Il treno batte l’aereo: un trionfo per l’ambiente

La questione ambientale sembra essere sempre più sentita a livello globale poiché rappresenta un fattore cruciale nella scelta dei mezzi di trasporto per raggiungere la propria destinazione.

Secondo i dati diffusi da Omio, la piattaforma e app di viaggio che consente di prenotare treni, autobus e voli aerei, è risultato che il treno, e talvolta l’autobus, rappresentano non solo la scelta più ecologica, ma anche quella più comoda e veloce.

Facendo un’analisi di alcune delle tratte europee più popolari percorribili sia in aereo che con trasporti terrestri, Omio ha identificato venticinque tratte in Europa dove è preferibile scegliere il treno o l’autobus piuttosto che l’aereo.

Secondo la ricerca il treno da Londra a Bruxelles consente ai viaggiatori di risparmiare 3 ore e 8 minuti e 30 kg di CO2 (riducendo del 50% le emissioni).

Il treno è ottimo anche per la tratta Parigi-Marsiglia, considerata la più ecologica in quanto consente di risparmiare 68 kg di CO2 rispetto all’aereo (il 55% in meno) e di guadagnare 110 minuti. Per quanto riguarda l’Italia è preferibile scegliere il treno se si viaggia da Roma a Firenze, impiegando 135 minuti e 21 kg di CO2 risparmiati (pari al 54%), da Roma a Bologna, con 98 minuti e 28 kg di CO2 in meno, ossia il 53% e da Roma a Pisa con 74 minuti e 25 kg di CO2 in meno, il 55%.

viaggi ecologici

Foto di Milos Muller su Shutterstock

Anche l’autobus sembra essere una scelta interessante. La tratta Roma-Napoli su strada permette di risparmiare oltre un’ora complessiva, più tempo in assoluto a livello europeo e 22 kg di CO2 (68% in meno), seguita da Parigi-Bruxelles e Vienna-Budapest, in cui il treno impiega rispettivamente 66 e 57 minuti in meno rispetto all’aereo, mentre i kg di CO2 risparmiati sono 30 (67%) e 25 (69%).

Omio ha anche commissionato un sondaggio a YouGov, per comprendere meglio la percezione dei viaggiatori sul tema della sostenibilità legata al viaggio, nel quale è stata richiesta l’opinione dei rispondenti su tre tematiche: quali sono, a loro avviso, i mezzi di trasporto con il minor impatto sull’ambiente; se il cambiamento climatico è uno dei fattori presi in considerazione al momento della prenotazione del viaggio; in quali circostanze vengono preferiti treno o autobus rispetto all’aereo.

La ricerca ha rivelato che vi è un buon livello generale di consapevolezza sulla sostenibilità dei diversi mezzi di trasporto. Circa più della metà degli intervistati infatti, hanno risposto che il treno è il mezzo più ecologico. Solo il 5% degli intervistati ritiene che l’autobus sia una soluzione sostenibile. I giovani però sono i più informati sulla sostenibilità dei mezzi di trasporto: in questa fascia, il doppio degli intervistati considera l’autobus un mezzo green.

Un dato molto positivo è emerso dalla ricerca: il 24% degli intervistati negli ultimi 12 mesi ha tenuto in considerazione il fattore ambientale nelle proprie scelte di viaggio e nelle prenotazioni.

Un quarto dei rispondenti non ha considerato opzioni più green per mancanza di alternative. Il sondaggio ha poi analizzato in quali situazioni i viaggiatori sarebbero disposti a utilizzare treno o autobus al posto dell’aereo per i loro spostamenti.

Eco sostenibilità in rete: l’ambiente appassiona gli abitanti italiani

Pillole di curiosità –  Io non lo sapevo e tu?

  • Il 52% degli intervistati in Europa preferirebbe viaggiare in treno se fosse più veloce dell’aereo e solo il 18% delle persone sceglierebbe l’autobus al posto dell‘aereo se fosse più veloce, mentre il 30% se fosse più economico. Circa il 10% degli intervistati preferisce comunque l‘aereo, mentre gli over 55 tendono a privilegiare sempre il trasporto via terra se possibile.

TI È PIACIUTO L’ARTICOLO?  ISCRIVITI ALLA NEWSLETTER GRATUITA

Per altre curiosità e informazioni sugli abitanti continuate a seguirci su www.habitante.it

In copertina: foto di Denis Belitsky su Shutterstock