Il vincitore della sesta edizione dell’Osservatorio sulla Casa

Il vincitore del contest Casa di Domani si racconta: da Alessandria d’Egitto a Milano per coronare un sogno.

Centinaia di progettisti da tutto il mondo hanno partecipato al concorso di idee dell’Osservatorio sulla Casa di sesta edizione, ma a vincerlo è una giovane designer dell’Egitto: Laila Magdy, che si racconta ad Habitante in questa breve intervista.

L’Osservatorio sulla Casa di Leroy Merlin Italia

L’Osservatorio sulla Casa è un luogo di confronto, di collaborazione e coordinamento di persone che sono appassionate della casa e del vivere bene, è uno scambio di cultura tra esperti e studenti. È un progetto che consente di creare un’efficace rete di informazioni e progettualità che ci proietta verso la casa ideale di domani. Leroy Merlin dal 2013 ha ideato un «osservatorio permanente sulla casa» che fornisce con continuità dati ed indicazioni sul tema, usufruendo di un data base informativo aggiornato e sviluppando iniziative a sostegno del proprio business.

L’Osservatorio sulla Casa diventa internazionale

Il vincitore della sesta edizione dell’Osservatorio sulla Casa

Finalisti sesta edizione dell’Osservatorio sulla Casa

Questa sesta edizione ha visto 378 gruppi iscritti, 1890 progetti per un totale di 1570 progettisti. Un contest che si apre a livello internazionale e che vede le tantissime candidature dal nord Africa, al nord Europa, all’Asia agli Stati Uniti. Infatti, è proprio il podio a vedere tre rappresentanze internazionali:

  1. Laila Magdy, designer da Alessandria d’Egitto (Egitto)
  2. Annie Trinh di Lovanio (Belgio)
  3. Carlos Vazques di Tijuana (Baja California)

Tre giovani talenti che hanno delineato il bagno ideale secondo gli italiani, emerso dalla ricerca dell’Osservatorio sulla Casa.

Anche quest’anno, come nell’edizione 2018,  la stanza da bagno con le sue evoluzioni è stata protagonista del concorso che prevedeva progetti declinati in 4 versioni definite da Leroy Merlin (Urban Deco, Tradizione, Classico Chic e Color Design) oltre ad una prova libera per ogni gruppo concorrente. I gruppi hanno dovuto progettare le prime quattro versioni tenendo conto dei materiali già presenti nell’assortimento Leroy Merlin. Totale libertà, invece, nella quinta prova dove i concorrenti hanno potuto dare sfogo alla propria creatività e progettualità sviluppando ex novo dei prodotti ad hoc.

L’Osservatorio sulla Casa come piazza di incontro tra aziende e progettisti

Il vincitore della sesta edizione dell’Osservatorio sulla Casa

Vincitori edizioni precedenti: Serena Giuditta (2016), Federico Candio (2018)

Questa è la definizione più giusta per l’Osservatorio sulla Casa, incubatore di idee e progetti per migliorare il modo di fare casa degli italiani. In questa occasione, infatti, incontriamo ancora i vincitori degli scorsi contest che hanno dato il loro contributo nel commento dei progetti finalisti: presenti all’evento di premiazione del 15 ottobre c’erano Serena Giuditta, vincitrice del contest 2016, e Federico Candio, vincitore dell’edizione precedente.

I parametri che hanno motivato le decisioni della Commissione sono stati la fattibilità di realizzazione in termini di spazi e costi, qualità del progetto, l’efficienza e l’efficacia delle soluzioni proposte.

Il video messaggio della vincitrice della sesta edizione dell’Osservatorio sulla Casa

Il progetto vincitore di Laila Magdy si è distinto appunto per una presentazione di impatto attraverso rendering capaci di restituire l’idea concreta di come sarebbe stato il risultato finale; ma è stato apprezzato anche per l’attenzione ai dettagli e per l’armonia dei materiali, dei colori e delle soluzioni utilizzate creando un progetto pulito, completo e di qualità.

