Come cambiare arredamento: guide e consigli

Condividi L'articolo su

Cambiare arredamento è un’idea che spesso è evitata poiché spaventa. Tuttavia, avendo trascorso molto più tempo in casa si è scoperta l’importanza e il valore di case efficienti e funzionali. Ovviamente la funzionalità non va a discapito dell’estetica in grado di interpretare qualsiasi gusto e stile di vita.

Cambiare arredamento è possibile non per forza stravolgendo gli arredi. Ecco tutti i consigli per farlo con il minimo sforzo possibile e senza necessariamente stressandosi.

Guide e consigli per cambiare arredamento

Le guide e i consigli per cambiare arredamento senza interventi troppo invasivi, ma con la possibilità di massima personalizzazione, sono tanti.  Basti pensare che spesso basta tinteggiare le pareti con un nuovo colore , per rinfrescarle e conferirgli una luce diversa. Inoltre, per un risultato impeccabile non possono mancare, per esempio, nuovi complementi d’arredo abbinati alla nuova identità cromatica della stanza, come cuscini, tappeti e tende.

In ogni rinnovo che si rispetti, questi 5 trucchi sono di estrema importanza ai fini della buona riuscita del progetto:

  1. La giusta luce è quella naturale.
  2. Negli ambienti si apprezza la presenza di cromie calde.
  3. I materiali sono importanti, se naturali è bene lasciarli a vista, in ogni caso devono essere abbinati con gusto e mai in maniera banale.
  4. Funzionalitàorganizzazione sono di primaria importanza, specie per limitare il disordine.
  5. I tessuti di tende, cuscini e tappeti devono essere di qualità e in grado di esprimere la personalità di chi vive la casa.
tappeti

Come cambiare arredamento guide e consigli – pexels christa grover

Cambiare arredamento partendo dalle pareti

Le pareti di casa sono il biglietto da visita dell’intera abitazione. Non a caso queste hanno un ruolo fondamentale nel progetto o nel rinnovo di una casa. Così, per cambiare arredamento scegliere un nuovo colore per le pareti può essere un buon punto di partenza. Per un living room di tendenza è possibile optare per un colore più scuro o più saturo su un solo muro. La soluzione ideale per creare un punto attrattivo sul quale far soffermare la vista. In ogni caso, sempre più gettonate sono le carte da parati di design e i wall sticker che donano un tocco originale e del tutto nuovo all’ambiente.

quadri

Come cambiare arredamento guide e consigli – pexels pixabay

Nuovi colori e abbinamenti cromatici in ogni stanza

Per cambiare arredamento, come anticipato, i colori hanno un ruolo fondamentale. Così, scegliere nuovi colori e abbinamenti cromatici permette di donare un rinnovato aspetto all’ambiente, specie se questi sono audaci, vivi e saturi. È bene considerare l’importanza generale dei colori nell’interior design, infatti, ogni colore racconta un’emozione diversa ed è in grado di interpretare lo stile con il quale si vuole caratterizzare la stanza.

In sala da pranzo, per esempio, basta cambiare il colore delle sedie e quello del copridivano tentando nuove combinazioni, senza difficili e complicati interventi. Inoltre, con un colore d’effetto è possibile anche evidenziare un angolo caratteristico della casa. Il risultato finale è quello di un appartamento dal design moderno e di tendenza.

cambiare arredamento

Come cambiare arredamento guide e consigli – pexels pixabay

Cambiare arredamento con un progetto illuminotecnico innovativo

Chi desidera rinnovare gli ambienti non può tralasciare l’illuminazione, sia quella naturale, sia quella artificiale. Una casa di tendenza è luminosa e spaziosa. E per ottenere questo risultato spesso basta seguire piccoli accorgimenti per cambiare totalmente la percezione di ogni singolo ambiente. Dalla luce che passa dalle finestre, fino alla scelta del lampadario, magari da sostituire con una lampada da terra, ogni dettaglio è importante!

Chi per il progetto di rinnovo casa dispone di un budget più alto, può pensare di installare qualcosa di più particolare e alternativo rispetto ai classici punti luce, come un controsoffitto con faretti a incasso in grado di creare profondità e atmosfera, e rendere la casa più ampia e luminosa.

