Natale nel mondo: tradizioni e curiosità

Se ci diamo la mano
i miracoli si fanno
e il giorno di Natale
durerà tutto l’anno.

Gianni Rodari

Il Natale è la festa che unisce i cuori e le menti delle persone di tutto il Pianeta. Ognuno lo celebra secondo le tradizioni e i costumi del luogo in cui vive.

Natale nel mondo: tradizioni e curiosità. Come viene festeggiato il Natale nel resto del mondo? Il momento più magico dell’anno, in cui le persone celebrano il Santo Natale secondo le tradizioni e i costume della propria terra di origine. Ecco cosa succede in alcuni Paesi.

Natale nel mondo: tradizioni e curiosità

  • Filippine: è famoso il Giant Lantern Festival. Si tratta del Festival delle Lanterne Giganti, che si tiene ogni anno il sabato prima della vigilia di Natale nella città di San Fernando, nelle Filippine. Partecipano undici villaggi che gareggiano per costruire la lanterna più elaborata. Queste sono costituite da diversi materiali e raggiungono anche i 20 metri di grandezza. Vengono illuminate da lampadine elettriche.
  • Venezuela: a Caracas, ogni vigilia di Natale, gli abitanti della città si recano in chiesa nelle prime ore del mattino sui pattini a rotelle. Questa tradizione unica e curiosa, ma divenuta popolare da indurre la chiusura delle strade al traffico.
  • Colombia: Il Giorno delle Candeline (Día de las Velitas) dà il via alle festività natalizie in Colombia. Una festa in onore della Vergine Maria e dell’Immacolata Concezione, dove i colombiani accendono candele e lanterne di carta alle finestre, sui balconi e nei cortili delle proprie abitazioni.
Colombia

shutterstock Di oscarhdez

  • Etiopia: qui si segue l’antico calendario giuliano, così il Natale viene celebrato il 7 gennaio. La Natività nella Chiesa ortodossa etiope è chiamata “Ganna”. Tutti si recano in chiesa vestiti di bianco.

Natale nel mondo: tradizioni e curiosità

  • Austria: secondo le usanze del Paese, il 5 o 6 dicembre, insieme a San Nicola, arriva il Krampus, un essere demoniaco che minaccia di rapire i bambini che si sono comportati male per divorarli a fine giornata.
  • Australia: il Natale arriva nel bel mezzo delle vacanze estive, quindi è usanza celebrarlo in spiaggia con un barbecue, un po’ come se fosse il nostro Ferragosto.

Pillole di curiosità. Io non lo sapevo e tu?

  • Nell’antichità, i Celti avevano l’abitudine di decorare alberi sempreverdi mentre gli antichi Romani durante le calende di Gennaio decoravano le proprie case con rami di pino.
  • In Giappone il Natale non è come lo intendiamo noi, ma è festeggiato più come una sorta di San Valentino durante il quale le coppie si scambiano i doni. Inoltre è usanza in tutto il paese cenare con una “abbuffata” di pollo fritto.

Per altre curiosità e informazioni continuate a seguirci su www.habitante.it

TI È PIACIUTO L’ARTICOLO?  ISCRIVITI ALLA NEWSLETTER GRATUITA