La guida aggiornata sui Bonus Casa 2023: quali le agevolazioni attive?

Condividi L'articolo su

Dopo la situazione poco chiara, relativa alle agevolazioni fiscali approvate e modificate dal Governo Meloni, ecco la guida aggiornata sui Bonus Casa 2023

I Bonus Casa 2023 che mirano ad aiutare i cittadini che si trovano in difficoltà economica, quelli per incentivare la riqualificazione edile e adeguare gli impianti energetici sono tanti. Con la Legge di Bilancio 2023 i provvedimenti introdotti ridefinito la situazione delle agevolazioni fiscali rispetto al 2022. Tra questi quelli del Decreto Aiuti Quarter relativi al Superbonus, o dalla Manovra 2023 sui Bonus per l’acquisto di case e mobili.

Bonus Casa 2023: tutte le agevolazioni attive quest’anno

Rispetto agli anni passati la situazione relativa alle agevolazioni fiscali, come anticipato, è stata modificata. Pertanto, è bene avere in mente quali sono gli incentivi fiscali attivi e come accedervi. Ecco la guida aggiornata sui Bonus Casa 2023 e tutte le novità introdotte dalla nuova Legge di Bilancio.

Bonus Casa 2023

La guida aggiornata sui Bonus Casa 2023 – pexels carlos machado

1. Nuovo bonus acquisto case green

Il nuovo bonus acquisto case green è una misura per favorire la ripresa del mercato immobiliare dopo il Covid e la crisi economica internazionale. Prevede una detrazione IVA del 50% a fronte dell’acquisto, effettuato entro il 31 dicembre 2023, di abitazioni di classe energetica A o B.

2. Superbonus al 90 %

Dal 2023 il Superbonus scende al 90%. Ciò per i condomini che hanno deliberato i lavori entro il 18 novembre 2022 e hanno presentato la CILAS (CILA Superbonus) entro il 31 dicembre 2022. Diminuzione da cui restano esclusi gli interventi sulle unità unifamiliari completati per il 30% entro il 30 settembre 2022.

3. Bonus mobili

La detrazione del 50% per l’acquisto di mobili ed elettrodomestici in classe A (A+ per i forni) per arredare immobili oggetto di lavori di ristrutturazione effettuati entro il 2024 è per la quale il tetto di spesa sarebbe dovuto scendere da 10.000 a 5.000 euro, è stato bloccato a 8.000 euro con la Legge di Bilancio 2023.

4. Bonus barriere architettoniche

Il bonus barriere architettoniche è stato rinnovato nuovamente fino al 2025 e prevede una detrazione al 75% delle spese sostenute per eliminare gli ostacoli alla mobilità negli edifici.

5. Bonus prima casa under 36

Nella Legge di Bilancio 2023 arriva anche la proroga del bonus prima casa under 36, attiva fino al 31 dicembre 202. I requisiti necessari per accedervi sono un’età inferiore a 36 anni (non compiuti) e ISEE non superiore a 40.000 euro.

6. Esenzione IMU case occupate

L’esenzione dell’IMU introdotta dalla Manovra 2023 e operativa da quest’anno, prevede per tutti i proprietari che hanno denunciato l’inutilizzabilità e l’indisponibilità di un proprio immobile in quanto occupato abusivamente, la possibilità di non pagare l’Imposta Municipale Unica (IMU).

Bonus casa 2023 confermati e già in vigore

Oltre ai nuovi incentivi fiscali, tra le novità previste per il 2023 alcuni Bonus Casa già attivi sono stati riapprovati senza essere modificati.

Bonus Casa 2023

La guida aggiornata sui Bonus Casa 2023 – pexels mathias reding

1. Ecobonus casa 2023

Nello specifico, l’Ecobonus casa che prevede una detrazione dal 50% al 65% per gli interventi di efficientamento energetico che non rientrano nel Superbonus, è stato confermato fino al 2024.

2. Sismabonus 2023

Anche il Sismabonus, la detrazione a fronte della messa in sicurezza degli edifici, è attivo fino al 2024. Prevede un’agevolazione con aliquote variabili a seconda della zona sismica in cui è collocato un edificio e della tipologia d’immobile.

3. Bonus ristrutturazioni 2023

Fino al 2024, tra gli altri Bonus Casa, è stato rinnovato anche il Bonus ristrutturazioni permette di usufruire di una detrazione pari al 50% sulle spese sostenute per la manutenzione ordinaria e straordinaria, con un tetto massimo di 96.000 euro per ciascuna unità immobiliare.

4. Bonus verde 2023

Confermato fino al 2024 anche il Bonus Verde che prevede una detrazione del 36% per le spese sostenute per le sistemazioni a verde di aree scoperte private e per la realizzazione di coperture a verde e di giardini pensili di edifici e unità immobiliari esistenti.

5. Bonus acqua potabile

Il Bonus acqua potabile che prevede un credito di imposta pari al 50% per una spesa di massimo 500 euro per l’acquisto e l’installazione di diversi sistemi filtraggio e mineralizzazione dell’acqua.

6. Bonus idrico 2023

Il Bonus idrico, conosciuto anche come bonus doccia e rubinetti è un contributo attivato dalla Legge di Bilancio 2021 e che prevede fino a 1.000 euro di rimborso (senza limiti di ISEE) sulla spesa sostenuta per interventi di sostituzione dei vasi sanitari in ceramica con nuovi apparecchi a scarico ridotto.

7) Bonus affitti giovani

Il bonus affitti per i giovani tra i 20 e i 31 anni non compiuti e con un reddito complessivo non superiore a 15.493,71 euro è stato riconfermato. Questo prevede una detrazione dall’imposta lorda d’affitto pari al 20% dell’ammontare del canone di locazione entro il limite massimo di 2.000 euro per i primi quattro anni.

Bonus Casa 2023

La guida aggiornata sui Bonus Casa 2023 – pexels pixabay

Bonus abrogati e non più rinnovati nel 2023

Infine, è bene ricordare anche quali sono i Bonus Casa a non essere stati riapprovati. Tra questi, quelli scaduti a fine 2022 sono il bonus facciate, il bonus restauro e il Superbonus 110% così come lo si conosceva.

TI È PIACIUTO L’ARTICOLO? ISCRIVITI ALLA NEWSLETTER GRATUITA

Per altre curiosità e informazioni sulle tendenze, consigli e idee sulla casa e il giardino continuate a seguirci su www.habitante.it

Condividi L'articolo su
Scritto da

Fotografa, scrittrice e designer. Laureata in Scienze Politiche Sociali e Internazionali presso l'Alma Mater Studiorum e specializzata in Marketing e Comunicazione nel settore del fashion e del design a L.UN.A - la Libera Università delle Arti. Ha collaborato con la Caucaso Factory all'opera cinematografica "Lucus a Lucendo. A proposito di Levi" e con ONG come Mani Tese e ActionAid a progetti su temi quali l’Innovazione Sociale, l'Inclusione Sociale e la Sostenibilità. Sperimenta non solo strumenti fotografici e videografici, ma anche diverse tecniche di scrittura, dai reportage ai saggi.