In ogni caso, a prescindere dall’idea progettuale, è molto importante tenere in considerazione l’illuminazione in quanto influisce sulla resa estetica finale degli interni. Infatti, per creare qualcosa di bello bisogna essere pronti a cambiare lampada. Queste sono in grado di creare atmosfere diverse in base alla luce, ma offrono anche una diversa conformazione dello spazio durante il giorno, perché spesso rappresentano veri e propri complementi d’arredo in grado di arredare con stile qualsiasi tipo di stanza.

cambiare arredamento

Come cambiare arredamento guide e consigli – pexels pixabay

L’importanza del tessuto in un progetto di rinnovo degli ambienti

Cambiare arredamento è possibile anche sbizzarrendosi con i tessuti di biancheria, accessori e complementi come tende e tappeti. Se sostituiti con materiali, fantasie e colori diversi permettono di rinnovare l’ambiente e donargli un nuovo aspetto. Così, benvenuti sono allo stesso modo i nuovi tendaggi, i copriletti, le lenzuola, i tappeti, e le tovaglie. In grado di donare un nuovo aspetto alla propria abitazione in maniera assolutamente originale e creativa. Un consiglio per quanto riguarda la scelta delle tende è quella di optare per quelle che partono dal soffitto e arrivano fino a terra. Ciò perché in questo modo è possibile creare un effetto di maggior profondità in altezza.

tessuti

Come cambiare arredamento guide e consigli – pexels pixabay

Cambiare il look della casa accessori

Complementi d’arredo e accessori sono fondamentali nell’arredo dell’abitazione in quanto rappresentano quei dettagli su cui l’occhio si sofferma. Sono importanti anche per dare un tocco finale di coerenza allo stile prescelto. Questi oltre ad essere un importante elemento decorativo con il quale caratterizzare e ravvivare l’ambiente, fanno la differenza per cambiare il look degli ambienti in quanto permettono di personalizzare le diverse stanze con stile e gusto. Ciò è vero specie se si tratta appendiabiti design, scarpiere e cassettiere bagno caratterizzati da due fattori imprescindibili, ovvero praticità e funzionalità. Tuttavia, anche cornici, foto e quadri fanno la differenza e contribuiscono a creare decorazioni per le pareti che danno un’atmosfera del tutto nuova alla casa.

cambiare arredamento

Come cambiare arredamento guide e consigli – pexels sharath g

Cambiare arredamento in cucina

Cambiare arredamento in cucina è il progetto di rinnovo che più incide sulle proprie economie, specialmente se si desidera sostituire il piano di cottura con uno degli innovativi modelli a induzione. Tuttavia, anche la semplice sostituzione del paraschizzi rinnova con agilità l’aspetto di questo ambiente. Per cambiare arredo nella propria casa si può pensare di sostituire il tavolino salotto, le credenze e le madie moderne, inserire una libreria, mensole design, scrivanie, mobili TV e separé. Insomma, tutto ciò di cui una zona giorno contemporanea ha bisogno per essere accogliente e di stile.

cambiare arredamento

Come cambiare arredamento guide e consigli – pexels terry magallanes

Fiori e piante per un impatto distintivo e green

Infine, per un impatto distintivo e green è bene scegliere piante e fiori da interni. Queste non possono assolutamente mancare nelle case in cui vivono gli amanti della natura. Infatti, sono ottimi elementi d’arredo che tengono allenato il pollice verde e allo stesso tempo arredano. Ciò specie se inserite nei vasi di design e nei vasi luminosi. Negli ultimi anni è diventato sempre più di moda l’utilizzo di vasi luminosi per arredare l’indoor. Inoltre, questi non rispondono unicamente ad esigenze estetiche ma permettono anche di mettere in risalto un particolare angolo della propria abitazione.

piante

Come cambiare arredamento guide e consigli – pexels huy phan

Pillole di curiosità – Io non lo sapevo. E tu?

Nel 2022, il fatturato del mercato italiano dei mobili ammonta a 14,56 miliardi di euro e si prevede una crescita annuale dell’1,35% (CAGR 2022-2026), mentre il segmento più grande è quello dei mobili per soggiorno, con un volume di mercato di 3,59 miliardi di euro nel 2022. (Fonte: Statista, 2022)

TI È PIACIUTO L’ARTICOLO? ISCRIVITI ALLA NEWSLETTER 

Per altre curiosità e informazioni sugli abitanti continuate a seguirci su www.habitante.it

Condividi L'articolo su
Scritto da

Fotografa, scrittrice e designer. Laureata in Scienze Politiche Sociali e Internazionali presso l'Alma Mater Studiorum e specializzata in Marketing e Comunicazione nel settore del fashion e del design a L.UN.A - la Libera Università delle Arti. Ha collaborato con la Caucaso Factory all'opera cinematografica "Lucus a Lucendo. A proposito di Levi" e con ONG come Mani Tese e ActionAid a progetti su temi quali l’Innovazione Sociale, l'Inclusione Sociale e la Sostenibilità. Sperimenta non solo strumenti fotografici e videografici, ma anche diverse tecniche di scrittura, dai reportage ai saggi.