Cos’è il bonus Postepay? Ecco cosa sapere per riceverlo

Condividi L'articolo su

Il bonus Postepay è un ricompenso dato a tutti i clienti fedeli che hanno pagato con la carta di Poste Italiane. Il bonus sarà recapitato tramite un meccanismo di cashback e, nello specifico, è possibile ottenere fino ad un massimo di 300 euro. Ecco come ottenere l’incentivo e fino a quando è possibile usufruirne.

Con l’arrivo della fine dell’anno, è sempre meno il tempo per usufruire del bonus Postepay dal valore di 300 euro. Di seguito alcune informazioni a riguardo e le date da tenere in considerazione.

Cos’è il bonus Postepay?

Come già anticipato, si tratta di un sistema di cashback dal valore massimo di 300 euro dato come ricompensa a tutti i clienti fedeli di Poste Italiane. Parlando in modo più specifico, il bonus consiste nella restituzione di una parte di quanto il cliente ha speso con la carta. Di conseguenza, gli importi possono essere differenti, in base a quanto si è speso nel tempo compreso tra il 1 luglio e il 31 dicembre 2022. L’iniziativa promossa da Poste Italiane terminerà alla fine di dicembre.

bonus Postepay

Bonus Postepay ecco di cosa si tratta – Foto di Canva

Come calcolare il proprio cashback?

Come prima cosa, è bene evidenziare che per calcolare il cashback totale non si tengono in considerazione tutti gli acquisti del cliente, bensì soltanto quelli nei punti vendita prescritti. Nello specifico, i clienti che hanno ottenuto il bonus riceveranno:

  • 3 euro per ogni transizione pari almeno a 10 euro presso i supermercati Esselunga;
  • 1 euro per i pagamenti pari almeno a 10 euro effettuate per l’applicazione Eni live;
  • 1 euro per ogni transizione pari almeno a 10 euro effettuato per Ip;
  • 1 euro per i rifornimenti di carburante di 10 euro effettuati  nell’app Clubq8;
  • una somma variabile per tutti i pagamenti presso i tabaccai punto Lis.
bonus Postepay

Bonus Postepay ecco di cosa si tratta – Foto di Canva

Come funziona il bonus e come fare richiesta?

In genere, i soldi verranno mandati all’interno del sistema di cashback da Poste Italiane entro 5 giorni a partire dalla contabilizzazione delle transizioni. Inoltre, uno dei vantaggi del bonus è che per partecipare non è necessario inviare alcun tipo di richiesta o domanda. Sarà il sistema stesso, in modo automatico, a calcolare l’idoneità e, in seguito, la parcella dovuta al cliente. Quest’ultimo, infine, deve semplicemente selezionare lo strumento su cui si desidera ricevere il bonus. Sarà sufficiente collegarsi sull’applicazione ed accedere nella sezione dedicata agli sconti. In seguito, si procederà con l’accredito automatico.

Pillole di curiosità – Io non lo sapevo. E tu?

  • Secondo i dati del report condotto da Minsait Payments, l’Italia è uno dei Paesi dove le carte sono lo strumento più utilizzato per le transizioni e i pagamenti di vario genere. Più del 54% degli intervistati dichiara, infatti, che preferisce abbandonare i contanti e pagare tutto con un mezzo alternativo, che sia carta o smartphone.

TI È PIACIUTO L’ARTICOLO?  ISCRIVITI ALLA NEWSLETTER GRATUITA

Per altre curiosità e informazioni continua a seguirci su www.habitante.it

Condividi L'articolo su
Scritto da