La Milano Design Week in pillole Day 3

Oggi una passeggiata al Brera Design District che festeggia la decima edizione della propria Design Week.

In via Palermo 10, Hermès presenta la nuova collezione casa all’interno di un’architettura ideata da Charlotte Macaux Perelman nello spazio la Pelota. Un’installazione ispirata a forme ancestrali, un percorso delimitato da muretti a secco, dove sono esposti i nuovi prodotti disegnati sotto la direzione artistica della Perelman e Alexis Fabry. Lampade, oggetti d’arredamento, tessuti e carte da parati in differenti tipologie di materiali che dialogano perfettamente tra loro: porcellana, cachemire, legno, pelle e midollino.

Hermes, Brera Design district

Marsotto lab, in corso Garibaldi 50, presenta la rinnovata collaborazione con gli studenti del ECAL/Ecole cantonale d’art de Lausanne. Una nuova collezione casa appositamente creata dagli studenti del master in Design for Luxury & Craftsmanship durante un workshop diretto dal designer francese Pierre Charpin. Accessori per la casa, vasi, diffusori di essenze, una gamma di oggetti utili ed eleganti, dalle forme essenziali. In esposizione anche le collezioni di Marsotto firmate dai più noti designer contemporanei.

Marzotto lab, Brera Design District

L’azienda WOOD-SKIN specializzata nella produzione di superfici 3D per l’architettura e l’arredo, presenta PLAYGROUND, un’installazione urbana che celebra la strada come tessuto connettivo. Tra i prodotti Mesh Sheet, pannello composito sostenibile realizzato con Paperstone, materiali distribuito da Sadun.

Wood Skin, Brera Design District

In via Lovanio, 6 Artek , azienda finlandese che produce progetti di Alvar Aalto e altri importanti designer, celebra la relazione esclusiva che lega Finlandia e Giappone. Tradizione artigianale e design, contemporaneo e classico, di entrambe le culture dialogano nella collezione FIN/JPN Friendship. Al suo interno prodotti di Aino Aalto, Alvar Aalto, Buaisou, Company, Koichi Futatsumata, Akira Minagawa e Jo Nagasaka.

Nel Florim Flagship Store, Spazio CEDIT protagoniste assolute sono le due nuove collezioni CEDIT firmate da Cristina Celestino e Federico Pepe, in un un ambiente vestito dalle grandi lastre Florim declinate nei diversi marchi del Gruppo.

Pillole di curiosità – Io non lo sapevo. E tu?

  • Il Fuorisalone è nato spontaneamente nei primi anni ’80 dalla volontà di aziende attive nel settore dell’arredamento e del design industriale.

TI È PIACIUTO L’ARTICOLO?  ISCRIVITI ALLA NEWSLETTER 

Per altre curiosità e informazioni sugli abitanti continuate a seguirci su www.habitante.it