Prima Linea – Counseling Telefonico Gratuito dedicato agli operatori sanitari delle regioni più colpite da Coronavirus

Il 23 Marzo alle ore 17 il progetto “Prima Linea” aprirà ufficialmente le linee telefoniche e le manterrà aperte almeno  fino al 23 Aprile

Che cosa è Prima Linea? Lo abbiamo chiesto alla Country Manager di HAL ALLERGY Italia, azienda che ha ideato e sostenuto il progetto.

Prima Linea Hall Allergy
.

“Prima Linea” è una iniziativa, dedicata a tutti gli operatori sanitari e non, impegnati negli ospedali delle regioni più fortemente colpite dal Coronavirus – ci spiega la dottoressa Sabrina de Federicis. “Abbiamo sentito molto forte la necessità di offrire un contributo diretto a tutto il personale ospedaliero impegnato, in questi giorni, in turni massacranti e in situazioni devastanti emotivamente”.

“La vista dei loro volti segnati dalle mascherine, stremati, che continuano senza sosta e grande coraggio il loro lavoro, ci ha spinto a realizzare qualcosa di dedicato che li aiutasse e sostenesse.
Nasce così “Prima Linea”, con la collaborazione di Avalon Counseling e della sua fondatrice dottoressa Zuleika Fusco e del gruppo di counselor da lei coordinato per questo progetto”.

Come funziona “Prima Linea”?

“Abbiamo attivato un numero specifico funzionante dalle 17 alle 20 tutti i giorni della settimana, a partire da lunedì 23, fino al 23 Aprile, per il momento. Ogni colloquio, totalmente gratuito, sarà gestito da un counselor esperto nella totale riservatezza come impone il codice deontologico e la normativa del trattamento dei dati personali”.

“Mi auguro – continua la Country Manager di HAL Allergy – che questa opportunità venga colta dagli operatori del settore. Proprio da tutti.”
“Penso alla testimonianza di un ragazzo di venti anni Matteo, che fa il cuoco in uno di questi ospedali e che con impegno, nonostante l’ansia dichiarata, porta avanti il suo lavoro. Agli infermieri o medici che dormono sfiniti sulle scrivanie o che si trovano a gestire i malati e i loro familiari e la solitudine di tutti”.
“Il momento è davvero complesso e il nostro appoggio e contributo è doveroso e HAL Allergy vuole essere in “PRIMA LINEA” insieme a tutti loro”.

 

Pillole di curiosità. Io non lo sapevo, e tu? 

TI È PIACIUTO L’ARTICOLO?  ISCRIVITI ALLA NEWSLETTER GRATUITA

Per altre curiosità e informazioni sugli abitanti continuate a seguirci su www.habitante.it

 

Share Post
Written by

Iscritto all’ordine dei giornalisti del Piemonte, inizia la sua attività come Web Specialist nel 1996 presso il Politecnico di Torino, durante il quale svolge le sue prime docenze alla Facoltà di Architettura, all’Università di Torino e all’Università Statale di Milano su materie legate alla comunicazione digitale e alla progettazione CAD architettonica. Si occupa da un ventennio di divulgazione scientifica. È direttore responsabile di habitante.it, content farm digitale che si occupa di marketing e comunicazione, nata da un progetto ideato per supportare l’Osservatorio sulla Casa di Leroy Merlin Italia e sviluppato insieme a Unione Nazionale Consumatori.