Aurora boreale 2020: siamo ancora in tempo per vederla?

Qual è il periodo migliore per vedere l’Aurora boreale nel 2020? 

Esplosione energetica nella magnetosfera, l’Aurora Boreale è uno degli spettacoli naturali più affascinanti a cui assistere sul nostro Pianeta.

Aurora Boreale – Cos’è?

Un evento del cielo che incanta gli spettatori e magicamente emoziona chi ha la fortuna di poterlo osservare, l’aurora boreale (detta anche aurora australe o polare), prende il nome dalla dea romana dell’alba, Aurora, e dal vento del nord, Borea, e fu Pierre Gassendi nel 1621 a darglielo. L’Aurora Boreale si crea a grandi altezze atmosferiche, esattamente tra gli 80 e i 200 chilometri, dove gli atomi e le molecole caricate elettricamente vengono spinti contro il campo magnetico terrestre a grande velocità dalle radiazioni solari più intense, e rilasciano energia creando magiche e flessuose evoluzioni di luce nel cielo.

Aurora boreale 2020: siamo ancora in tempo per vederla?

Foto di Canva

Il fenomeno dell’aurora boreale è davvero affascinante: al crepuscolo, o di notte (di giorno è difficile vederle), lampi di luce verde danzano nel cielo scuro e cambiano in continuazione assumendo forme fantastiche. A volte, poi, si odono anche dei suoni, delle specie di sibili che accompagnano le aurore.

Qual è il periodo migliore per vedere l’Aurora boreale nel 2020?  Siamo ancora in tempo per ammirarla?

Scienza o leggenda, spirito o natura, l’aurora boreale è uno degli spettacoli da vedere almeno una volta nella vita. Per le ragioni scientifiche viste prima, non è possibile vederla ovunque. Ci sono alcuni luoghi che la vista è davvero speciale: in tutto il nord della Scandinavia, in Svezia, in Finlandia e in Norvegia, soprattutto nelle regioni della Lapponia, ma anche in Scozia (nelle isole Shetland e nelle Orcadi) nelle notti limpide invernali. A Ronas Hill, nel punto più alto delle Shetland, dove in estate il sole non tramonta mai; ammirare l’aurora boreale è un’esperienza fuori dal tempo. Il Canada, l’Alaska e la Groenlandia sono tra gli osservatori più privilegiati, ma anche i più difficili da raggiungere.

10 migliori luoghi per vedere l’Aurora Boreale 2020

  • Reykjavik, Islanda
  • Yellowknife, Canada
  • Kakslauttanen Artic Resort, Finlandia
  • Farnebofjarden National Park, Svezia
  • Mucho Lake Provincial Park, British Columbia, Canada
  • Groenlandia
  • Isole Svalbard, Norvegia
  • Penisola di Kola, Russia
  • Tromso, Norvegia
  • Alta, Norvegia
  • Parco Nazionale di Abisko, Svezia
  • Alaska

Siamo ancora in tempo per ammirarla? Sì.

È possibile vedere questa danza celeste tra febbraio e marzo e tra settembre e ottobre più o meno in coincidenza degli equinozi. Più facile ammirarli da febbraio a marzo, durante la lunga notte polare, quando l’iridescenza delle luci brilla nel buio più intenso.

Gli orari più indicati per poterla osservare sono dalle 18.00 all’1.00, ma tra le 22:00 e le 23:00 vi è una maggiore possibilità di vederla.

Pillole di curiosità. Io non lo sapevo e tu?

  • È possibile trascorrere il Capodanno alla vista dell’aurora boreale: i luoghi più consigliati sono Islanda, Scandivania, Finlandia.
  • Secondo una ricerca, gli anni in cui il fenomeno dovrà ridursi saranno quelli tra il 2021 e 2022.
  • Se volete ammirare l’aurora boreale da una posizione privilegiata e magica, vi consigliamo di soggiornare nel North Pole Igloos, l’hotel più a nord del mondo. Ci sono però due fattori di cui dovrai tenere conto. Il primo è che sarà disponibile solo per un periodo limitato di tempo. Il secondo è che un hotel di lusso estremamente costoso, costerà circa $ 100.000 per tre notti. Ma promette di essere davvero spettacolare.

TI È PIACIUTO L’ARTICOLO?  ISCRIVITI ALLA NEWSLETTER GRATUITA

Per altre curiosità e informazioni continuate a seguirci su www.habitante.it

Written by