Vai al contenuto
blu notte colore

Arredare casa con il colore blu notte: consigli e idee di design

Condividi L'articolo su

Tra i colori ricchi di fascino per l’arredamento di casa, spicca sicuramente il blu notte. Ecco alcuni consigli e idee per arredare con il blu notte colore.

Il blu notte colore è in grado di adeguarsi a qualunque tipo di ambiente, dalla zona giorno alla zona notte. Di seguito alcuni consigli e suggerimenti di design per utilizzare il colore nell’arredamento di casa.

Blu notte: significato e origine del colore

Il blu notte è una tinta profonda e particolare, sempre più utilizzato e apprezzato per l’arredamento di casa. Il colore infatti, oltre ad adattarsi a qualunque ambiente della casa, si sposa bene con diverse palette cromatiche e stili di arredo differenti. La tinta, nello specifico, si presenta come la sfumatura più scura del blu, quasi vicino allo stesso nero. Secondo la cromoterapia, il blu notte è una tinta capace di stimolare il rilassamento e la tranquillità, per cui è ideale per arredare la zona notte. Il colore, infine, è sinonimo di profondità, meditazione e spiritualità.

blu notte colore
Il blu notte nell’arredamento un colore che affascina sempre di più – Foto di Canva

Con quali colori si abbina il blu notte?

Vicino, parlando di sfumature, al nero e al grigio, il blu notte è un colore capace di abbinarsi bene a diverse palette cromatiche, dalle più neutre alle più accese. Oltre agli accostamenti più comuni con il nero, grigio, beige o bianco, il blu si può associare ad altre tinte più particolari, come il rosa, il giallo, il verde o il rosso. Di seguito alcuni suggerimenti e idee di design per utilizzare il blu notte in ogni singolo ambiente della propria abitazione.

Cucina in blu notte

La cucina è uno degli ambienti più vivi e abitati della casa. Per arredare una cucina con il blu notte colore, è possibile optare o per un utilizzo della tinta parziale o, in alternativa, più deciso. Per la prima soluzione, una buona idea è quella di inserire alcuni accessori ed elementi di design del colore, magari, optando per le stoviglie, i piatti, le posate o alcuni mobili d’appoggio. In alternativa, per dare vita ad un ambiente più d’effetto e particolare, il blu potrebbe essere utilizzato per le pareti della stanza, per i rivestimenti o, magari, per la stessa cucina. Infine, un’ottima soluzione cromatica e di design per la cucina potrebbe essere quella di associare al blu il bianco, così da dar vita ad uno spazio elegante e luminoso.

blu notte colore
Il blu notte nell’arredamento un colore che affascina sempre di più – Foto di Canva

Camera da letto in blu notte

Per un ambiente come la camera da letto, l’utilizzo del blu notte è molto più libero, in quanto si tratta dell’ambiente della casa ideale per questo colore. Per esempio, un’idea particolare e d’effetto potrebbe essere quella di utilizzare diverse sfumature di blu per arredare la stanza, tramite i mobili, i tessuti e gli accessori. Così facendo, si donerà all’ambiente un senso distensivo e di grande relax, ideale per favorire il riposo e il sonno.

blu notte colore
Il blu notte nell’arredamento un colore che affascina sempre di più – Foto di Canva

Salotto in blu notte

Il soggiorno arredato in blu notte è una soluzione di design elegante e di grande effetto. Per esempio, una buona idea potrebbe essere quella di accostare il colore ad una palette neutra e tenue, padroneggiata magari da tonalità quali il grigio o il beige. In questi casi, infatti, il blu si può utilizzare per gli accessori e i complementi d’arredo, mentre le tonalità più tenui sono perfette per le pareti e i rivestimenti dell’ambiente. Così facendo, si verrà a creare un ambiente pulito e luminoso, grazie all’utilizzo delle tinte tenui e, d’altra parte, con l’utilizzo del blu, si donerà maggiore eleganza allo spazio. Inoltre, per un ambiente come la zona living, il blu può essere anche accompagnato da alcune tonalità più particolari e accese, come magari il giallo o il rosa.

blu notte colore
Il blu notte nell’arredamento un colore che affascina sempre di più – Foto di Canva

Bagno in blu notte

Uno tra gli ambienti della casa dove l’utilizzo del blu è sempre più diffuso è sicuramente il bagno. Una soluzione molto tipica e di grande effetto è quella di utilizzare il colore per i rivestimenti o le piastrelle, optando magari, come in foto, per le piastrelle in mosaico. In alternativa, il colore può essere utilizzato per i sanitari o i mobili bagno. Comunque sia, è bene accompagnare il blu notte con una palette più tenue e chiara, magari utilizzando il bianco. In questo modo, infatti, l’ambiente si presenterà come luminoso e sempre pulito.

blu notte colore
Il blu notte nell’arredamento un colore che affascina sempre di più – Foto di Canva
Condividi L'articolo su

TI È PIACIUTO L’ARTICOLO? ISCRIVITI ALLA NEWSLETTER 

Per altre curiosità e informazioni sugli abitanti continuate a seguirci su www.habitante.it

Seguici su

Cerchi ispirazione?

Iscriviti alla nostra newsletter

News