Come collocare gli specchi in bagno

Oggi parliamo di un oggetto d’arredo insostituibile, lo specchio, inserito in uno degli ambienti più importanti della casa: il bagno.

Luogo di intimità e benessere, il bagno è quella porzione di spazio abitativo che con semplici accorgimenti potrà  trasmettere al meglio il carattere e lo stile di chi lo vive nel quotidiano.

Punto centrale della stanza, soprattutto se di grandi dimensioni, uno specchio ha il pregio di far sembrare questo ambiente ancora più ampio e luminoso. Come complemento di arredo invece assolve funzione di design. Specialmente se incorniciato.

Per riuscire al meglio in questo intento è però prima necessario pensare a come sviluppare questo angolo della casa. Lo specchio principale del bagno viene solitamente posizionato sopra il lavabo per ovvi motivi di praticità.  Due sono le caratteristiche da valutare: dimensione e stile. Consigliamo prima di tutto di porre attenzione alla larghezza dello specchio, la quale non dovrebbe superare quella del piano del lavabo. Nella sezioneSpecchi da Bagno” di Leroy Merlin potete farvi un’idea delle varie tipologie disponibili per scegliere quella che meglio si adattata all’ambiente e al vostro stile.

Specchio su lavabo bagno

Foto di Jean van der Meulen su Pixabay

Per quanto riguarda l’altezza va prima di tutto considerata l’altezza del lavabo che viene fissata ad uno standard di 80 cm da terra, ma che andrebbe anche regolata a seconda delle caratteristiche richieste dai committenti.

Lo stile dovrà invece ricalcare forme, materiali e colori dell’arredo. Ovviamente sono ammesse eccezioni  che non diano luogo a eccessive disarmonie.

Gli specchi possono essere anche in numero maggiore di uno. Evitiamo per di posizionarli frontalmente per evitare l’effetto moltiplicativo dell’immagine riflessa che aumenta il senso di smarrimento e crea un ambiente molto freddo e distaccato, esattamrnte il contrario che vorremmo ottenere in questo luogo. Possiamo ad esempio inserire uno specchio lateralmente o su una parete ridotta oppure nelle due pareti che formano un angolo di 90⁰.

Doppio Specchio in bagno

Foto di Vecislavas Popa su Pexels

Un’altra soluzione è creare una composizione di specchi incorniciati.  Nell’esempio seguente la cornice diventa elemento d’arredo. E può aiutarci a costruire un ambiente suggestivo.

Specchi bagno

Foto Pexels

Prestate solo attenzione all’uso dei colori e dei materiali in quanto, se troppo impegnativi, appesantirebbero troppo l’ambiente.  

Foto di Bagno, Toilette, Piastrelle, Ceramica, Pietra, MarmoBagno Toilette Piastrelle Ceramica Pietra Marmo Public Domain Immagini commerciali

Foto di Engin Akyurt su Pixabay

Quali errori sono da evitare. 

L’errore più comune è non prestare attenzione ai riflessi. Come ad esempio il riflesso di eventuali  finestre che potrebbero colpire lo specchio. Nella immagine seguente è ottima l’idea di specchi che coprono tutta la parete ed allargano l’ambiente ma non si è considerato il riflesso delle due finestre del lato opposto che creano confusione e fastidio percettivo.

Specchio bagno

Foto di leemelina08 su Pixabay

Avete un bagno di piccole dimensioni? Non fate l’errore di scegliere uno specchio piccolo.  Gli specchi sono ideali per ingrandire visivamente gli ambienti: cerchiamo di sfruttare questa loro caratteristica? Aiutare la luce a riflettere nell’ambiente rende gli spazi visivamente più grandi e ha un importante impatto estetico. Oppure rivesti un’intera parete con questo accessorio. Il risultato sarà molto apprezzabile, come nell’esempio seguente.

Specchi in Bagno

Foto di fabsiss2 su Pixabay

 

Pillole di curiosità – Io non lo sapevo. E tu?

  • Nello Stile Scandinavo  gli specchi sono un’ottima fonte per gestire la luce. Usati più per la gestione della luce che come complemento d’arredo, riflettono e quindi illuminano. Spesso sono messi in posizioni strategiche e hanno forme ovali o rettangolari. 
  • Nel Feng Shui gli specchi vengono usati per creare un flusso positivo e correggere gli spazi negativi. Ad esempio per far scomparire percettivamente alcuni elementi considerati minacciosi, come gli spigoli a vista. 
  • Perché gli specchi invertono l’immagine da destra a sinistra e non quella alto-basso? La risposta è ancora più insolita della domanda: lo specchio cioè non inverte da destra a sinistra. Mostra semplicemente l’immagine di quello che ha di fronte quando i punti dell’oggetto si riflettono in esso.

L’arredo bagno del 2019: design e nuove tendenze

TI È PIACIUTO L’ARTICOLO?  ISCRIVITI ALLA NEWSLETTER GRATUITA

Per altre curiosità e informazioni continua a seguirci su www.habitante.it