Vai al contenuto
Colore antracite

Color antracite: grigio e nero antracite per le pareti

Condividi L'articolo su

Ecco come utilizzare il colore antracite per le pareti, e come abbinarlo al meglio per creare un ambiente elegante e sofisticato.

Il colore antracite, una tonalità di grigio scuro con sfumature nere, è una delle tonalità di grigio più di tendenza e particolarmente apprezzate nell’interior design.

Colore Grigio Antracite: Significato

Il colore antracite deriva da un materiale fossile, ovvero una specie di carbone, ed è una tonalità di grigio particolare, compatta e facilmente apprezzabile. Si tratta di una tonalità sobria, elegante e raffinata, che alla lunga non stanca e adattabile sia alle pareti che ai complementi d’arredo. Si utilizza molto nell’arredamento, proprio perché è facilmente abbinabile e di classe.

Colore antracite
Color antracite grigio e nero antracite per le pareti – shutterstock

Sfumature di Antracite

Questa tonalità può essere declinata in diverse sfumature, dal grigio antracite scuro al grigio antracite chiaro. La sfumatura di antracite scuro corrisponde a una tonalità di blu-magenta. Nota nel modello di colori RGB con il codice #28282d. Questa sfumatura è composta di 15.69% rosso, 15.69% verde e 17.65% blu. La sfumatura di antracite chiaro, invece, corrisponde al Neutral Gray 17-4402 TCX di Pantone, caratterizzato da un tono neutrale.

Utilizzo del colore antracite nelle pareti

Il colore antracite può essere utilizzato per creare un’atmosfera elegante e sofisticata in molte diverse stanze. È facile da abbinare con i mobili e gli oggetti d’arredo. Tuttavia, è importante considerare l’illuminazione, in quanto l’utilizzo può essere limitato in ambienti molto scuri. Si consiglia di utilizzare il colore antracite come elemento di contrasto, dipingendo una sola parete della stanza.

Soggiorno

Il soggiorno è una delle stanze che si presta meglio all’utilizzo del colore antracite. Se utilizzato sulle pareti, infatti, crea un’atmosfera accogliente e sofisticata, soprattutto se abbinato a mobili in tonalità chiare come il bianco o il beige. Inoltre, il colore antracite può essere utilizzato anche per creare un contrasto con mobili più scuri, come ad esempio un divano in pelle nera o marrone.

Camera da letto

La camera da letto è un’altra stanza in cui il colore antracite può essere utilizzato con successo. Questo colore può creare un’atmosfera rilassante e confortevole, soprattutto se abbinato a tessuti morbidi come il cotone o la seta. Inoltre, può essere utilizzato anche per creare un effetto di profondità nella stanza.

Colore antracite
Color antracite grigio e nero antracite per le pareti – shutterstock

Cucina

La cucina è un’altra stanza in cui il colore antracite può essere utilizzato con successo. Qui è ideale da abbinare a mobili in acciaio inox o legno scuro. Inoltre, il colore antracite può essere utilizzato anche per creare un contrasto con mobili o piastrelle di colore più chiaro.

Bagno

Il bagno è un’altra stanza in cui può essere utilizzato con successo. Questo colore può creare un’atmosfera lussuosa e sofisticata, soprattutto se abbinato a piastrelle in marmo o in ceramica. Inoltre, il colore antracite può essere utilizzato anche per creare un effetto di profondità nella stanza.

Colore antracite
Color antracite grigio e nero antracite per le pareti – shutterstock

Studio

Lo studio è un’altra stanza in cui può essere utilizzato con successo. Questo colore può creare un’atmosfera elegante e formale, soprattutto se abbinato a mobili in legno scuro o in pelle. Inoltre, il colore antracite può essere utilizzato per creare un contrasto con mobili o oggetti d’arredo più colorati.

Abbinamenti

Si abbina generalmente al nero e al bianco per creare un ambiente elegante e sofisticato. L’abbinamento con il legno di rovere è molto apprezzato. Mentre l’abbinamento con colori forti come giallo, corallo, carta da zucchero e verde brillante è innovativo e originale. Ideale per la zona living o la camera da letto. Anche il verde acqua è perfetto se parliamo di abbinamenti con il colore antracite. L’abbinamento con il rosso dal carminio al borgogna, il giallo, l’arancio e il verde brillante è possibile, ma richiede attenzione e gusto nell’arredamento.

Gli elementi da considerare per arredare con questo colore e ottenere un risultato perfetto

Come anticipato, per riuscire ad ottenere un risultato in grado di soddisfare anche le esigenze più particolari, ci sono alcune cose che è bene tenere a mente quando si sceglie questo tipo di colore per le pareti di casa:

  • La luce naturale nella stanza: questa sfumatura tende a rendere le stanze più scure. Quindi, se la stanza ha poca luce naturale, potrebbe essere meglio scegliere un altro colore. In questo caso, è possibile utilizzare il colore antracite solo su una delle pareti per creare un effetto di profondità senza appesantire l’ambiente.
  • L’arredamento: se la stanza è già arredata con mobili pesanti o di colore scuro, il colore antracite potrebbe appesantire ulteriormente l’ambiente. In questo caso, è possibile scegliere un colore più chiaro o utilizzarlo solo su una delle pareti per creare un effetto di contrasto.
  • Lo stile della stanza: è perfetto per creare un’atmosfera elegante e sofisticata, ma potrebbe non essere adatto ad uno stile più informale o giocoso. In questo caso, è possibile optare per un colore più vivace e allegro.
  • La funzione della stanza: è ideale per stanze come la camera da letto o il soggiorno, ma potrebbe non essere adatto ad altre stanze come la cucina o il bagno, dove si preferisce un colore più luminoso e fresco.
mobili scuri
Color antracite grigio e nero antracite per le pareti – shutterstock
Condividi L'articolo su

TI È PIACIUTO L’ARTICOLO? ISCRIVITI ALLA NEWSLETTER 

Per altre curiosità e informazioni sugli abitanti continuate a seguirci su www.habitante.it

Seguici su

Cerchi ispirazione?

Iscriviti alla nostra newsletter

News