I 10 castelli più belli da visitare in Italia

L’Italia è un Paese ricco di bellezze inestimabili; tra queste luoghi magici in cui è possibile visitare castelli medievali o anche più antichi. Oggi vi mostriamo quelli che, per noi, sono i dieci castelli più belli da visitare in Italia.

La classifica dei castelli più belli da visitare in Italia

  1. Castello di Miramare, Trieste
  2. Castello Sforzesco, Milano
  3. Castel Sant’Angelo, Roma
  4. Castello di Fénis, Fénis (Val d’Aosta)
  5. Castel del Monte, Andria (Puglia)
  6. Castello Scaligero, Sirmione (Lombardia)
  7. Castel Dell’Ovo, Napoli
  8. Castello Aragonese, Ischia
  9. Castello di Marostica, Marostica (Veneto)
  10. Rocca Calascio, Calascio (Abruzzo)

I più belli castelli da visitare in Italia

Castello di Miramare, Trieste

Castello di Miramare, Trieste

Leggi la storia completa del castello sul sito ufficiale del Castello Miramare di Triste.

Castello Sforzesco, Milano

castelli più belli da visitare in italia

Leggi la storia completa del castello sul sito ufficiale del Castello Sforzesco di Milano.

Castel Sant’Angelo, Roma

castelli più belli da visitare in italiaLeggi la storia completa del castello sul sito ufficiale del Castel Sant’Angelo di Roma.

Castello di Fénis, Fénis (Val d’Aosta)

La classifica dei castelli più belli da visitare in Italia

Il castello di Fénis posto su una porzione di territorio priva di difese naturali, unisce ai caratteri della fortificazione quelli della residenza signorile.

Noto per la sua straordinaria architettura, con le torri e mura merlate colpisce chi lo osserva e richiama immediatamente la storia, la vita e l’arte del Medio Evo. Il maniero è la sintesi di diverse campagne costruttive succedutesi negli anni, dovute ai più importanti esponenti della casata degli Challant: essi lo arricchirono di eleganti decorazioni pittoriche per adeguarlo a sede di rappresentanza e lo dotarono dell’imponente apparato difensivo, a testimonianza di potenza e prestigio. Le vicende che segnarono la storia della nobile famiglia, dopo le seconda metà del ‘400, condussero il maniero a un lento degrado.

Il recupero del monumento si deve ad Alfredo d’Andrade, che acquistò il castello nel 1895 e, dopo averne restaurato le parti più rovinate, lo donò allo Stato. Oggi il castello, di proprietà dell‘Amministrazione regionale, si presenta in una veste rinnovata dal recente riallestimento critico.

Castel del Monte, Andria (Puglia)

castelli d'italia da visitareLeggi la storia completa del castello sul sito ufficiale del Castel del Monte di Andria, in Puglia.

Castello Scaligero, Sirmione (Lombardia)

castelli da visitare

Il Castello scaligero di Sirmione è uno straordinario esempio di fortificazione lacustre e una delle più spettacolari e meglio conservate rocche scaligere del Garda. Edificato dopo oltre la metà del Trecento, prende il nome dalla famiglia della Scala che dominò su Verona e il suo territorio tra XIII e XIV secolo. Appartiene al castello una darsena che ancora oggi racchiude una piccola porzione del lago.

Dal XVI secolo l’importanza di Sirmione come postazione difensiva diminuì a favore della fortezza di Peschiera del Garda. Nei secoli successivi, in epoca napoleonica e poi sotto la dominazione austriaca, il castello fu utilizzato come deposito di armi e vettovaglie e alloggio per le truppe. Successivamente, ospitò gli uffici comunali, l’ufficio postale, l’alloggio dei Carabinieri e un piccolo carcere. L’aspetto attuale fu definito nel corso dei restauri eseguiti dopo il 1919.

