Giardini verticali: i benefici sulla persona e sull’ambiente

I benefici dei giardini verticali

I giardini verticali sono in grado di portare numerosi benefici sia all’ambiente circostante che alle persone che li vivono.

Sono numerosi, infatti, i punti da osservare e grazie ai quali è possibile comprendere quanto questo meraviglioso verde sia utile.

Tra i vantaggi più significativi, infatti, vi sono quelli a livello di:

  • Ambiente.
  • Benessere.
  • Consumi.
  • Estetica.
  • Imprese.
  • Rumore e spazio.
  • Versatilità.

Ambiente

Il giardino verticale, grazie a tutto il verde da cui è composto, è in grado di purificare l’aria circostante, aumentando l’ossigenazione ed assorbendo moltissimi elementi inquinanti presenti nell’aria, soprattutto nelle città. Bellezza e sostenibilità si uniscono, portando benefici al paesaggio e migliorando la qualità dell’aria.

Allestimento giardino di piccole dimensioni: cosa mettere?

Benessere

Questo tocco di verde, se inserito nella vita di tutti i giorni, è in grado di ridurre lo stress e portare con sé una sensazione di benessere. Specialmente negli spazi interni, infatti, è possibile vivere attimi di relax dopo una lunga e stancante giornata.

Infine, è scientificamente provato che la natura ed il suo verde sono in grado di portare numerosi benefici a livello psicologico, migliorando la produttività dei lavoratori e lo stile di vita di chi possiede un giardino verticale nella propria abitazione.

Consumi

In pochi sanno che i giardini verticali possiedono delle eccezionali proprietà coibentanti, capaci di isolare al meglio gli ambienti domestici. In questo modo, infatti, è possibile ridurre al minimo gli sprechi  e, di conseguenza, i consumi.

Un vero e proprio risparmio energetico, capace di sostenere l’ambiente e gli abitanti.

L’estetica dei giardini verticali

Oltre ad essere pratiche, le pareti verdi sono sicuramente molto belle. Esse, infatti, sono in grado di migliorare l’estetica di case, uffici ed aziende, donando un tocco di modernità tutto green.

Grazie alla bellezza aggiunta, questi dettagli sono capaci di influire sul valore di un immobile.

Giardini verticali

Giardini verticali: i benefici sulla persona e sull’ambiente – Immagine di Unsplash di robson denian mateus

Imprese

I giardini verticali sono capaci di portare benefici a livello di marketing aziendale. Ad esempio, è possibile valorizzare il proprio logo con il verde caratteristico o, la parete verde, può essere un valore aggiunto ad un architettura sostenibile.

L’installazione di pareti verdi in uffici ed aziende, dunque, può, oltre a migliorare la produttività dei lavoratori, essere un tocco in più utile alle vendite ed alla pubblicità.

Rumore e spazio

I giardini verticali sono capaci di ridurre l’inquinamento acustico all’interno della città e, negli spazi interni, diminuire l’intensità dei rumori. In pochi sanno, infatti, che la superficie delle piante è fonoassorbente, ovvero capace di assorbire i suoni.

Inoltre, strutturando il proprio giardino in altezza è possibile risparmiare spazio, ottenendo un meraviglioso effetto capace di lasciare a bocca aperta chi lo vive.

Versatilità

Questo verde innovativo è estremamente versatile e, dunque, capace di adattarsi al meglio a luoghi e contesti differenti.

Inoltre, i giardini verticali sono adatti all’installazione sia da interno che da esterno grazie ad appositi sistemi mobili autoportanti e alla struttura di facile installazione.

Infine, con questi elementi green è possibile dare spazio alla propria creatività, creando magnifiche composizioni. Ovviamente, ogni idea è da valutare in maniera preliminare grazie ad un apposito team di esperti che ha l’obiettivo di garantire la buona riuscita del progetto e la soddisfazione del cliente.

Giardini verticali: le tipologie

La parete verde può essere composta da specie vegetali a sviluppo rampicante differenti. Queste vengono ancorate alla superficie dell’edificio o, in alternativa, supportate da apposite reti, graticci o cavi che, invece, vengono ancorati alla facciata o alla struttura di riferimento.

Ad oggi sono disponibili differenti sistemi. Tra i principali è possibile osservare quelli a:

  1. Inverdimento diretto
  2. Inverdimento indiretto
  3. Parete verde con elementi contenitori
  4. Inverdimento indiretto a combinazione.

I colori nella progettazione del giardino

Pillole di curiosità – Io non lo sapevo. E tu?

  • Secondo un’indagine condotta dalla Coldiretti, nel post pandemia sono 7 su 10, ovvero il 68%, gli italiani che vanno a caccia di piante nei vivai per abbellire i loro giardini o balconi. Questo fenomeno viene chiamato il “vivaismo post Covid-19“.

TI È PIACIUTO L’ARTICOLO? ISCRIVITI ALLA NEWSLETTER GRATUITA

Per altre curiosità e informazioni sugli abitanti continuate a seguirci su www.habitante.it    

Written by

Dottoressa in Scienze dell'Educazione e della Formazione