Il carnevale romano e le radici di una tradizione antica

Il carnevale romano si festeggia dal 20 al 25 febbraio e coinvolge circa cento appuntamenti.

La festa, diffusa su tutto il territorio, partirà dai luoghi istituzionali del centro storico per arrivare in tutta la città.

Il carnevale romano vedrà scendere nelle strade sbandieratori, musici, butteri e cavalieri e, come da tradizione, culminerà con due prestigiose protagoniste: la sfilata equestre e quella dei carri allegorici.

Carnevale romano: la storia

A metà tra una festa pagana e una religiosa, per i Romani era la festa più sentita.

Nato nel Medioevo, il Carnevale Romano ha la sua massima esplosione dopo l’elezione di Papa Paolo II che dopo il trasferimento della residenza pontificia a Palazzo Venezia, concentra nel centro storico la maggior parte dei festeggiamenti. La Commedia dell’arte, le sfilate in maschera, i Giochi Agonali, i carri allegorici, tornei e giostre, le attesissime corse dei cavalli berberi e la festa dei moccoletti coinvolgevano tutta la popolazione, richiamando viandanti e curiosi.

Il Carnevale è stato un appuntamento molto atteso dai romani e vissuto con grande partecipazione per dimenticare una vita dura, colma di miseria e privazioni. Il popolo diventava per un giorno il protagonista dimenticando le rigide regole quotidiane e riversandosi nelle strade per divertirsi. Ogni ordine sociale era sovvertito e ogni scherzo era concesso in quei giorni di temporanea follia collettiva.

Con i Savoia a Roma nel 1870, inizia il tramonto del Carnevale, soprattutto a causa dei molti incidenti che avvenivano durante i giochi.

Foto di tomertu su Shutterstock

Il programma

In questi giorni Roma si trasforma in una città ricca di eventi che coinvolgono varie arti e iniziative. Il 25 febbraio, martedì grasso, tutti i musei sono gratuiti.

Giovedì grasso, il 20 febbraio, al Teatro Argentina si potrà assistere allo storico spettacolo scritto da Goldoni Arlecchino Servitore di due padroni a un prezzo speciale. Al Teatro Costanzi prenderanno il via le visite guidate di 40 minuti al Carnevale all’Opera.

Sabato sarà il momento delle sfilate e della musica con una parata di danzatori e musicisti dell’Orchestra Popolare Italiana.

Questa sarà solo un’anticipazione della grande festa di domenica 23 febbraio dove cominceranno le celebrazioni con la parata musicale mascherata.

Carnevale di Ivrea, lo storico carnevale d’Italia e la battaglia delle arance

Pillole di curiosità. Io non lo sapevo e tu?

  • Carnevale a Roma è anche l’occasione per divertirsi con tanti eventi privati. On quest’occasione non mancheranno infatti nei prossimi giorni gli appuntamenti nei circoli, nelle piazze e le feste organizzate dai gruppi universitari.

Per altre curiosità e informazioni continuate a seguirci su www.habitante.it

TI È PIACIUTO L’ARTICOLO?  ISCRIVITI ALLA NEWSLETTER GRATUITA

In copertina: foto di cinzia murgia su Shutterstock