Dove passare il Capodanno 2020 in Europa?

Un ottimista sta in piedi fino a mezzanotte per vedere l’Anno Nuovo. Un pessimista sta in piedi fino a mezzanotte per essere sicuro che l’anno vecchio sia passato.
Bill Vaughan

Dove passare il Capodanno 2020 in Europa? Sta arrivando dicembre e con lui anche una delle scelte più impegnative dell’anno. Cosa fare a Capodanno? Oltre alle mille possibilità che ci sono in Italia, fra piazze ed eventi, si può valutare anche la destinazione europea. Le capitali estere sono una meta molto ambita per trascorrere un ultimo dell’anno davvero speciale.

Dove passare il Capodanno 2020 in Europa?

  • Londra: è uno dei più spettacolari ed emozionanti Capodanni d’Europa. Lo spettacolo dei fuochi d’artificio all’ombra del Big Ben e del London Eye è imperdibile.
  • Amsterdam: passare qui il Capodanno è un’ottima idea, sia che si amino i classici festeggiamenti in piazza, sia che si prediliga il cenone in un locale. La cosa certa è che ci si divertirà.
  • Parigi:  qui si festeggia forse il Capodanno più romantico e passionale. Ci sono le occasioni e le alternative per soddisfare tutti i tipi di gusti per single, coppie e famiglie non mancano di certo.
  • Berlino: in Germania il 31 dicembre è considerato un momento importare da celebrare nelle strade, tra le gente e il divertimento delle piazze.
  • Vienna: città d’arte e di cultura, la capitale austriaca è una delle mete predilette dai turisti provenienti da ogni parte del mondo per festeggiare il Capodanno.
Festa

shutterstock Di Sven Hansche

Dove passare il Capodanno 2020 in Europa?

  • Madrid: l’ultimo dell’anno, chiamato anche nocheveja, nella capitale spagnola si festeggia principalmente in piazza e le alternative non mancano: si tratta infatti di una delle ricorrenze più sentite e ricche di tradizione della cultura spagnola.
  • Helsinki: durante il periodo natalizio, in Finlandia sono poche le ore di luce solare e il freddo è pungente. Ma lo spettacolo è tra i più suggestivi d’Europa, quello offerto dalla terra di Babbo Natale.
  • Atene: città ricca di storia, rappresenta una location impareggiabile dove trascorrere il Capodanno, in un contesto davvero magico ed unico.
  • Praga: offre la possibilità del giusto divertimento per tutti i target: coppie, famiglie, gruppi di amici, ecc. Non dovranno che scegliere tra concerti, mercatini di Natale, crociere sul fiume, fuochi d’artificio e tanti tipi di locali notturni.
  • Dublino: nel centro della città irlandese si festeggia l’arrivo del nuovo anno tra mille feste organizzate nei locali ed eventi all’aperto nelle piazze o nei luoghi pubblici.

Pillole di curiosità. Io non lo sapevo e tu?

  • Le più antiche testimonianze di festeggiamenti per il Capodanno sono risalenti all’Antica Babilonia nel 2.000 a.C.
  • In Giappone, per festeggiare il Capodanno, è usanza che le campane nei templi buddisti siano suonate 108 volte. Lo fanno per accogliere il Dio di Capodanno conosciuto come Toshigami.

Per altre curiosità e informazioni continuate a seguirci su www.habitante.it

TI È PIACIUTO L’ARTICOLO?  ISCRIVITI ALLA NEWSLETTER GRATUITA