Coibentazione della casa: a cosa serve e perché è importante

Coibentare è un’operazione che non può mancare nella costruzione/ristrutturazione di un edificio, soprattutto se questo è utilizzato a scopo abitativo. Vediamo nel dettaglio a cosa serve e perché è importante la coibentazione della casa.

Coibentazione della casa: a cosa serve e perché è importante

Quando si costruisce, si ristruttura o si acquista una casa è necessario prestare attenzione anche a quei dettagli non immediatamente visibili, come la presenza di coibentazione, o cappotto termico. Oltre ad aumentare notevolmente il valore dell’immobile, l’isolamento termoacustico, costituisce un investimento nel tempo in termini economici.

Come isolare la casa mantenendo gli effetti nel tempo

Cos’è e a cosa serve la coibentazione

Per definizione la coibentazione è una tecnica usata per isolare un sistema che presenta diverse condizioni termoacustiche da un altro. Detto in altri termini è un’operazione di isolamento che limita gli scambi di calore e suoni (o vibrazioni) tra due ambienti. La tipologia di coibentazione dipende fortemente da alcuni fattori intrinseci all’edificio quali: la zona da isolare, il clima, il grado di umidità e gli sbalzi di temperatura. In base a queste caratteristiche possono variare i materiali utilizzati per il lavoro di isolamento termoacustico. 

Generalmente le parti soggette a coibentazione sono: tetti, sottotetti, pareti e pavimenti. Mentre per quanto riguarda i pannelli più utilizzati ne abbiamo di origine:

  • vegetale (legno, cellulosa, fibre di canapa o sughero);
  • minerale (lana di vetro, di roccia o argilla);
  • sintetica (polistirene espanso).
Coibentazione della casa

CREDITS: WWW.PIXABAY.COM

Perché è importante coibentare un immobile

La ragione principale per cui è bene effettuare lavori di coibentazione alla propria casa è racchiusa in una sola parola: risparmio. Questo sistema di isolamento termoacustico consente di mantenere gli ambienti caldi nella stagione invernale e viceversa di mantenerli freschi durante l’estate.

Questo oltre ad essere piacevole per il fisico lo è anche per il portafogli. Si avrà difatti una diminuzione degli sprechi, poiché il calore non viene disperso, e contestualmente una riduzione dell’importo delle bollette di gas ed energia elettrica. Tutto ciò, nell’insieme, farà aumentare il valore economico dell’immobile.

L’isolamento termico migliora la nostra casa

Un’altra ragione per cui è bene ricorrere a tale tecnica è il problema dei rumori, soprattutto se si vive in un condominio. Gli stabili condominiali, avendo diversi appartamenti all’interno, ospitano molti inquilini. Questo in genere comporta rumori da calpestio, da trascinamento di oggetti o più semplicemente rumore dovuto a musica o discorsi dei propri vicini.

Può sembrare un disagio da niente ma a lungo andare può diventare difficile da sopportare. Ecco perché è importante coibentare i propri spazi, in questo modo si evita sia di essere infastiditi dai rumori altrui sia di infastidire i proprio vicini.

Pillole di curiosità –  Io non lo sapevo e tu?

  • La coibentazione è direttamente collegata all’efficienza energetica di un edificio che adotta criteri sempre nuovi e necessari. Tale certificazione è stata stabilita con la Direttiva dell’Unione europea 2002/91/Ce.
  • Il codice civile stabilisce delle regole a cui tutti i condomini dovrebbero attenersi per il quieto vivere ed il rispetto del prossimo.

TI È PIACIUTO L’ARTICOLO?  ISCRIVITI ALLA NEWSLETTER GRATUITA

Per altre curiosità e informazioni sugli abitanti continuate a seguirci su www.habitante.it

Written by

Biologa