Il Castello Scaligero è simile per tipologia ad altre fortezze coeve presenti nel territorio. Tipiche dell’architettura scaligera sono le torri scudate, ossia aperte verso l’interno, mentre la darsena è un eccezionale esempio di fortificazione portuale del XIV secolo. Il bacino interno fu interrato dall’accumulo di detriti nel corso dei secoli, per diventare completamente calpestabile nell’Ottocento. Solo in seguito agli interventi di restauro iniziati nel 1919 tornò ad accogliere l’acqua del lago al suo interno, per essere aperta ufficialmente al pubblico nel marzo 2018, grazie a un restauro promosso dal Polo Museale Regionale della Lombardia.

Castello dell’Ovo, Napoli

I 10 castelli più belli da visitare in ItaliaSull’antico Isolotto di Megaride sorge imponente il Castel dell’Ovo. Una delle più fantasiose leggende napoletane farebbe risalire il suo nome all’uovo che Virgilio avrebbe nascosto all’interno di una gabbia nei sotterranei del castello. Il luogo ove era conservato l’uovo, fu chiuso da pesanti serrature e tenuto segreto poiché da “quell’ovo pendevano tutti li facti e la fortuna dil Castel Marino”.

Da quel momento il destino del Castello, unitamente a quello dell’intera città di Napoli, è stato legato a quello dell’uovo. Le cronache riportano che, al tempo della regina Giovanna I, il castello subì ingenti danni a causa del crollo dell’arcone che unisce i due scogli sul quale esso è costruito e la Regina fu costretta a dichiarare solennemente di aver provveduto a sostituire l’uovo per evitare che in città si diffondesse il panico per timore di nuove e più gravi sciagure.

Castello Aragonese, Ischia

castelli più belli da visitare italianiLeggi la storia completa del castello sul sito ufficiale del Castello Aragonese di Ischia.

Castello di Marostica, Marostica (Veneto)

La classifica dei castelli più belli da visitare in ItaliaDall’alto del colle Pausolino il Castello Superiore di Marostica è protagonista di uno dei più spettacolari orizzonti veneti.

Il castello, come lo vediamo, fu eretto poco dopo il mille e con le mura, come due braccia piegate, avvolge la cittadella che si trova proprio sotto sulla prima fascia pianeggiante e si congiunge al Castello Inferiore. Passò di mano, per avvenimenti politici o guerreschi, a tutte le signorie dominanti in quell’effervescente sprazzo di storia tra feudalesimo e liberi comuni.
Infine, dal quattrocento, con il dominio di terra della Serenissima perse ogni importanza militare e, come tutte le cittadine murate dell’alto Veneto, divenne un importante centro agricolo e commerciale.

Con il recente restauro, quel che resta di questi affascinanti muri viene giustamente valorizzato senza eccedere in ricostruzioni. Alcune merlature a ‘coda di rondine’ ghibellina, ci ricordano i falsi storici di ricostruzioni ottocentesche.

Rocca Calascio, Calascio (Abruzzo)

castelli da visitare in italiaLeggi la storia completa del castello sul sito ufficiale della Rocca Calascio abruzzese.

La chiesa dispersa su un’altura a Rocca Calascio

Pillole di curiosità –  Io non lo sapevo e tu?

  • In Italia ci sono circa 25.000 castelli.
  • Ci sono due tipi di castelli: il primo tipo non ha un mastio, ha un grande cortile centrale e le stanze del signore e la cappella sono nel cortile o nelle mura. Il secondo è composto dal mastio al centro con una o più cinte di mura intorno.
  • Ischia è un’isola vulcanica del Golfo di Napoli in Italia. È nota per le acque termali ricche di minerali. Le sorgenti termali sgorgano presso la spiaggia di Maronti, situata a sud. A est, sul fondale marino della spiaggia di Cartaromana si trovano dei resti romani. La spiaggia si affaccia sul medievale Castello Aragonese, collegato a Ischia da un ponte in pietra. Nelle vicinanze, Palazzo dell’Orologio del XVIII secolo ospita il Museo del Mare, dedicato alla tradizione della pesca di Ischia.

SE TI È PIACIUTO L’ARTICOLO  ISCRIVITI ALLA NEWSLETTER GRATUITA

Per altre curiosità e informazioni sugli abitanti continuate a seguirci su www.habitante.it