Chi è l’interior designer: cosa fa e come diventarlo

L’interior designer è responsabile della progettazione degli spazi interni di un edificio o di una casa. Può lavorare in una stanza singola o in un’intera casa. L’interior designer può lavorare in diretto contatto con un cliente per trovare un concetto di design, o può lavorare con l’architetto del cliente per creare lo stile del progetto complessivo. Può anche essere responsabile della selezione e dell’ordinazione di mobili e altri arredi e della supervisione dell’installazione degli arredi.

Interior Design: progettazione di arredi di interni.

L’interior design è un settore vasto e variegato, e ci sono molte aree in cui potersi specializzare. Prima di decidere di studiare interior design, è importante conoscere bene ogni area di specializzazione, in modo da poter scegliere quella che fa per te.

Una specializzazione è l’interior design residenziale. Si tratta di progettare e decorare case, sia per clienti privati che per sviluppatori. Gli interior designer residenziali devono avere un buon occhio per il colore, lo stile e il layout, nonché una forte comprensione della costruzione e dei materiali.

Un’altra specializzazione è l’interior design commerciale. Si tratta di progettare e decorare spazi pubblici, come uffici, ristoranti e negozi al dettaglio. Gli interior designer commerciali devono essere in grado di creare spazi funzionali e attraenti, tenendo conto anche delle esigenze dei loro clienti e dei vincoli dello spazio.

Interior Design: progettazione di arredi di interni

Credits Photo: Canva

Come diventare un interior designer di successo

L’interior design è una professione sempre più richiesta e redditizia. Se vuoi diventare un interior designer di successo, ci sono alcune cose che devi sapere.

In primo luogo, è importante sviluppare una specializzazione in un’area specifica. Per fare ciò, è importante iniziare a studiare un mercato specifico e costruire un Curriculum curato, che faccia capire in cosa si è esperti. Il tuo CV dove mostrare il tuo lavoro migliore e dovrebbe essere adattato al tipo di lavoro di interior design che desideri fare.

In secondo luogo, è necessario frequentare un corso di interior design e ottenere un attestato. Ci sono molte scuole diverse con programmi di laurea e diploma in interior desin.

Terzo, devi fare esperienza. Tirocini e apprendistati sono un ottimo modo per fare esperienza e possono anche aiutarti a costruire il tuo portfolio clienti. Infine, è necessario creare un network. Incontrare altri interior designer e costruire relazioni con loro può aiutarti a ottenere lavoro e imparare nuove tecniche di lavoro.

Cosa studiare per diventare interior designer

Gli interior designer devono avere una forte conoscenza dei principi del design, della teoria del colore e della selezione di mobili e tessuti. Devono anche essere in grado di creare planimetrie e rendering 3D dei loro progetti. Per diventare un interior designer, dovresti studiare i principi del design, la teoria del colore e la selezione di mobili e tessuti. Si dovrebbe anche avere esperienza con la stesura e il software CAD.

Studiare interior design

Credits Photo: Canva

Quanto guadagna un interior designer?

Non c’è una risposta precisa a questa domanda poiché gli stipendi degli interior designer possono variare notevolmente a seconda della loro esperienza, delle dimensioni dell’azienda per cui lavorano e del tipo di lavoro di progettazione che svolgono. Tuttavia, secondo payscale.com, lo stipendio medio per un interior designer è di 50.000 euro  all’anno. Naturalmente, questo numero può salire o scendere a seconda dei fattori sopra menzionati.

Se stai pensando di diventare un interior designer, è importante tenere a mente che questa non è una carriera che porterà a ricchezze istantanee. Tuttavia, se hai una passione per il design e sei disposto a dedicarti al duro lavoro, allora questa può essere una carriera molto gratificante.

Interior design del futuro: previsioni e tendenze

In futuro, gli interior designer lavoreranno a più stretto contatto con gli architetti per creare schemi di progettazione olistici che tengano conto dell’intero edificio, non solo delle singole stanze. Utilizzeranno anche materiali e tecnologie più innovativi per creare spazi unici e accattivanti.

interior designer tendenze

Credits Photo: Canva

Nel mondo dell’interior design, ci sono sempre nuove tendenze a cui prestare attenzione. Che si tratti di una nuova tavolozza di colori, stile di arredamento o trattamento delle pareti, tenere d’occhio le ultime tendenze di interior design è una parte fondamentale del lavoro.

Ecco alcune previsioni e tendenze da tenere a mente:

Una tendenza che dovrebbe decollare nei prossimi anni è l’utilizzo di materiali naturali nell’interior design. Ciò include materiali come legno, pietra e metallo, nonché piante e altri elementi naturali. L’uso di materiali naturali può dare a uno spazio una sensazione calda e invitante, ed è un ottimo modo per connettersi con la natura nel mezzo di una città.

Un’altra tendenza è l’utilizzo del colore per creare stati d’animo in uno spazio. Diversi colori possono evocare emozioni diverse e possono essere utilizzati per creare uno stato d’animo o una sensazione specifica in una stanza. Ad esempio, l’utilizzo di colori freddi come il blu e il verde può creare un’atmosfera rilassante e rilassante, mentre l’utilizzo di colori caldi come il rosso e l’arancione può creare uno spazio più energico e vivace.

Allora, che ne pensi? Sei pronto a lanciarti in questa avventura e ad iniziare a utilizzare materiali naturali e il colore per creare stati d’animo nei vostri spazi? Tieni a mente queste tendenze mentre inizi a pianificare il tuo prossimo progetto di interior design!

TI È PIACIUTO L’ARTICOLO? ISCRIVITI ALLA NEWSLETTER 

Per altre curiosità e informazioni sugli abitanti continuate a seguirci su www.habitante.it

Condividi su
Scritto da

Particolarmente affascinata da tutto ciò che anticipa le mode, da qualche anno mi occupo di coolhunting. Sono specializzata in habitat e abitare. In Habitante trovo il mio posto perfetto nel mondo.