Il villaggio in Scozia venduto a meno di un attico in città

Come si fa non amare la Scozia: praterie verdi, dolmen e menhir, portali spazio-temporali, mostri, cornamuse, unicorni e arcobaleni.
Fabrizio Caramagna

Perché acquistare un solo appartamento quando allo stesso prezzo è possibile avere un intero villaggio? Si è proprio vero, in Scozia è stato venduto per circa 1,25 milioni di sterline.

Il villaggio in Scozia venduto a meno di un attico in città. Nell’Isola di Skye, un intero villaggio era stato messo in vendita al costo di un attico in centro città. Si tratta dei Cottage di Mary, nel paese di Elgol. Il villaggio comprende quattro tradizionali case nere scozzesi, le cosiddette “Hebridean blackhouses”, che sono state rimodernate, e la casa padronale di cinque camere da letto, completa di un tetto piatto a tegole che si fonde con i dintorni.

castello

shutterstock Di Leon Wilhelm

Il villaggio in Scozia venduto a meno di un attico in città

Allo stesso prezzo di un attico in una metropoli come Londra o Milano, i nuovi proprietari hanno acquistato un angolo di paradiso in Scozia. Elgol si trova a 45 minuti di auto dalla capitale dell’isola di Skye Portree. Questo lembo di terra appartiene alle Ebridi Interne scozzesi, a sei ore da Edimburgo. Ora è diventato una bellissima struttura ricettiva, incastonata nel meraviglioso scenario della natura scozzese, dove è possibile passare dei giorni tra relax ed escursioni uniche.

Il villaggio in Scozia venduto a meno di un attico in città

Il villaggio in Scozia venduto a meno di un attico in città

shutterstock Di john paul slinger

Pillole di curiosità. Io non lo sapevo e tu?

  • Dati i fantastici paesaggi, ricchi di vegetazione e innumerevoli alberi, la Scozia è stata in passato protagonista di tantissimi incendi. Proprio per questo motivo la Scozia è stata una delle prime nazioni al mondo ad “inventare” il corpo dei vigili del fuoco.
  • Il famosissimo Sherlock Holmes è nato ad Edimburgo. Doyle infatti si trovava proprio in Scozia quando, colto dall’ispirazione, ha iniziato a scriverlo.

Per altre curiosità e informazioni continuate a seguirci su www.habitante.it

TI È PIACIUTO L’ARTICOLO?  ISCRIVITI ALLA NEWSLETTER GRATUITA