Bollette: stop rincari, aumenti in frenata

Condividi L'articolo su

Da Nomisma all’Arera si inizia a respirare un’aria di ottimismo rispetto agli aumenti sull’elettricità. Tanto che si prevede anche un calo del 15/20% sulle bollette

La Commissione Europea ha proposto nuove misure per ridurre i prezzi del gas. Nonostante ancora non si sappia in quanto tempo verranno approvate, ci sono già alcuni segni positivi sulle bollette. Infatti, i prezzi del gas e dell’elettricità stanno scendendo già da alcuni giorni.

Le azioni messe in atto dall’Europa per frenare la corsa dei prezzi energetici stanno avendo effetti positivi. Pertanto, imprese e famiglie sono più serene e non temono più di restare al freddo o pagare cifre esorbitanti per riscaldare gli ambienti della propria abitazione. Non a caso, il prezzo del gas sono è già tornato ai livelli di giugno.

In arrivo il calo generale delle bollette

La situazione attuale non sembra essere tanto preoccupante quanto sembrava. Infatti, come detto di prevede un calo generale delle bollette. In ogni caso, bisogna aspettare la nuova comunicazione di novembre dell’Arera relativa ai nuovi rincari dell’aggiornamento di ottobre.

Infatti, nonostante ci siano stati dei rincari, grazie agli aiuti varati dal Governo nell’ultimo anno, le bollette peseranno di meno sulle famiglie, specie quelle più povere.

Bollette

Bollette stop rincari, aumenti in frenata – pexels pixabay

Gli effetti positivi delle azioni del Governo sulle bollette elettriche

Gli effetti positivi delle azioni del Governo sulle bollette elettriche si inizieranno a vedere da gennaio. Momento in cui non si assisterà più ad un aumento dei costi, ma addirittura ad un calo del 15/20%.

È l’Arera – Autorità di regolazione per energia reti e ambiente che ha delineato un quadro caratterizzato da un lieve miglioramento, in particolare relativo alla fase in cui si sono spenti i condizionatori e non si sono ancora accesi i riscaldamenti. Ciò ha evitato il ripetersi del drastico periodo vissuto ad agosto, dove i prezzi del gas hanno toccato i massimi storici.

Infine, anche il MEF – Ministero dell’Economia e delle Finanze ha dichiarato che l’inflazione, causata dai costi dell’energia, sebbene la persistenza del rincaro dei beni energetici, potrebbe rallentare entro fine anno.

Bollette

Bollette stop rincari, aumenti in frenata – pexels igor starkov

Pillole di curiosità – Io non lo sapevo. E tu?

  • Il costo dell’energia elettrica per le famiglie è quintuplicato nel giro di 20 mesi. Infatti, il prezzo dell’energia è passato da 7 38 centesimi al chilowattora, facendo ferimento a un contratto con tariffa bioraria.
  • Le cause di tali aumenti sono dovute alla ripresa delle attività economiche dopo gli stop imposti per contenere la pandemia di Covid-19. E in maniera indiretta alle azioni militari russe. La Russia è infatti il principale fornitore dell’Europa di gas in generale e dell’Italia in particolare.

TI È PIACIUTO L’ARTICOLO?  ISCRIVITI ALLA NEWSLETTER GRATUITA

Per altre curiosità e informazioni sugli abitanti continuate a seguirci su www.habitante.it

Condividi L'articolo su
Scritto da

Fotografa, scrittrice e designer. Laureata in Scienze Politiche Sociali e Internazionali presso l'Alma Mater Studiorum e specializzata in Marketing e Comunicazione nel settore del fashion e del design a L.UN.A - la Libera Università delle Arti. Ha collaborato con la Caucaso Factory all'opera cinematografica "Lucus a Lucendo. A proposito di Levi" e con ONG come Mani Tese e ActionAid a progetti su temi quali l’Innovazione Sociale, l'Inclusione Sociale e la Sostenibilità. Sperimenta non solo strumenti fotografici e videografici, ma anche diverse tecniche di scrittura, dai reportage ai saggi.