seguici su

Cerchi ispirazione?

Iscriviti alla nostra newsletter

News