Bonus Cinema: un nuovo sconto sul costo del biglietto

Condividi L'articolo su

Il neo ministro della Cultura ha pensato ad uno stanziamento di 10 milioni di euro per riportare gli spettatori a riempire le sale cinematografiche. Si tratta del bonus cinema in arrivo con il governo Meloni.

Per ottenere il Bonus Cinema, ovvero uno sconto sul biglietto tra i 3 e i 4 euro, basterà essere in possesso dello Spid.

La crisi del cinema e degli spettacoli sarà al centro del lavoro del nuovo ministro della Cultura

Ecco i chiarimenti del neo ministro: “si potrà andare al cinema usufruendo di uno sconto di 3 – 4 euro tramite lo Spid, da parte di tutti e fino a quando non si esaurirà lo stanziamento di 10 milioni di euro, già impostato e a cui va data attuazione. Tramite lo Spid si scaricherà un QR code che darà accesso allo sconto.”

Non è certo questa la soluzione al problema della crisi del grande schermo, tuttavia, si tratta di un primo passo per riportare gli spettatori in sala.

Bonus Cinema

Bonus Cinema: un nuovo sconto sul costo del biglietto – Canva

Bonus cinema per le sale cinematografiche

Con l’ultimo decreto Aiuti è già stato introdotto un bonus cinema di cui beneficiano le sale. Il provvedimento prevede che il calcolo dei benefici venga effettuato sulla base dei costi di funzionamento delle sale cinematografiche.

Con l’approvazione della legge di conversione del decreto n. 50 del 2022, per le piccole e medie imprese l’aliquota è al 60%. Il valore del credito d’imposta a cui si ha diritto cambia in relazione alle dimensioni dell’impresa a cui è affidata la gestione delle sale cinematografiche: 40% per le grandi imprese e 60% per le piccole e medie imprese. Tale beneficio si ottiene nella dichiarazione dei redditi.

Pillole di curiosità – Io non lo sapevo. E tu? 

  • Nel weekend prima degli Oscar i cinema italiani censiti da Cinetel (circa il 95% del totale) hanno incassato 2,87 milioni di euro: il 62,8% in meno rispetto ad un analogo fine settimana del 2019. Nello stesso weekend gli incassi sono stati il 21% in meno rispetto al precedente, quando a loro volta erano stati del 22% inferiori rispetto al precedente.
  • In Italia, negli ultimi mesi, i cinema stanno continuando ad avere problemi nel generare incassi. I risultati sono lontani dal 2019, anno di crescita rispetto al precedente.

TI È PIACIUTO L’ARTICOLO?  ISCRIVITI ALLA NEWSLETTER GRATUITA

Per altre curiosità e informazioni sugli abitanti continuate a seguirci su www.habitante.it

Condividi L'articolo su
Post Tags
Scritto da

Dottoressa in Lingue Moderne per il Web. Giornalista pubblicista. Specializzata in Giornalismo dell’Architettura e dell’Interior Design.