Oli d’Italia 2019 Gambero Rosso: i premiati

Scelto l’extravergine giusto, occorre solo trovare il giusto compagno di scorribande gastronomiche, dal più umile dei pani al re dei cioccolati fondenti, passando per paste e zuppe, verdure e pesci grassi, tranci di carni rosse da domare e focacce con il rosmarino come unico contraltare di sapore.
Licia Granello

Nona edizione per la guida Oli d’Italia del Gambero Rosso in collaborazione con Unaprol. Oltre 400 le aziende recensite e più di 700 gli extravergine valutati e descritti.

Oli d’Italia 2019 Gambero Rosso. Sono 179 gli oli che hanno ottenuto il massimo riconoscimento delle Tre Foglie. La Toscana è la prima regione sul podio con 33 etichette premiate, seguita dalla Puglia e dal Lazio con 17. 26 Premi Speciali. Per la prima volta, istituito il premio Olio & Vino dedicato alle aziende vitivinicole che si impegnano con ottimi risultati anche sul fronte dell’olivicoltura. Sono questi i numeri della guida Oli d’Italia 2019, che per la prima volta è disponibile nella versione bilingue, italiano e inglese. Con assaggi, valutazioni, informazioni pratiche e narrazione delle realtà che rendono onore al comparto oleario italiano.

Oli d’Italia 2019 Gambero Rosso

“L’internazionalizzazione dell’Olio Extravergine di oliva è un punto focale su cui concentriamo le nostre attenzioni.” commenta Paolo Cuccia, Presidente del Gambero Rosso. “L’export dell’olio cresce sempre di più, non solo per la bravura dei produttori, quanto per l’aumento stesso della domanda di extravergine nel mondo, con in testa Stati Uniti, Germania, Francia, Canada e Giappone. In questi, e in molti altri Paesi, Gambero Rosso organizza eventi dedicati a buyer, ristoratori, dealer, giornalisti, comunicatori e appassionati del made in Italy in cui i produttori di eccellenza del nostro Paese hanno la possibilità di confermarsi ambasciatori del successo italiano nel mondo.”

evo

shutterstock Di Georgios Tsichlis

Oli d’Italia 2019 Gambero Rosso: i premi

Miglior Fruttato Leggero

  • Pasquale Librandi – Monocultivar Carolea – Vaccarizzo Albanese (CS)

Fruttato Medio

  • Frantoio di Riva – Uliva – Riva del Garda (TN)
  • Ramerino – Monocultivar Frantoio – Bagno a Ripoli (FI)

Miglior Fruttato Intenso

  • Masciantonio Trappeto di Caprafico – Monocultivar Intosso – Casoli (CH)
  • Mosconi Emozioneolio – Risveglio Monocultivar Raggiola – Serrungarina (PU)

Miglior Frantoio

  • Hermes – Penne (PE)
  • Conventino di Monteciccardo – Monteciccardo (PU)

Miglior Biologico

  • San Salvatore 1988 – Olio Extravergine di Oliva Bio – Giungano (SA)
  • Marfuga – Trace Bio – Campello sul Clitunno (PG)

Miglior Monocultivar

  • Colli Etruschi – Evo Monocultivar Caninese – Blera (VT)
  • Giacomo Grassi – Monocultivar Olivo Bianco – Greve in Chianti (FI)

Miglior Blend

  • Bonomelli Boutique Olive Farm – Tréfort – Torri del Benaco (VR)
  • Titone – Dop valli Trapanesi Bio – Trapani

Migliore Dop

  • Torretta – Rea Dop Colline Salernitane – Battipaglia (SA)
  • Viola – Colleruita Dop Umbria Colli Assisi Spoleto – Foligno (PG)

Miglior Igp

  • Reto di Montisoni – Igp Toscano Bio – Bagno a Ripoli (FI)
  • Frantoi Cutrera – Monocultivar Nocellara del Belìce Igp Sicilia – Chiaramonte Gulfi (RG)

Miglior Rapporto Q/P

  • Oleificio FAM – Intenso Venticano (AV)
  • Su Molinu – Gariga Isula Ottana (NU)

Miglior Olivicoltore

  • Felsina – Castelnuovo Berardenga (SI)

Migliore Azienda

  • Marsicani – Morigerati (SA)
  • Frantoio Franci – Castel del Piano (GR)

Migliore Performance Territoriale

  • Boni – Traldi – Vetralla (VT)
  • Ortoplant – Giovinazzo (BA)

Olio & Vino

Un doveroso riconoscimento per le aziende vitivinicole che si impegnano con risultati particolarmente brillanti anche sul fronte dell’olivicoltura.

  • Arnaldo Caprai – Dop Umbria Colli Martani – Montefalco (PG)
  • ColleMassari – Olio extravergine di Oliva Bio – Cinigiano (GR)

Pillole di curiosità. Io non lo sapevo e tu?

  • La FDA, l’ente statunitense che effettua i controlli sulla sicurezza alimentare e sui farmaci, ha riconosciuto ufficialmente le proprietà benefiche per la salute dell’olio extravergine di oliva
  • L’olio evo fa bene alla salute perché combatte i radicali liberi e abbassa i livelli di colesterolo

Per altre curiosità e informazioni continuate a seguirci su www.habitante.it

TI È PIACIUTO L’ARTICOLO?  ISCRIVITI ALLA NEWSLETTER GRATUITA