Come studiare al meglio: le tecniche e i consigli per trovare la motivazione

Capire come studiare al meglio può essere utile per raggiungere anche gli obiettivi più difficili. Vediamo le tecniche per trovare la giusta motivazione.

Come studiare ed aumentare la motivazione

Spesso studiare può rivelarsi noioso e molti argomenti possono sembrare poco stimolanti ed interessanti, ma grazie ad alcune tecniche è possibile aumentare la propria motivazione, raggiungendo gli obiettivi con facilità.

Il primo passo per studiare al meglio è visualizzare i traguardi da raggiungere, magari organizzando lo studio conseguendo tanti piccoli obiettivi. Questi ultimi permetteranno, poi, di raggiungere il traguardo finale, facendoti sentire orgoglioso e portando ad un approccio allo studio più ottimistico.

È importante concedersi delle pause, una volta raggiunti gli obiettivi prefissati. Queste permettono di staccare la spina e ricaricare le energie, riuscendo, così, a mantenere poi la concentrazione.

Per studiare al meglio, poi, è fondamentale organizzare un piano di studio, dividendo il programma nei giorni a disposizione, non riducendosi all’ultimo. Studiare solamente nei giorni precedenti alle verifiche o agli esami, infatti, non permetterà di assimilare al meglio i contenuti. Infine, anche quando gli argomenti possono sembrare difficili è necessario prendere in mano la situazione ed iniziare, affrontando le difficoltà.

come studiare - tecniche

Come studiare al meglio: le tecniche e i consigli per trovare la motivazione
Immagine di Unsplash di Green Chameleon

Il luogo e le distrazioni

Un ruolo fondamentale nello studio lo giocano il luogo scelto per l’attività e le distrazioni in cui si può cadere. Proprio per questo è fondamentale scegliere ed organizzare lo spazio da dedicare allo studio. È importante scegliere un luogo che porti al minor numero di distrazioni e di interruzioni. Poi, è necessario preparare tutto l’occorrente, per evitare di interrompersi durante lo studio, e studiare comodi, magari con un abbigliamento più largo in cui ci si possa sentire a proprio agio.

Inoltre, è bene impostare dispositivi elettronici, cellulare e computer in modalità silenziosa, così da non perdere la concentrazione, ed evitare di studiare in luoghi frequentati da amici o familiari poiché potrebbero rivelarsi motivo di distrazione.

Didattica a distanza: giga gratis per gli studenti

I consigli per migliorare

Per comprendere come studiare al meglio ecco alcuni consigli utili da seguire in caso di difficoltà o scarsa motivazione.

  1. Non dimenticare che lo studio può creare il tuo futuro;
  2. ricordati che una volta raggiunto il traguardo sarai libero di godere di un po’ di sano divertimento;
  3. se ti distrai facilmente prova a comprare dei tappi per le orecchie e a studiare davanti ad un muro;
  4. tenere materiale e postazione di studio in ordine può aiutare;
  5. stai attento durante le lezioni e prendi appunti, ti potrà essere di grande aiuto nel momento di studio individuale;
  6. se hai difficoltà, parlane con qualcuno, è bene affrontare i problemi, facendo emergere serietà e motivazione;
  7. studiare con sottofondo musicale è utile a moltissime persone;
  8. valuta la possibilità di cercare un aiuto per lo studio al di fuori della scuola, potrà aiutarti per le materie più difficili.

Pillole di curiosità –  Io non lo sapevo. E tu?

  • Secondo uno studio del 2017/2018 in Italia ci sono ben oltre 270.000 studenti di ogni età di cui il 2% presenta dislessia, lo 0,9% disgrafia, l’1% discalculia e l’1,1% disortografia.
  • Gli studenti in Italia sono oltre otto milioni, di cui più di 800 mila frequentano scuole paritarie, mentre i restanti studiano in scuole statali.

TI È PIACIUTO L’ARTICOLO?  ISCRIVITI ALLA NEWSLETTER GRATUITA

Per altre curiosità e informazioni sugli abitanti continuate a seguirci su www.habitante.it

Written by

Dottoressa in Scienze dell'Educazione e della Formazione