Carobollette nel 2023: la situazione del nuovo anno secondo EnergyUp

Condividi L'articolo su

Secondo uno studio condotto dagli esperti di EnergyUp, il caro bollette non avrà tregua neanche con l’arrivo del nuovo anno. Ecco cosa sapere sul caro bollette nel 2023.

EnergyUp,  nata dalla collaborazione di VeryFastPeople con Illumia, è una società specializzata nel rifornimento gas ed energia presso le utenze condominiali. La società, analizzando la situazione italiana, ha condotto un’analisi dove emerge che il caro bollette nel 2023 non si arresterà. Di seguito maggiori informazioni a riguardo.

Cosa è emerso dall’analisi?

Secondo lo studio condotto da EnergyUp, nel 2023 l’aumento dei prezzi delle bollette non cederà. Anzi, per quanto riguarda il caro bollette nel 2023, si prospetta che un condominio medio che consuma 15.000 metri cubi di gas, può arrivare ad aumentare dell’176% rispetto all’anno precedente. In generale, quindi, l’aumento previsto per le bollette del gas sarà pari all’11%, mentre la bolletta della luce potrebbe aumentare del 6% rispetto al medesimo periodo del 2021/2022. Gli esperti, infatti, hanno evidenziato come “Non bisogna pensare che l’emergenza sia finita. Le stime per il futuro, per quanto incerte, sono tutt’altro che rosee, poiché un aumento dei prezzi è previsto già dal mese di dicembre”.

Caro bollette nel 2023

Caro bollette nel 2023 la situazione del nuovo anno secondo EnergyUp – foto di Canva

Le rescissioni dei contratti da parte di alcuni gruppi energetici

Un altro fattore critico che ha colpito famiglie e imprese sono anche tutte le modifiche e le rescissioni dei contratti di luce e gas da parte di alcune case energetiche. Nello specifico, sono state mosse diverse accuse nei confronti di: Eni, Enel, Hera, A2A, Edison, Acea ed Engie. Le aziende però, come testimoniamo le parole di A2A, continuano a ribadire  “di aver onorato tutti i contratti a prezzo fisso sottoscritti con i propri clienti fino alla loro naturale scadenza, consentendo loro un risparmio di circa 520 milioni di euro rispetto ai prezzi del mercato tutelato nei primi 9 mesi del 2022”. Edison, invece, evidenzia non ha “mai effettuato modifiche unilaterali in vigenza contratti”.

Caro bollette nel 2023

Carobollette nel 2023 la situazione del nuovo anno secondo EnergyUp – foto di Canva

Pillole di curiosità – Io non lo sapevo. E tu?

  • Secondo i dati di Assoutenti, mettendo a confronto il 2022 con i precedenti anni 2021 e 2020, il prezzo delle bollette è aumentato notevolmente. Nello specifico, nel 2020 una famiglia media ha speso nella media 785 per il gas e 542 euro per la luce, arrivando ad un totale di 1.327 euro. Nel 2021, invece, la bolletta del gas ha raggiunto quota 1.162 euro a famiglia e quella della luce ha raggiunto gli 802 euro (per un totale di 1.964 euro a famiglia). Infine, nel 2022 la spesa complessiva di luce e gas è aumentata a tal punto da raggiungere  2.558 euro a famiglia.

TI È PIACIUTO L’ARTICOLO?  ISCRIVITI ALLA NEWSLETTER GRATUITA

Per altre curiosità e informazioni sugli abitanti continuate a seguirci su www.habitante.it

Condividi L'articolo su
Scritto da