Vai al contenuto
bonus estate 2024

Bonus estate 2024: l’elenco delle agevolazioni disponibili

Condividi L'articolo su

L’estate 2024 porta con sé un pacchetto di bonus e agevolazioni pensato per aiutare le famiglie italiane a risparmiare su diverse spese stagionali. Dalle zanzariere ai condizionatori, dalle tende da sole ai centri estivi, fino alla quattordicesima mensilità per i lavoratori, ecco un elenco completo delle agevolazioni disponibili per i prossimi mesi. Scopriamo insieme tutti i dettagli su come richiedere ciascun bonus e quali requisiti soddisfare per beneficiare di queste opportunità.

Bonus estate 2024: quali sono i bonus per la casa disponibili?

Bonus zanzariere

Con l’arrivo dell’estate, le zanzare diventano un fastidio comune, soprattutto in campagna o in zone particolarmente umide. Il bonus zanzariere offre una detrazione fiscale del 50% sull’acquisto e l’installazione di zanzariere fino a un massimo di 60.000 euro. È importante che le zanzariere installate rispettino specifici requisiti tecnici per poter usufruire della detrazione.

Bonus condizionatori

Il bonus condizionatori è un’agevolazione che permette di detrarre il 50% della spesa sostenuta per l’acquisto e l’installazione di climatizzatori. Questo bonus è disponibile solo per la sostituzione di un impianto già esistente, utilizzabile sia in estate che in inverno. È una soluzione ideale per migliorare l’efficienza energetica della propria abitazione e ridurre i costi di raffreddamento e riscaldamento.

bonus estate 2024
Canva

Bonus tende da sole

Per proteggere la casa dal caldo estivo e migliorare l’efficienza energetica, il bonus tende da sole offre una detrazione del 50% su una spesa massima di 60.000 euro. Questo incentivo rientra nell’Ecobonus e si applica all’acquisto e all’installazione di tende esterne montate in modo fisso. Le tende da sole contribuiscono a ridurre l’uso dei condizionatori, favorendo il risparmio energetico.

Bonus per le famiglie: a quali è possibile accedere?

Per le famiglie con figli a carico, il bonus centri estivi rappresenta un’ottima opportunità per far frequentare ai bambini attività estive senza un eccessivo impatto economico. Quest’anno, il bonus prevede una detrazione fiscale del 19% sulle spese sostenute per l’iscrizione e la frequenza ai centri estivi, fino a un massimo di 210 euro per ogni figlio. Questo incentivo può essere richiesto tramite la dichiarazione dei redditi come spesa sportiva.

Come funziona la quattordicesima mensilità?

La quattordicesima mensilità o gratifica estiva è un’ulteriore retribuzione che viene erogata nel mese di giugno. Questa mensilità aggiuntiva è destinata ai lavoratori dipendenti di alcuni settori, come previsto dal contratto collettivo nazionale di lavoro (CCNL) di riferimento, e ai pensionati. L’importo della quattordicesima è solitamente calcolato come media delle retribuzioni ricevute durante l’anno, diviso per i mesi effettivamente lavorati.

Detassazione per lavoro notturno e straordinario

I lavoratori del settore turistico possono beneficiare di una detassazione del 15% sulle retribuzioni lorde ottenute per lavoro notturno e straordinario. Questo incentivo è pensato per premiare l’impegno di chi opera in un settore particolarmente stressante durante la stagione estiva. La misura mira anche a facilitare il reperimento di personale per il periodo estivo.

bonus estate 2024
Pixabay

Come richiedere la detassazione?

Per ottenere la detassazione, il lavoratore deve fornire una dichiarazione sostitutiva di atto di notorietà, attestante l’importo del reddito da lavoro dipendente incassato nell’anno precedente. Il datore di lavoro, a sua volta, erogherà le integrazioni maturate dal lavoratore, che potrà poi ottenere il recupero parziale tramite il modello F24.

L’estate 2024 offre una varietà di bonus e agevolazioni che possono aiutare le famiglie e i lavoratori a risparmiare su diverse spese stagionali. Dai bonus per la casa ai bonus per le famiglie, passando per le agevolazioni destinate ai lavoratori del settore turistico, c’è una soluzione per ogni esigenza. Assicuratevi di verificare i requisiti specifici e le modalità di richiesta per ciascun bonus, così da poter beneficiare al massimo di queste opportunità.

Condividi L'articolo su

TI È PIACIUTO L’ARTICOLO? ISCRIVITI ALLA NEWSLETTER 

Per altre curiosità e informazioni sugli abitanti continuate a seguirci su www.habitante.it

Seguici su

Cerchi ispirazione?

Iscriviti alla nostra newsletter

News