Costa Crociere. In arrivo 2 navi green: Smeralda e Toscana

Le nuove ammiraglie di Costa Crociere sono le prime navi alimentate a gas naturale liquefatto, il combustibile fossile più “pulito” al mondo.  La prima a essere varata, Costa Smeralda porterà 750 nuove assunzioni in Italia.

Si parla spesso dell’inquinamento atmosferico prodotto dalle grandi navi passeggeri. Aziende come Costa Crociere sono molto sensibili al tema ambientale tanto che dal 2020 quest’ultima rafforzerà la sua presenza sul Mediterraneo con due nuove ammiraglie green“: Costa Smeralda e Costa Toscana, alimentate a gas naturale liquefatto. Il GNL, dall’inglese LGN – Liquefied natural gas, è il nome dato alla forma liquida del metano. Si tratta di un liquido trasparente, inodore, non corrosivo e non tossico. Le emissioni di scarico avranno un taglio significativo, in particolare quelle di zolfo, di azoto (-85%), di CO2 (-25%).

 “La strategia di Costa Crociere per i prossimi anni si basa su uno sviluppo che sia sostenibile e che sappia recepire i trend crescenti di domanda da parte degli ospiti – spiega il direttore generale di Costa Crociere Neil Palomba -. Le novità che abbiamo annunciato vanno in questa direzione e mirano a soddisfare al meglio le richieste degli ospiti. Per questo motivo, stiamo lavorando a un potenziamento ulteriore del nostro impegno nel Mediterraneo, che diventerà sempre di più la nostra casa, con un’offerta di itinerari per tutte le esigenze”.

Il nome della nave – Costa Smeralda – richiama una delle più belle mete turistiche della Sardegna. I nomi dei ponti e delle aree pubbliche sono dedicati a luoghi e piazze famose d’Italia – Fonte: ufficio stampa Costa Crociere

Le due nuove navi in costruzione nei cantieri Meyer di Turku, in Finlandia, entreranno a far parte della flotta Costa rispettivamente da novembre 2019 per l’ammiraglia Smeralda che sarà destinata a crociere di una settimana nel Mediterraneo occidentale e dal 2021 per l’ammiraglia “Toscana” che entrerà in servizio nel 2012.

Nave Costa Smeralda

Interno di Nave Costa Smeralda – Ufficio Stampa Costa Crociere

La nave Costa Smeralda.

Costa Smeralda avrà 11 diversi ristoranti, 19 bar, una splendida area spa con 16 sale riservate ai trattamenti, un parco acquatico con scivoli, quattro piscine e un’area interamente dedicata ai bambini

La nave avrà 11 diversi ristoranti, 19 bar, una splendida area spa con 16 sale riservate ai trattamenti, un parco acquatico con scivoli, quattro piscine e un'area interamente dedicata ai bambini

La nave Costa Smeralda (rendering) – Fonte: Ufficio Stampa Costa Crociere

Il battesimo di Costa Smeralda avverrà in grande stile a Savona il 3 novembre 2019. La crociera inaugurale di sei giorni partirà dal porto ligure il 4 novembre, per poi dirigersi verso Barcellona, Marsiglia e Civitavecchia

Un interno della Nave Costa Smeralda

Un interno della Nave Costa Smeralda (rendering) – Fonte: Ufficio Stampa Costa Crociere

 

Costa Smeralda proseguirà poi la navigazione nel Mediterraneo occidentale fino ad aprile 2021, con l’offerta di crociere di una settimana con scali a Savona, Marsiglia, Barcellona, Palma di Maiorca, Civitavecchia e La Spezia.

Nave Costa Smeralda

Un interno della Nave Costa Smeralda (rendering) – Fonte: Ufficio Stampa Costa Crociere

 

In copertina:  la nuova ammiraglia di Costa Crociere, Costa Smeralda.
Fonte: ufficio Stampa Costa Crociere

 

Pillole di curiosità. Io non lo sapevo e tu?

  • Costa Smeralda diventerà la nave più grande della flotta Costa Crociere. Con spazi per 6600 passeggeri in 2612 cabine, di cui il 64% con balcone e un equipaggio di circa 1700 persone, per cui è previsto un piano di 750 assunzioni in Italia.
  • La nave ha una stazza lorda di 182.700 tonnellate, è lunga 337 metri, raggiunge la larghezza massima di 42 metri, ha 11 ponti destinati all’accoglienza degli ospiti e si muove con 4 motori principali.

Per altre curiosità continuate a seguirci su www.habitante.it

TI È PIACIUTO L’ARTICOLO?  ISCRIVITI ALLA NEWSLETTER GRATUITA