I borghi da visitare a Natale: i paesini che sembrano presepi

I borghi da visitare a Natale in Italia e in Europa sono davvero tanti: suggestivi luoghi che in questo periodo dell’anno diventano magici paesini che sembrano presepi.

Il Natale porta con sé questa atmosfera magica, che ci fa tornare un po’ indietro all’infanzia e al tempo dei sogni. Nel periodo di Natale ci sono dei luoghi che con le luminarie natalizie, il crepuscolo invernale, lo skyline montuoso che fa da scenografia, la neve o il lago, danno la sensazione di essere in una favola. Vediamo questi borghi da visitare.

I borghi da visitare a Natale: Hallstatt, Austria

I borghi da visitare a Natale

shutterstock – Dzerkach Viktar

La meravigliosa cittadina di Hallstatt in Austria è una delle perle dell’Alta Austria. Situata a sud-est di Salisburgo, si presenta come un piccolo borgo delineato lungo l’omonimo Lago di Hallstatt. Le case e la chiesetta con il campanile che si specchiano sull’acqua sono tra le più famose raffigurazioni, dipinti e fotografie che rappresentano l’Austria. Rispetto a tanti altri borghi, qui Babbo Natale arriva in barca dal lago. Durante il periodo natalizio è un luogo assolutamente da non perdere.

I borghi da visitare a Natale: Bettona, Umbria, Italia

I borghi da visitare a Natale

Shutterstock – Paolo Tralli

L’Italia è ricca di borghi da scoprire che si affacciano su laghi o restano meravigliosamente incastonati tra le rocce più impervie dell’Appennino. Tra i tanti borghi di Natale, non possiamo non dare risalto al borgo di Bettona, in Umbria. Questo paesino in provincia di Perugia si presenta oggi cinto da mura medievali che incorporano parti di antiche mura etrusche. Inserito tra i Borghi più belli d’Italia, durante il periodo natalizio viene impreziosito da un suggestivo presepe vivente, con la natività e le scene di antichi mestieri allestite per le vie del centro storico, illuminate alla luce delle fiaccole.

I borghi da visitare a Natale: Sarlat-le-Canéda, Francia

I borghi da visitare a Natale

Shutterstock – Jon Chica

Uno dei borghi in assoluto più belli e pittoreschi d’Europa è Sarlat-le-Canéda, in Francia. Si tratta di un incantevole borgo medievale, perfettamente conservato, nella Dordogna, nella regione storica del Périgord Noir. Il paesino è candidato al Patrimonio dell’Umanità Unesco. Sarlat è attraversato da viuzze e vicoli, ha caratteristiche case in pietra e a graticcio. In inverno le luminarie natalizie, le candele e le casette in legno dei mercatini regalano a Sarlat uno scenario magico.

I borghi da visitare a Natale: Canale di Tenno, Trentino

I borghi da visitare a Natale

Shutterstock – lauravr

In questo elenco di borghi imperdibili facciamo nuovamente tappa in Italia per parlare del bellissimo borgo Canale di Tenno, in Trentino. Passeggiare per le vie di questo paese è un vero e proprio percorso tra la storia più antica del territorio. Anche Canale di Tenno è stato nominato tra i “Borghi più belli d’Italia” e risale agli inizi del XIII secolo, a pochi chilometri da Riva del Garda. Come molti piccoli borghi della nostra Penisola, anche Canale di Tenno ha vissuto un periodo di totale abbandono da parte dei suoi abitanti nella prima metà del Novecento. Successivamente il paese è tornato a ripopolarsi grazie ad alcuni artisti che si sono trasferiti qui con le loro botteghe. Molte case sono state acquistate da turisti, anche stranieri, e nella piazzetta centrale è stato aperto un B&B. A Natale, con le luci, gli addobbi e i mercatini natalizi, il borgo diventa ancora più bello.

I borghi da visitare a Natale: Rothenburg ob der Tauber, Germania

I borghi da visitare a Natale

Shutterstock – Mapics

Rothenburg ob der Tauber è il lungo nome di questo paesino della Baviera, non lontano da Norimberga, lungo le rive del fiume Tauber. Il paese è arrampicato su un colle, attraversato da stradine acciottolate e circondato da mura storiche ancora oggi perfettamente conservate: tra queste viuzze possiamo scorgere ancora torri, bastioni e porte storiche. Gli edifici risalgono sia al periodo medievale, in stile gotico, che a quello rinascimentale tedesco. Rothenburg è da vedere tutto l’anno, ma è a Natale che ci fa vivere questa un’atmosfera fiabesca, con le luci e le decorazioni. Se poi c’è anche la neve lo spettacolo è mozzafiato.

Il borgo di Tremosine sul Garda: il paradiso sugli strapiombi

Pillole di curiosità. Io non lo sapevo e tu?

  • I borghi più belli d’Italia è un’associazione privata che promuove i piccoli centri abitati italiani che decidono di associarsi ad essa con una qualifica di “spiccato interesse storico e artistico”.
  • Nel 2012 l’associazione italiana “I borghi più belli d’Italia” è stata tra i soci fondatori dell’associazione internazionale Les Plus Beaux Villages de la Terre[4], un’organizzazione privata che riunisce in sé alcune associazioni territorali promuoventi piccoli centri abitati di particolare interesse storico e paesaggistico.

Credits immagine in evidenza: Shutterstock – shutterstock_canadastock

TI È PIACIUTO L’ARTICOLO?  ISCRIVITI ALLA NEWSLETTER GRATUITA

Per altre curiosità e informazioni continuate a seguirci su www.habitante.it

Written by

Esperta in architettura e comunicazione. Consulente digitale e Instagram Strategist.