Carnevale ambrosiano, l’ultimo carnevale prima della Pasqua

Il carnevale Ambrosiano arriva in ritardo rispetto agli altri.

 Se tutta Italia è già nel bel mezzo dei festeggiamenti, gli abitanti del capoluogo lombardo dovranno aspettare l’ultimo week-end di febbraio per sfoggiare le proprie maschere colorate.

Giunto alla sua 45° edizione, quest’anno si terrà infatti sabato 29 febbraio. I giovani saranno i protagonisti di questo atteso evento fatto di animazioni, coreografie e con l’immancabile corteo nel centro storico della città.

Il carnevale Ambrosiano, la tradizione

Il Carnevale ambrosiano si festeggia circa una settimana dopo, rispetto agli altri. Nonostante qui ci si travesta in ritardo rispetto al resto d’Italia, non mancano parate, dolci deliziosi e carri allegorici. Le date del Carnevale in Italia vanno dal 9 al 25 febbraio (Martedì Grasso), mentre la Quaresima prende il via il 1° marzo.

Il Carnevale ambrosiano inizia quindi con il Giovedì Grasso. Si narra infatti che Sant’Ambrogio, patrono della Città di Milano, tornando da un pellegrinaggio il Giovedì Grasso, posticipò i festeggiamenti. L’ultimo giorno di Carnevale è dunque sabato 29 febbraio, quattro giorni dopo rispetto al martedì in cui termina per chi osserva il rito romano.

carnevale ambrosiano

Foto di Luchino su Shutterstock

Carnevale ambrosiano, il tema 2020

Il tema della sfilata di Carnevale del 2020 sarà il clima, con oltre ottanta artisti di strada tra acrobati, trampolieri e giocolieri. Si potrà assistere al passaggio dei coloratissimi e fantasiosi carri allegorici realizzati dai giovani degli oratori, sempre a tema leonardesco e “inventivo”, nei diversi municipi della città di Milano e anche su tutto il territorio delle province di Milano, Monza e Brianza, Varese, Lecco.

Attivato per l’occasione un sito per scaricare materiali e suggerimenti per la prossima festa. Il sito dà anche il titolo al Carnevale: www.meteoratoriofom.it

Il programma

In occasione del Carnevale Ambrosiano torna anche il Milano Clown Festival, un appuntamento dedicato al teatro di strada e alle arti circensi, con artisti e compagnie provenienti da tutto il mondo. Dal 26 al 29 febbraio, la città ospiterà la quindicesima edizione che si preannuncia ricca di arte e divertimento.

Il 29 febbraio, dunque, a Milano e ovunque sia osservato il rito ambrosiano, ci sarà la sfilata di carri allegorici, che nella città meneghina è firmata della FOM, Fondazione Oratori Milanesi che girerà da via Palestro a piazza Beccaria, toccando tutte le vie del centro.

Inoltre, la Veneranda Fabbrica del Duomo organizza per il 2020 il Carnevale degli animali. I più piccoli potranno scoprire cosa si nasconde tra le guglie del Duomo: topolini, uccelli, scimmie, tigri e persino draghi. Ispirandosi alle creature che popolano la basilica più famosa di Milano i bambini costruiranno delle maschere di carnevale a tema.

Carnevale di Putignano, una tradizione secolare

Pillole di curiosità. Io non lo sapevo e tu?

  • Le date del Carnevale cambiamo ogni anno a causa della Pasqua, la cui data dipende da un fattore astronomico, ossia il primo plenilunio prima dell’equinozio di primavera. 

Per altre curiosità e informazioni continuate a seguirci su www.habitante.it

TI È PIACIUTO L’ARTICOLO?  ISCRIVITI ALLA NEWSLETTER GRATUITA

In copertina: foto di Luchino su Shutterstock

Share Post