Lavori in giardino nel mese di agosto  

La canicola e l’umidità del mese di agosto indeboliscono le piante e le espongono al rischio di funghi e parassiti. Ecco allora come curare il giardino nel mese più caldo dell’anno.

lavori in giardino ad agosto sono operazioni abbastanza rilassanti e consistono essenzialmente nel tenere sotto controllo la condizione delle piante con un’accurata manutenzione e pulizia delle stesse.

1. Innaffiare regolarmente le piante

Nel mese di agosto è fondamentale irrigare gli arbusti con regolarità e nelle ore più fresche, la mattina presto, poco prima del sorgere del sole, e al pomeriggio tardi in modo che le piante abbiano il tempo di asciugarsi. In base all’andamento delle temperature, le innaffiature devono essere generose ma non eccessive. Il prato può indebolirsi ed ingiallire a causa del caldo di agosto. È importante quindi irrigarlo regolarmente (anche due volte al giorno nelle giornate particolarmente calde). Meglio utilizzare dei sistemi a goccia o tubo poroso per ridurre i consumi idrici.

Lavori in giardino nel mese di agosto

shutterstock Di topseller

2. Concimare il terreno

La concimazione settimanale durante i mesi estivi è fondamentale ma potrebbe non bastare alle piante da fiore (con grande consumo energetico) in piccoli vasi. Meglio evitare le carenze nutritive utilizzando concime e sangue di bue, ad alto contenuto di azoto.

3. Rinnovare la pacciamatura

Ad agosto è necessario rinnovare la pacciamatura. Quando è asciutta, occorre pulirla da detriti e foglie secche, poi è necessario scostarla ed aggiungerne della nuova così da coprire interamente il terreno per limitare il più possibile l’evaporazione dell’acqua e per proteggere le radici dal caldo torrido.

Lavori in giardino nel mese di agosto

shutterstock Di OzCameraman

4. Estirpare le erbacce e raccogliere i semi

È importante sradicare con attenzione e manualmente le erbacce che, a causa del caldo rovente, crescono vigorose spargendo sul terreno i loro semi. Ad agosto bisogna iniziare anche a raccogliere i semi delle piante da fiore. Le sementi vanno conservate in un luogo asciutto per essere poi piantate.

5. Pensare alla potatura

Agosto è il mese ideale per praticare una lieve potatura di siepi, rampicanti sempreverdi come edera e gelsomino. Si potano anche le rose. La potatura favorisce l’arieggiamento e la nascita di nuovi germogli.

Pillole di curiosità –  Io non lo sapevo e tu?

  • Ad agosto non sono impossibili eventi meteorologici di forte entità. Grandine e vento possono essere devastanti per la vegetazione. È necessario essere previgenti e collocare i tutori. Per le piante singole di grande sviluppo è bene fissare con un cordino il fusto della pianta ad una canna di bambù piantata nel terreno (meglio lasciare morbidi i legamenti in modo che la pianta sia libera di oscillare e non si spezzi). Per piante erbacee a cespugli, è possibile inserire all’interno del cespo alcune cannette ed ancorare ad esse i rami. Per proteggere arbusti e fiori dalla grandine l’unico modo è coprirli con un foglio di tessuto non tessuto. In questo modo si eviterà il danno diretto (se il peso del ghiaccio non è eccessivo).
  • Durante il mese di agosto è necessario continuare a nutrire le piante utilizzando prodotti specifici. L’azienda CIFO, attiva dal 1965 nel settore Giardinaggio e Agricoltura, saprà consigliare i prodotti migliori attraverso un blog ricco e sempre aggiornato.
CIFO

CIFO

 

 

 

 

TI È PIACIUTO L’ARTICOLO?  ISCRIVITI ALLA NEWSLETTER GRATUITA

Per altre curiosità e informazioni sugli abitanti continuate a seguirci su www.habitante.it

Written by

Designer e Dottoressa in Lingue Moderne per il Web