Eliminare l’umidità con le piante. Proprietà e consigli

Capita di leggere o sentir dire che è possibile eliminare l’umidità con le piante. Vediamo le proprietà di queste ultime e come possono aiutarci in casa.

Si può eliminare l’umidità con le piante?

Capita spesso di vivere in ambienti particolarmente umidi e, per questo, si rivela necessaria la ricerca di un metodo per combattere questo problema. Le piante possono offrire un valido aiuto, per molti inaspettato.

Inoltre, all’interno delle nostre case sono spesso presenti alcuni fattori inquinanti causati da pavimenti, caldaie, stufe, detergenti vari. Questi rilasciano alcune sostanze tossiche che vanno ad influire sulla qualità dell’aria. Esistono delle piante in grado di combattere l’inquinamento indoor e l’umidità tra cui:

  • la Palma Nana.
  • Il Ficus Benjamin.
  • La Gerbera.
  • Il Crisantemo.
  • La Palma di Bambù.

Dunque, alcune piante possono assorbire umidità grazie alle loro foglie. Però, è importante considerare che ogni pianta necessita di acqua per vivere e, proprio per questo, tenderà sempre a creare nel suo piccolo un ambiente umido.

La giusta specie può, infine, aiutare a combattere l’umidità ma è difficile eliminarla esclusivamente con le piante. Il loro contributo però può portare dei benefici, oltre al fatto di abbellire l’ambiente e portare un po’ di natura tra le mura domestiche.

Eliminare l’umidità con le piante - come fare

Eliminare l’umidità con le piante. Proprietà e consigli
Shutterstock1702858801 di Followtheflow

La soluzione per casa tua

Eliminare l’umidità con le piante, risolvendo completamente il problema è davvero difficile, ma nel loro piccolo possono aiutare. Certo, sarebbe un sogno poter risolvere completamente il problema inserendo qualche bella piantina in giro per casa.

Le piante all’interno dell’ ambiente sono in grado, grazie alla fotosintesi, di catturare l’anidride carbonica presente nell’aria, trasformandola in ossigeno. Alcune specie, tra cui quelle precedentemente elencate, poi, sono capaci di ridurre la quantità di sostanze tossiche nell’aria e l’inquinamento. Queste proprietà sono state scoperte solamente negli anni Ottanta grazie ad un esperimento compiuto dalla Nasa.

Per concludere, purtroppo, per trovare la soluzione adatta alla propria casa sarà necessario rivolgersi a dei professionisti che saranno in grado di risolvere il problema alla radice. Nonostante ciò si è sempre liberi di farsi aiutare da delle graziose e naturali alleate in qualsiasi momento.

Piante Mania e lockdown: esplosione di piante da appartamento

Pillole di curiosità – Io non lo sapevo. E tu?

  • Nel mondo vi sono più di 400 mila specie di piante differenti.
  • Tra le piante da interno più utilizzate all’interno delle mura domestiche per abbellire l’ambiente vi sono: Spatifillo, Filodendro, Pothos e Dieffenbachia.

TI È PIACIUTO L’ARTICOLO?  ISCRIVITI ALLA NEWSLETTER GRATUITA

Per altre curiosità e informazioni sugli abitanti continuate a seguirci su www.habitante.it

Written by

Dottoressa in Scienze dell'Educazione e della Formazione