Dopo Halloween: cosa fare con la zucca avanzata?

La zucca di Halloween è pronta a rendere più terrificante la notte delle streghe e degli spiriti. Cosa fare però con la polpa avanzata?

Non solo dopo Halloween ma anche dopo una spesa abbondante, le cose da fare con la zucca sono davvero tante.

Poche calorie, ricca di fibre, vitamine e aminoacidi è utilizzata in molte preparazioni non solo culinarie ma anche in settori quali quello della cosmesi, per l’effetto sedativo ed emolliente che ha sulla pelle, o per l’arredo, visto il suo colore vivace.

Cucinare con la zucca avanzata

Risotto, zuppe o gnocchi: sono tante le ricette per riutilizzare in modo originale e gustoso gli avanzi della zucca, a partire dai semi e dalla buccia, che contengono molti nutrienti ed elementi benefici per il nostro organismo e se cucinati con un po’ di fantasia possono diventare davvero sfiziosi. Con i semi di zucca si può fare una gustosa bevanda a base di latte di riso, malto di riso, amido di mais, sale e cannella.

Polpettine o arancine sono una scelta sfiziosa e veloci! Basta unire un po’ di polpa di zucca a del riso, uovo sbattuto e pangrattato. Ideali fritte e con un dadino di mozzarella al centro.

Ottima idea è anche quella di preparare un paté a partire dalle bucce della zucca messe a bollire e abbinate a dei semi di zucca saltati in padella.

Se vi è avanzata della polpa, riciclatela con questa ottima torta di zucca davvero appetitosa. La ricetta originale della Pumpkin Pie prevede la pasta sfoglia o pasta frolla e una crema a base di zucca e di spezie e accompagnata da panna montata. È impensabile in America trascorrere un Halloween senza!

E se dopo un bell’estratto o una centrifuga vi avanza tanta polpa? Potete preparare un’altra torta sfiziosa dolce e saporita.

cucinare con la zucca

Foto di Anna_Pustynnikova su Shutterstock

Zucca avanzata: dal viso all’arredamento, ecco qualche idea

Gli usi della zucca dopo Halloween non sono solo legati alla cucina. Ecco alcuni consigli originali.

Con la zucca si può fare un’ottima marmellata a base di zucchero, cannella, noce moscata, con l’aggiunta di liquore all’amaretto e succo o scorza di limone. Una maschera per il viso a base di zucca, zucchero di canna e cannella sarà invece un perfetto esfoliante per la pelle e la renderà più luminosa. Va lasciata agire qualche minuto come una maschera vera e propria e risciacquata con acqua calda.

Con la buccia si possono fare tante cose interessanti. Può essere adibita a zuppiera per i tuoi piatti a base di zucca appena preparati o come centrotavola per dare un tocco di originalità agli arredi della propria casa. Non è necessario svuotarla, i suoi colori sgargianti sono un piacere per la vista! In alternativa è possibile metterci dentro un recipiente pieno d’acqua per inserire dei fiori decorativi o una spugna idrofila in cui infilare foglie e fiori secchi. Per un’atmosfera più romantica, si può mettere al suo interno una candela profumata.

Ortaggi autunnali: proprietà e benefici della zucca

TI È PIACIUTO L’ARTICOLO?  ISCRIVITI ALLA NEWSLETTER GRATUITA

Per altre curiosità e informazioni continuate a seguirci su www.habitante.it