Dove trascorrere qualche giorno di benessere alle terme

Chi non ha mai pensato di voler trascorrere un weekend alle terme per rilassarsi e disintossicarsi dallo stress quotidiano? Luoghi dove lasciarsi coccolare tra trattamenti, bagni caldi e tisane, per lasciare scivolare via le tossine e rigenerarsi. Ecco alcuni suggerimenti per trascorrere qualche giorno di benessere alle terme.

 

Le Terme di Sirmione offrono diverse possibilità per prendersi cura di se stessi, come i trattamenti a base di fango termale che favoriscono lo smaltimento delle tossine e permettono una migliore ossigenazione dei tessuti, o il massaggio drenante che aiuta a smuovere i liquidi in eccesso. Nella spa Relilax a Montegrotto Terme invece si possono provare i trattamenti con il Fango Vivo®, un prodotto registrato che viene sottoposto a un lento processo di maturazione, in apposite vasche ad acqua corrente termale, oppure un bagno termale all’ozono ossigenante, rilassante e rivitalizzante e i bagni ai sali naturali personalizzati con getti d’acqua diretti manualmente. Per una pausa benessere in città, a Milano ci sono diverse possibilità, tra queste QC Termemilano un angolo di pace in Porta Romana, qui ci si può rilassare tra vasche idromassaggio, idrogetti e vasche sensoriali, ma anche rigenerarsi in una stanza di sale per drenare, tonificare la pelle e a liberare le vie respiratorie. In Toscana ci si può concedere dei trattamenti a Grotta Giusti, qui ci si fa avvolgere dal caldo vapore del percorso nella Grotta termale, che si estende per oltre duecento metri nel sottosuolo del resort. Il vapore depura l’organismo e libera il corpo dalle tossine, tutto in uno scenario suggestivo tra stalattiti e stalagmiti e un caldo specchio di acqua.

shutterstock_Di Tatyana Vyc

Le terme a casa 

Non avete tempo per passare qualche giorno di benessere alle terme? Con i trattamenti in  commercio potete prendervi cura di voi stessi anche a casa. Si può iniziare con uno scrub su tutto il corpo, che pulisce a fondo la cute liberando i pori. Gli scrub contengono microgranuli che meccanicamente agiscono sul primo strato dell’epidermide, attenzione però alla scelta dei prodotti, infatti molti degli scrub in commercio sono ottenuti con l’impiego di piccolissime sfere di plastica, che contribuiscono all’inquinamento. Per fortuna la scelta è ampia e si trovano prodotti a base polvere di nocciolo di albicocca o di altri prodotti naturali. Per beneficiare del benessere delle terme a casa si possono acquistare anche i fanghi termali dalle proprietà emollienti e idratanti, che aiutano la pelle a ritrovare elasticità e morbidezza. Oppure prodotti composti al 100% di acqua termale formulati per idratare, modellare e tonificare il corpo.

 

Pillole di curiosità – Io non lo sapevo. E tu?

  • A Bucarest si trova quello che è probabilmente il centro termale più grande d’Europa, le Therme Bucuresti, un modernissimo centro termale, con una superficie di 250.000 mq, di cui 3.000 mq di piscine, e può ospitare fino a 4.000 persone.

TI È PIACIUTO L’ARTICOLO?  ISCRIVITI ALLA NEWSLETTER 

Per altre curiosità e informazioni sugli abitanti continuate a seguirci su www.habitante.it

Share Post