Il vincitore della sesta edizione dell’Osservatorio sulla Casa

Il vincitore della sesta edizione dell’Osservatorio sulla Casa

L’emozione nelle parole della vincitrice:

Ciao a tutti, sono Laila Magdy e vorrei dirvi quanto sia stato interessante e stimolante lavorare a questo contest per creare 5 diversi progetti. Partire da un’area con le stesse misure ridotte, usare i prodotti e materiali dell’azienda e cercare di soddisfare tutti i requisiti della competizione mi hanno spinto a innovare e pensare fuori dagli schemi.

Questa opportunità mi ha fatto capire come non ci siano limiti all’innovazione e alla creatività nell’industria del design e che bisogna lavorare costantemente sulle proprie capacità per superare le aspettative dei clienti così come le mie aspettative.

Sono stata entusiasta di aprire la mia mail e vedere che avevo vinto. Ero così sconvolta di sapere che lavorare giornalmente su questo progetto negli ultimi mesi ha dato i suoi frutti. A mio avviso, tutte le aziende dovrebbero guardare a Leroy Merlin, in quanto apre le porte a tutti i designer per mostrare il loro talento e creatività. Grazie mille.”

Osservatorio sulla Casa: scopriamo di più sulla vincitrice

Laila Magdy

Laila Magdy, designer d’interni egiziana e unica fondatrice dei disegni di Laila Magdy, è nata nel settembre 1993 ad Alessandria, in Egitto. Magdy ha completato la sua laurea in Facoltà di Belle Arti, classe sezione Decor del 2016.

Il senso di creatività di Magdy non poteva essere contenuto in tenera età, durante il suo ultimo anno i clienti locali cercavano i suoi progetti per molteplici scopi come interni di caffè, studi di yoga e altri. Allo stesso tempo, la sua prestazione eccezionale è stata estesa anche al suo progetto di laurea, che è stato classificato tra i migliori.

Dopo la sua laurea nel 2016, ha fondato Laila Magdy Designs una pagina aziendale virtuale con la quale le creazioni di Magdy potevano essere proiettate a un livello più professionale e basato sul cliente. I disegni di Laila Magdy erano la finestra che proiettava i disegni di Magdy su un terreno più vasto di clienti che elogiava la sua attenzione ai dettagli e al tocco artistico, tenendo conto delle loro preferenze.

Per migliorare la sua curva di apprendimento, ha continuato a perseguire competenze internazionali partecipando a numerosi concorsi tra cui:

Nel 2017 si è classificato al primo posto nel salone delle unghie (Happy Feet) California, USA.

Nel 2018 si è classificato al secondo posto nella Modern House, a Washington, negli Stati Uniti.

Nel 2018 si è classificato al primo posto nel concorso SJS USA (Merani Office Building) ed è stato invitato due volte dal cliente in Georgia per supervisionare l’implementazione dei propri progetti e assistere nella scelta dei materiali di utilizzo ottimali.

Nel 2019 si è classificato al 1 ° posto nella villa moderna di design in Sicilia, Italia.

La passione di Magdy per l’interior design è il suo principale motore per migliorare le sue competenze e abilità poiché la sua determinazione e ambizione sono la chiave per sbloccare tutte le opportunità stimolanti che servono diversi gusti, società e background preservando la sua origine e personalità in tutti i suoi design per riflettere il suo vero talento.

La casa ideale degli italiani presentata dall’Osservatorio sulla Casa 2019 di Leroy Merlin

Pillole di curiosità. Io non lo sapevo e tu?

  • I primi tre classificati hanno ricevuto un premio in denaro per una cifra complessiva di € 5.000.
  • Secondo la ricerca condotta dall’Osservatorio sulla Casa, nel 2019, il 66% degli italiani ha svolto almeno un’attività di ristrutturazione o manutenzione nella propria abitazione con un investimento economico medio pari a € 8.919 (€ 2.500 in più rispetto al 2018).
  • Gli ambienti interni sono quelli maggiormente interessati da opere di manutenzione e ristrutturazione; il bagno è la stanza della casa più coinvolta (33%), seguita dalla cucina, con il 27%, dalla sala e dalla camera da letto (24%).

 

Credits immagine in evidenza: Osservatorio sulla Casa

TI È PIACIUTO L’ARTICOLO?  ISCRIVITI ALLA NEWSLETTER GRATUITA

Per altre curiosità e informazioni continuate a seguirci su www.habitante.it

Written by

Esperta in architettura e comunicazione